Nuova Renault ZOE protagonista della terza edizione di e_mob

MotoriRenault

Al Festival dell’eMobility previsto per i prossimi tre giorni presso Palazzo Lombardia a Milano, Renault presenta al pubblico e alle istituzioni Nuova ZOE, terza generazione del veicolo icona della gamma 100% elettrica della Casa della losanga, tappa significativa della strategia del Gruppo per lo sviluppo dei veicoli elettrici su vasta scala.

Sette anni dopo la nascita di un’auto pionieristica che si è attestata come la city car elettrica più venduta in Europa e veicolo elettrico più venduto in Italia nel 2019, Nuova ZOE cresce ulteriormente in versatilità, qualità e tecnologie.

Look deciso e moderno, alto contenuto tecnologico e connettività, queste le basi del DNA di Nuova ZOE.

L’evoluzione stilistica appare evidente a colpo d’occhio. Fari full LED, firma luminosa C-shape, elementi cromati: all’esterno, Nuova ZOE afferma il suo carattere senza rinunciare ai tratti distintivi che ne hanno decretato il successo. All’interno, attua una vera rivoluzione: driver display da 10’’, display multimediali da 7’’ o 9,3’’, sellerie con tessuto 100% riciclato. Il posto guida e la plancia sono interamente ridisegnati per un maggior comfort.

Con una batteria da 52 kWh, Nuova ZOE porta oggi la sua autonomia fino a 395 km in ciclo WLTP* e afferma la sua polivalenza di ricarica con l’introduzione della ricarica in corrente continua (DC). Un nuovo motore da 100 kW, il nuovo cambio e-Shifter con modalità di guida B Mode e l’introduzione di numerosi ADAS ottimizzano il piacere di guida e semplificano la guida di Nuova ZOE.

Nuova ZOE entra in sintonia con le nostre vite sempre più connesse, mediante l’offerta Renault EASY CONNECT. Il nuovo sistema multimediale Renault EASY LINK e la App MY Renault propongono al conducente applicazioni e servizi pensati per accompagnarlo in tutte le sue attività quotidiane, regalandogli un’esperienza di guida elettrica semplice e connessa.

Renault e la transizione tecnologica ed energetica

Renault progetta una mobilità elettrica semplice ed accessibile a tutti, ed è in quest’ottica che ha scelto di proporre una gamma completa di modelli 100% elettrici, per soddisfare le più diverse esigenze di mobilità.

Oltre ZOE, la gamma di veicoli 100% elettrici di Renault è completata da:

  • Twizy, quadriciclo irriverente nel design e innovativo nel concept;
  • Kangoo Z.E., veicolo commerciale elettrico più venduto in Europa, per una logistica sostenibile a zero emissioni, sintesi di praticità e funzionalità;
  • il grande furgone Master Z.E, ideale per le consegne dell’ultimo miglio nei centri urbani.

Il piano strategico a medio termine del Gruppo Renault, Drive the Future, prevede inoltre -entro il 2022- la commercializzazione di 8 modelli 100% elettrici e 12 modelli elettrificati.

L’impegno di Renault, tuttavia, non si esaurisce nella progettazione di nuovi veicoli elettrici, ma verte soprattutto sullo sviluppo di una vasta gamma di servizi per creare attorno ad essi un ecosistema sostenibile. Il Costruttore francese lavora costantemente alla creazione di rapporti preferenziali con i diversi player energetici promuovendo, attraverso la mobilità elettrica, la valorizzazione dell’energia proveniente da fonti rinnovabili, secondo tre assi di sviluppo principali: lo smart charging (ricarica intelligente), per modulare la ricarica del veicolo in funzione dei fabbisogni dell’utente e dell’offerta di elettricità disponibile sulla rete; il vehicle to grid (V2G), ovvero interazioni tra veicolo e rete elettrica mediante ricarica bidirezionale; la seconda vita delle batterie, utilizzate come unità di stoccaggio di energia da fonte rinnovabile, utile per i fabbisogni energetici di abitazioni, uffici, o gli stessi punti di ricarica di veicoli elettrici. Questi ambiti di ricerca trovano la loro applicazione ideale nei progetti di smart island realizzati da Renault nelle isole di Porto Santo (Madeira), in Portogallo, e di Belle-Ile-en-Mer, in Francia, implementati per accompagnare la loro transizione energetica.

Renault e la transizione verso le nuove mobilità

La mobilità elettrica si pone anche come acceleratore di nuove modalità di fruizione della mobilità stessa, come il car sharing, soluzione ideale per le città. Renault è leader del car sharing elettrico in Europa, con oltre 7.000 veicoli della gamma Z.E. e ZOE ne è protagonista all’interno delle grandi metropoli contemporanee, come a Madrid con Zity (650 ZOE), a Copenhagen con Green Mobility (400 ZOE) o a Parigi con Moov’[email protected] (500 ZOE).

Anche in Italia ZOE si conferma, oggi, l’auto elettrica preferita nei car sharing in via di sviluppo. Da Milano a Palermo, da Napoli a Padova, dal Lazio alla Puglia, dall’Umbria alla Toscana, nonché a Bologna e Ferrara, dove sono 280 le ZOE che Tper (Trasporto Passeggeri Emilia Romagna) utilizza per un servizio di car sharing all’interno dei due Comuni.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *