Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Test

Nuova Hyundai i20: migliora il design, aumenta la personalità

E’ la terza generazione di uno dei modelli Hyundai di maggior successo, lanciato per la prima volta nel 2008 e sinonimo di qualità, affidabilità e praticità. Oltre a questo, la Nuova i20 introduce uno stile tutto nuovo, con proporzioni più dinamiche.

Rispetto alla generazione precedente, l’impatto visivo è migliorato grazie al tetto abbassato (-24 mm rispetto alla precedente), alla carrozzeria più larga (+30 mm) e alla maggiore lunghezza (+5 mm), mentre il passo è stato aumentato di 10 mm.

Il look più sportivo ed energico è ulteriormente enfatizzato dai nuovi cerchi in lega da 17″, così come dalla griglia anteriore e dai paraurti ridisegnati. La vista laterale offre un look affusolato, enfatizzato dalla linea di carattere che corre sulla carrozzeria e il design unico del montante C. La parte posteriore è completata dal design orizzontale del fanale che si collega perfettamente al vetro posteriore.

Dimensioni maggiorate significa più spazio in abitacolo, che si traduce a sua volta in maggior comfort per guidatore e passeggeri. Lo spazio interno risulta arioso e restituisce una sensazione di qualità. All’ interno si è accolti da linee semplici e prive di fronzoli, con i comandi facilmente raggiungibili dal guidatore. Il cluster digitale con schermo da 10,25 pollici è di serie su tutte le versioni e consente di visualizzare, in modo nitido e intuitivo, tutte le informazioni legate alla marcia.

Al centro della plancia spicca lo schermo da 8″, vero “cervello” digitale della vettura e interfaccia per gestire il sistema d’infotainment e navigazione. Apple CarPlay e Android Auto sono ora offerti in modalità wireless consentendo agli occupanti di sfruttare le funzionalità dei loro smartphone iOS e Android in modo ancora più comodo e immediato. Grazie al pad di ricarica wireless nella console centrale, i passeggeri di Nuova i20 non hanno più bisogno di utilizzare un cavo per ricaricare il proprio smartphone e possono contare su una porta di ricarica USB nella parte posteriore. Alto il livello di intrattenimento grazie anche a un sistema audio premium Bose con otto altoparlanti, tra cui un subwoofer, posizionati in modo strategico in tutto il veicolo per un’esperienza di ascolto di altissima qualità.

Capitolo sicurezza. Nuova i20 è equipaggiata con i più avanzati sistemi di sicurezza attiva e di guida assistita Hyundai SmartSense, con anche funzioni non disponibili su altre auto del segmento. Tra questi, spiccano innovativi sistemi come il Navigation-based Smart Cruise Control (NSCC), l’Intelligent Speed Limit Assist (ISLA), il Lane Keeping Assist (LKA), il Blind-spot Collision-avoidance Assist (BCA), il Parking Collision-Avoidance Assist – Reverse (PCA-R) e l’Avviso di Ripartenza (LDVA). Le novità, però, non si fermano qui.

La nuova city-car coreana abbraccia infatti l’ibrido con il debutto del 1.0 T-GDI turbo benzina 48V. Si tratta di un sistema mild-hybrid in grado di recuperare energia in decelerazione e frenata, restituendo la riserva energetica accumulata in allungo e nelle fasi di massimo carico a beneficio di efficienza e consumi. In alternativa, è disponibile con un 1.2 MPi a 4 cilindri da 84 CV abbinato a un cambio manuale a cinque rapporti.

Noi abbiamo provato il tre cilindri ibrido da 100 CV, un propulsore “sveglio” ed energico al punto giusto che dà il meglio di sé in modalità Sport e che consente di muoversi in città con un buon piglio. Confort ed Eco, le altre due modalità di guida, strizzano l’occhio ai consumi e, ovviamente, limitano le prestazioni della vettura. Comunque, grazie alla riduzione del peso del 4% rispetto al modello precedente, nuova i20 garantisce valori di CO2 molto competitivi, risultando più efficiente senza compromettere il piacere di guida. Inoltre, caratteristiche come l’Idle Stop and Go di serie sottolineano i requisiti come modello rispettoso dell’ambiente.

Nuova Hyundai i20 è già ordinabile ed è disponibile in due diversi allestimenti: Connectline e Bose. Il completo allestimento Connectline include numerosi equipaggiamenti tra cui cerchi in lega da 16”, quadro strumenti digitale da 10.25”, sistema multimediale con display touchscreen da 8” e retrocamera, connettività wireless Apple CarPlay e Android Auto. La versione top di gamma Bose aggiunge, tra le altre cose, navigatore con display touchscreen da 10.25” e Bluelink, interni premium bicolore, ambient lighting, Premium Sound System BOSE a 8 canali con woofer e amplificatore esterno.

I prezzi partono da circa 17.000 per la versione entry level con motore 1.2 MPI aspirato da 84 CV in allestimento Connectline.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Motori

KONA rappresenta una storia di successo per Hyundai fin dal lancio. In soli tre anni, il primo SUV compatto Hyundai è diventato uno dei...

Società

Dopo Out (But) Loud, l’iniziativa che ha riportato le voci dei tifosi allo stadio Olimpico, Hyundai Italia – Main Global Partner dell’AS Roma –...

Test

Dopo più di vent’anni di carriera e quattro generazioni, Subaru Forester guarda al futuro sposando la tecnologia ibrida grazie a un’ unità elettrica da...

Motori

Hyundai ha annunciato una partnership con Forze Hydrogen Racing, un team di studenti che progetta, costruisce e gareggia con automobili da corsa elettriche a...