Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Pura tecnologia racing: ecco la BMW M 1000 RR

BMW Motorrad segue la filosofia della lettera più forte del mondo: M rappresenta in tutto il mondo il successo nelle corse automobilistiche e il fascino dei modelli BMW ad alte prestazioni ed è rivolto a clienti con esigenze particolarmente elevate in materia di prestazioni, esclusività e personalizzazione.

Con la nuova BMW M 1000 RR, il primo modello M di BMW Motorrad basato sulla S 1000 RR, sta ora celebrando la sua premiére mondiale. La nuova M RR utilizza un motore a quattro cilindri in linea raffreddato ad acqua basato sull’unità motrice della RR con tecnologia BMW ShiftCam che modifica la fasatura e l’alzata delle valvole, modificato comprensibilmente in direzione della massima prestazione su circuito nell’utilizzo racing. Raggiunge la sua potenza massima di 156 kW (212 CV) a 14.500 giri/min. La coppia massima di 113 Nm viene sprigionata a 11.000 rpm. Oltre a regime massimo di rotazione aumentato a 15.100 giri/min, il motore M RR ha significative ottimizzazioni tecniche.

Il sistema di scarico leggero è per di più realizzato in titanio. Il nuovo motore M RR è ancora più potente di quello della RR da cui deriva nel range da 6.000 giri/min a 15.100 giri/min, un arco di erogazione che è particolarmente rilevante per le dinamiche di guida in pista, ma senza perdere le sue qualità affascinante propulsore anche per la guida sportiva su strada.

L’aerodinamica è stata un punto decisivo nelle specifiche tecniche per il lavoro di sviluppo della M RR. Oltre ad una velocità massima che è la massima possibile, l’altro obiettivo era stabilire il miglior contatto possibile delle ruote con la strada – soprattutto in accelerazione. Le alette M sul fronte dell’assetto, che sono state sviluppate durante i test intensivi in pista e nella galleria del vento del GRUPPO BMW e sono fatte di carbonio con rivestimento trasparente, tengono conto di questo in quanto producono una deportanza aerodinamica e quindi carichi aggiuntivi della ruota in base alla velocità. L’effetto delle alette è evidente anche nelle curve e in frenata, la deportanza consente una frenata ritardata e garantisce una maggiore stabilità in curva.

Esteticamente la nuova M RR enfatizza i suoi geni da corsa con la combinazione colore base bianca brillante /M Sport nei colori di base azzurro, blu scuro e rosso. Ulteriori caratteristiche della M RR sono le coperture del motore in grigio granito e il tappo di riempimento del carburante verniciato di nero.

Il quadro strumenti del nuovo M RR ha lo stesso design di base del RR e ha un’animazione di avvio M. Come parte degli accessori opzionali, un codice di attivazione (contenuto del pacchetto M competition) può essere utilizzato per fornire un pacchetto dati completo per l’uso del laptrigger M GPS e M GPS data logger (Accessori Originali BMW Motorrad) tramite l’interfaccia OBD del cluster di strumenti.

1 Comment

1 Comment

  1. Pingback: BMW sceglie Dunlop SportSmart TT per la M 1000 RR – MEGAMODO

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Motori

MV Agusta ha recentemente acquistato un esemplare del suo modello da corsa CSS 175/204cc risalente agli anni ’50 e lo sta attualmente restaurando. La...

Motori

Con il C 400 X nel 2017 e il C 400 GT nel 2018, BMW Motorrad ha presentato per la prima volta due veicoli...

Motori

Hyundai ha annunciato una partnership con Forze Hydrogen Racing, un team di studenti che progetta, costruisce e gareggia con automobili da corsa elettriche a...

Sport

Prende il via sull’asfalto del Circuito di Losail, in Qatar, la stagione MotoGP 2021 dell’Aprilia Racing Team Gresini. Poche ora prima di scendere in...