Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Test

Nuova Ford Kuga mild-hybrid: SUV efficiente e tecnologico

La Ford Kuga è una delle protagoniste del segmento C-SUV e la sua terza generazione introduce la tecnologia ibrida e un design totalmente rivisto. Noi l’abbiamo provata con il propulsore 2.0 da 150 CV abbinato a un sistema ibrido leggero.

L’estetica di Nuova Kuga introduce un design distintivo, più scolpito e semplificato dalle proporzioni premium. Una silhouette più snella incorpora un passo più lungo che crea un ingombro maggiore sulla strada. Il un cofano più lungo, un angolo del parabrezza posteriore ulteriormente inclinato e una linea del tetto più bassa, che le donano un aspetto energico e agile. Belle le cromature nella variante Titanium della nostra prova che danno un tocco di classe.

Aumenta il passo di 2 cm e quando si entra nell’abitacolo lo si percepisce subito. L’interno è spazioso ed ha una ottima accessibilità. L’aumento del passo si traduce in più di spazio per la testa, le spalle e le sedute dei passeggeri, sia anteriori sia posteriori, nonostante un’altezza complessiva inferiore di 6 mm rispetto alla generazione precedente. Per la prima volta sono disponibili i sedili posteriori riscaldati e l’intera seconda fila può essere spostata all’indietro, per ottenere uno spazio per le gambe fino a 1.035 mm, o in avanti, aumentando lo spazio di carico a 645 litri, il migliore nel segmento di appartenenza. La seconda fila di sedili può, inoltre, essere facilmente ripiegata con l’utilizzo di un pulsante.

Nella plancia spicca la strumentazione digitale da 12,3 pollici ed è il primo nel suo segmento a utilizzare la tecnologia “free form” che consente un design delle immagini senza interruzioni che va oltre il tradizionale design rettangolare. Molto interessante il nuovo pad di ricarica wireless, che rileva automaticamente i dispositivi compatibili, aiuta i conducenti a rimanere connessi durante il viaggio e consente ai passeggeri di ricaricare facilmente i propri smartphone senza intreccio di cavi. I dispositivi rimangono connessi al sistema di comunicazione e intrattenimento Ford SYNC 3 via Bluetooth anche mentre sono in carica, supportati da un touch-screen centrale a colori da 8″ con funzione pinch&swipe, e compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. Il sistema SYNC 3 consente ai conducenti di controllare le funzioni audio, di navigazione e climatizzazione, oltre che i dispositivi collegati, grazie a semplici comandi vocali.

Oltre alla variante ibrida plug-in, propone la versione con sistema ibrido leggero, come quella del nostro test. La tecnologia Mild-Hybrid impiega uno starter/generator, azionato da una cinghia, (BISG) che sostituisce l’alternatore standard, consentendo il recupero e lo stoccaggio di energia durante le decelerazioni del veicolo e la ricarica di un pacco batteria di ioni-litio da 48 volt, raffreddato ad aria.

Alla guida, la Kuga si dimostra una vettura sicura e agile, soprattutto in città, dove si apprezza la silenziosità dell’abitacolo. Lavorano molto bene anche le sospensioni, studiate per assorbire ogni tipo di imperfezione del manto stradale e lo sterzo che risulta diretto e rapido. La coppia di 370 Nm viene richiamata rapidamente dal cambio manuale a 6 rapporti, che ha un’escursione un pò lunga. Bene i consumi che durante la nostra prova si sono attestati intorno ai 17 km/l.

A bordo della nuova Ford Kuga Hybrid ci sono una vasta gamma ADAS di aiuto alla guida, tra cui l’Adaptive Cruise Control con Stop & Go, Speed Sign Recognition e Lane Centering. L’Active Park Assist Upgrade consente manovre di parcheggio completamente automatizzate con la semplice pressione di un pulsante. Il Lane-Keeping System con Blind Spot Assist, che fa il suo debutto su Kuga, combina il Blind Spot Information System (BLIS) e il Lane-Keeping System. Se il conducente segnala un cambio di corsia o il sistema di controllo rileva un cambio di corsia con l’avvicinamento di un veicolo nell’angolo cieco che potrebbe portare a una potenziale collisione, il sistema applica un controsterzo per avvertire il guidatore e scoraggiare lo spostamento.

Ibrida, oppure ibrida plug-in, ma anche mild hybrid. La nuova Ford Kuga è un modello in grado di offrire tutti e tre i livelli di elettrificazione disponibili per un’auto a motore termico assistito da un elettrico, mettendo a disposizione in gamma sia motori a benzina sia diesel. Con un prezzo base di 28.750 euro.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Tecnologia

Il nostro modo di muoverci in città sta cambiando. Per raggiungere la propria destinazione, sempre più persone scelgono di spostarsi a piedi, in bicicletta...

Test

Nissan X-Trail, il più grande della gamma crossover Nissan, è la vettura ideale per le famiglie che amano l’avventura e le escursioni all’aria aperta....

Moda

Ford ha creato una fragranza premium per coloro che desiderano provare le prestazioni della nuova Mustang Mach-E GT completamente elettrica, ma conservano ancora una...

Motori

A due mesi dal reveal dei primi design sketches, smart Automobile Co., Ltd svela il primo ‘scatto’ del nuovo concept SUV compatto, 100% elettrico,...