Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Sport

Panini: una “cover variant” da collezione celebra l’iconica rovesciata

L’attaccante più forte del Giappone, la rovesciata più famosa d’Italia. Blue Lock, il manga di successo pubblicato da Panini Comics che racconta le gioie e i dolori del mondo del calcio, accende l’inizio del nuovo anno con una cover variant da collezione, dedicata a un gesto tecnico che è diventato un simbolo iconico del calcio e ha ispirato uno degli storici marchi dell’azienda modenese: la celebre rovesciata di Carlo Parola, del 15 gennaio 1950. Il logo è stato reinterpretato per l’occasione dal disegnatore del manga Yusuke Nomura (con il contributo della colorista italiana Giulia Adragna), in esclusiva per Panini, diventando così un’iniziativa unica nel suo genere.

Alex Bertani, Direttore Mercato Italia Panini, commenta: “Questa copertina rappresenta la sinergia perfetta tra le due anime di Panini, l’unione tra il mondo delle figurine e quello dei fumetti riassunta in un’unica, potente immagine ispirata a uno degli iconici simboli del nostro brand. Poter pubblicare un’illustrazione realizzata appositamente dagli autori di una serie giapponese in esclusiva per un mercato straniero è un evento più unico che raro e siamo orgogliosi e onorati di essere stati omaggiati da questo splendido tributo di Yusuke Nomura a Panini e al mondo del calcio italiano.

All’interno di questa edizione speciale del primo volume della serie, i lettori troveranno anche un’intervista esclusiva agli autori, che raccontano curiosità e aneddoti legati a questo manga che ha conquistato i lettori di tutto il mondo, spingendoli a riflettere sullo sport da un punto di vista inedito e dissacrante. “Sono un grande fan del calcio giapponese, da molto tempo”, afferma Muneyuki Kaneshiro, sceneggiatore di Blue Lock “ma ho sempre trovato frustrante il fatto che in Giappone vi siano pochissimi attaccanti di livello mondiale. Quando ho provato a immaginarne il motivo, mi sono detto che, forse, manca un po’ la mentalità che porta ad anteporre un ‘proprio gol’ alla ‘squadra’, e da questa idea è iniziato tutto”.

La storia di Blue Lock è ambientata nel 2018, quando l’eliminazione ai Mondiali di calcio ha confermato i limiti della Nazionale giapponese. Lo spirito di squadra non basta: per vincere bisogna fare gol. Per questo motivo, la federazione calcistica giapponese ha pensato di dare vita a un programma per trovare giovani calciatori promettenti e far nascere il bomber che condurrà il Giappone alla vittoria della Coppa del Mondo. A guidare il folle progetto, con l’obiettivo dichiarato di selezionare l’attaccante “più egoista”, c’è l’allenatore Jinpachi Ego. Una strategia rivoluzionaria per “distruggere il calcio perdente giapponese” che metterà alla prova trecento giovani talenti che dovranno sopravvivere al folle allenamento all’interno di una speciale struttura, la cosiddetta “prigione blu”. Soltanto uno uscirà vincitore da questo Battle Royale calcistico. Chi sopravvivrà all’inferno del Blue Lock?

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Sport

adidas ha presentato oggi Predator Accuracy, la new entry della prestigiosa gamma Predator, concepita per il gioco di precisione e ispirata alla peculiarità che ha...

Sport

Aprilia prepara il rientro nei grandi rally raid nel 2024: un progetto ambizioso, che sarà gestito da Aprilia Racing ripetendo così l’esperienza di successo...

Sport

Da oggi, l’Automobile Club d’Italia avvierà la seconda fase di vendita dei biglietti per le due tappe italiane di Formula 1 della stagione 2023: Gran Premio...

Spettacolo

Prime Video ha annunciato il debutto in esclusiva il 3 febbraio del documentario Federico Chiesa – Back on Track, un racconto dedicato al calciatore della...