Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Pirelli Diablo Rosso: ecco la quarta generazione

Dalla sua introduzione sul mercato nel 2002, il marchio DIABLO porta con sé più di diciotto anni di esperienza, tecnologia e vittorie nelle gare nazionali ed internazionali più prestigiose e rappresenta l’eccellenza di Pirelli nel mondo dei pneumatici ad alte prestazioni dedicati al mondo delle due ruote. All’interno della gamma DIABLO, la famiglia DIABLO ROSSO identifica quei prodotti dedicati all’utilizzo sportivo principalmente su strada e dal 2008, anno di introduzione del DIABLO ROSSO ne sono stati venduti sul mercato più di cinque milioni di unità in tutto il mondo.

Adesso Pirelli annuncia l’arrivo della quarta generazione della famiglia DIABLO ROSSO con DIABLO ROSSO IV. Il nuovo pneumatico high-performance di Pirelli, si caratterizza per l’impiego selettivo di diverse soluzioni tecniche all’interno della propria gamma: ogni misura infatti è stata sviluppata ad hoc in funzione delle caratteristiche e delle necessità del veicolo di riferimento, tenendo in considerazione elementi quali il peso e la potenza generata.

DIABLO ROSSO IV si inserisce nella gamma di pneumatici ad alte performance di Pirelli come prodotto supersportivo dal comportamento bilanciato tra prestazioni sportive stradali unite ad un’elevata resa chilometrica ed un ottimo comportamento su bagnato.

Rispetto al DIABLO Supercorsa SP, che è stato studiato per essere utilizzato principalmente in pista in condizioni di asciutto, DIABLO ROSSO IV ha una indole più stradale con particolare attenzione al chilometraggio e al comportamento su bagnato.
Anche rispetto al DIABLO ROSSO Corsa II, altro pneumatico del portfolio Racing Street di Pirelli pensato invece per un utilizzo bilanciato tra strada e pista, DIABLO ROSSO IV garantisce una resa chilometrica superiore ed un miglior comportamento su bagnato.

Il battistrada del pneumatico anteriore è suddiviso in tre zone utilizzando due mescole differenti:

  • La fascia centrale presenta una mescola più dura ad alto contenuto di silice (Full Silica) ed occupa il 50% della porzione del profilo. Questa scelta comporta che la stessa mescola sia presente nell’area di contatto fino ai 35 gradi di angolo di piega al fine di evitare fastidiose discontinuità di guida nelle fasi di inserimento in curva;
  •  Le fasce laterali hanno una mescola più morbida, sempre ad alto contenuto di silice, ed offrono un eccellente grip anche alle basse temperature.

Le misure posteriori fino al 190/50 ZR 17, equipaggiamento di motociclette di bassa e media cilindrata, sono bimescola e disposte secondo uno schema Cap&Base. La mescola più dura alla base, che fuoriesce nella fascia centrale, è Full Silica e garantisce un rapido warm up e un chilometraggio elevato, oltre a garantire un equilibrio termico ottimale lungo tutto il profilo. Le mescole laterali, sempre ad alto contenuto di silice, sono più morbide e sono state sviluppate appositamente per DIABLO ROSSO IV al fine di offrire un rapido warm up e il grip di un prodotto racing, aumentando così il range di utilizzo.

I battistrada delle misure 190/55 ZR 17 e superiori, sono suddivisi in cinque zone utilizzando tre mescole differenti:

  • La mescola centrale, più dura, fornisce stabilità ad alta velocità, omogeneità d’usura e chilometraggio, mentre l’elevato contenuto di silice garantisce anche un rapido warm up e un eccellente grip chimico su fondo bagnato
  • La mescola intermedia, ai lati della mescola centrale, più morbida di quella centrale, copre l’angolo intermedio di piega ed ha una formulazione Full Silica che fornisce un ottimo grip chimico sia su superfici asciutte che su quelle bagnate.
  • La mescola delle spalle è 100% Carbon Black e deriva direttamente dalle mescole di DIABLO Supercorsa SC impiegate nelle competizioni endurance. Questa mescola, anche grazie allo schema Cap&Base che ne garantisce il bilanciamento termico, è in grado di offrire supporto in piega e trazione in accelerazione per gestire la coppia generata dalle superbike di ultima generazione.

I profili sono di derivazione racing e sono caratterizzati da uno sviluppo multi-raggio che migliora la maneggevolezza del pneumatico. La fascia centrale presenta un profilo più acuto per facilitare una discesa in piega immediata e cambi di direzione rapidi. Nelle fasce laterali invece la curvatura è meno accentuata al fine di aumentare l’area di contatto e garantire la massima trazione in curva.

Con DIABLO ROSSO IV Pirelli utilizza una struttura nuova con cintura zero gradi in acciaio, derivata da quella sviluppata in ambito racing, che riesce ad adattarsi perfettamente ai diversi livelli di stress a cui viene sottoposta senza compromettere il comfort. Nelle misure posteriori 190/55 ZR 17 e superiori, equipaggiamento di moto superbike e hypernaked che possono superare i 200 cavalli di potenza, è stata adottata una struttura in Lyocell a tre filamenti che si caratterizza per un rapporto di deformazione notevolmente inferiore rispetto a quello normalmente impiegato nei pneumatici stradali. L’innovativa carcassa in fibra Lyocell è una tecnologia sviluppata grazie all’esperienza maturata nel Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike. Il risultato è una nuova struttura in grado di offrire una resistenza maggiore allo stress degli inserimenti in curva o delle accelerazioni più aggressive.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Motori

Bridgestone, leader nelle soluzioni avanzate e nella mobilità sostenibile, ARLANXEO, produttore leader a livello mondiale di gomma sintetica, e Solvay, una delle aziende principali...

Sport

Pirelli continuerà nel ruolo di Fornitore Ufficiale di Pneumatici per tutte le classi del Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike per le stagioni 2021, 2022...

Motori

Bridgestone, leader nelle soluzioni avanzate e nella mobilità sostenibile, ha annunciato il lancio del suo nuovo pneumatico di punta ultra-high performance: Bridgestone Potenza Sport....

Motori

Per la prima volta al mondo, una vettura monta in primo equipaggiamento il sistema Pirelli Cyber Tyre, composto da un sensore in ognuno dei...