Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Test

Nuova Mercedes A 45 AMG S: una “belva” da urlo

Quando è stata lanciata sul mercato, nel 2013, ha segnato l’ingresso di AMG in una nuova era. Per la prima volta, in oltre 45 anni di storia, il marchio High-Performance di Mercedes-Benz, proponeva la Classe A 45 AMG una vettura ad alte prestazioni con motore a quattro cilindri con 360 CV e 450 Nm di coppia.

Adesso la hatchback più potente sul mercato ritorna proponendo un 2.0 4 cilindri declinato in due potenze: 387 Cv a disposizione della 45 standard che salgono a 421 Cv per la belva “S”. Questa, la versione più estrema, è stata la protagonista del nostro test.

Partiamo dall’estetica. A un primo sguardo, la berlina compatta a cinque porte della Stella cambia poco rispetto agli allestimenti “normali” se non per qualche rigonfiamento derivato da diverse sessioni di “palestra”. Ora il legame con le sorelle maggiori della gamma AMG è più evidente perché la nuova A 45 AMG S eredita la stessa mascherina del radiatore composta da 12 lamelle verticali e il profilo allargato verso il basso. In realtà è tutta la carrozzeria ad essere più larga di una Classe A, sia per i rigonfiamenti dei passaruota che per l’allargamento stesso delle carreggiate. A dare ancora più grinta ci sono poi le prese d’aria anteriori, le minigonne sottoporta e diverse soluzioni aerodinamiche come le feritoie ai lati dello scudo posteriore, e il vistoso estrattore i quattro terminali di scarico. Il resto riprende le linee riuscite di classe A esaltandole con colori sgargianti, e dettagli come i cerchi in lega bruniti da 19″. Fra gli optional si può avere – sulla versione a 5 porte – un alettone più grande, sopra il lunotto.

Tutta la cattiveria che viene fuori dal look esterno, continua anche all’interno dell’abitacolo. Qui infatti sono tante le superfici rivestite in Dinamica (un tessuto con effetto pelle scamosciata) mentre i sedili a guscio con poggiatesta integrato sono ben sagomati, molto ben contenitivi e risultano particolarmente comodi sia nella guida sportiva che rilassata. Come ogni nuovo modello della Stella, non rinuncia agli schermi della strumentazione e del sistema Mbux. Previsti (a richiesta) anche la possibilità di integrare le indicazioni del navigatore con il sistema di realtà aumentata che visualizza nello schermo le immagini riprese da una telecamera frontale, mostrando i cartelli stradali e suggerendo la traiettoria da seguire. Disponibile l’AMG Track Pace in grado di “registrare” una pista e riportarla nel monitor suggerendo poi al pilota come migliorare le proprie prestazioni. In generale tutto l’abitacolo è realizzato con materiali di qualità e presenta il livello di finitura che ci si aspetta da una compatta di questo livello.

Sotto il cofano della A 45 AMG S c’è un concentrato di tecnologia: un 2 litri sovralimentato da 421 CV e 500 Nm che vengono trasferiti alle ruote da un cambio robotizzato a doppia frizione da 8 marce e dalla trazione integrale 4Matic+ Performance AMG. Il risultato sono prestazioni da punto esclamativo: una velocità massima autolimitata elettronicamente a 270 km/h ed uno scatto da 0 a 100 km/h coperto in 3,9 secondi. E’ superfluo dire che a bordo della Classe A 45 S AMG ci si sente come dentro alla canna di un fucile. L’accelerazione è brutale e le prestazioni esaltanti sono gestite in maniera ineccepibile dalla trazione integrale 4Matic+, che permette la massima aderenza grazie a un sofisticato sistema a 10 frizioni, e al cambio automatico a 8 rapporti, velocissimo negli innesti e nelle scalate. Un vero gioiello che completa le eccellenti doti dinamiche. Durante l’uso urbano la sportiva della Stella si è dimostrata essere una vettura docile e confortevole grazie a sospensioni che assorbono molto bene le imperfezioni dell’asfalto e uno sterzo leggero e preciso. Il bello arriva però quando si sceglie di guidare in “Sport” o Sport +”, le modalità di guida che la trasformano in una vera belva da pista. L’assetto si irrigidisce, le valvole degli scarichi si aprono facendo “ruggire” il propulsore, lo sterzo è ancora più veloce e affilato come una lama. la guida risulta impetuosa, emozionante, e si lavora di continuo sui paddle del cambio quando si seleziona la modalità manuale. Davvero una sensazione unica.

Il prezzo di AMG A 45 e A 45 S è di, rispettivamente, 58.422 e 62.894 euro. Alla base della gamma, la nuova A 35 AMG, proposta a un prezzo di circa 47.300 euro.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Beauty

Chi si allena con dedizione lo sa: la cura della propria alimentazione è importante tanto nella preparazione del corpo all’allenamento, quanto per ottenere una...

Turismo

Archiviato anche il mese di luglio, ormai possiamo affermarlo con certezza. Il turismo estivo del 2020 in Italia è caratterizzato dalla cautela, e ci...

Spettacolo

Focus, la rete tematica Mediaset dedicata alla divulgazione, diretta da Marco Costa, al canale 35 del telecomando – presenta la seconda edizione di «Universo...

Test

E’ la “cugina” crossover della Golf e, come la Golf, nasce con il compito di fare grandi numeri sul mercato. Parliamo della Volkswagen T-ROC,...