Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

R7: la nuova generazione di supersport Yamaha

Da quando la YZF-R1 ha cambiato per sempre il volto del mondo Supersport, nel 1998, le R-Series Yamaha si sono affermate come la linea di moto ad alte prestazioni definitiva.

L’attuale gamma è guidata dall’ammiraglia R1M, la moto di serie più avanzata mai realizzata da Yamaha, la gamma R-Series offre un ampia scelta di moto, tra cui R1, R6 RACE, personalizzabile da una vasta gamma di componenti GYTR che permettono ai piloti di ottenere prestazioni ancora più elevate.

Adesso, Yamaha amplia ulteriormente la gamma Supersport, con il lancio della nuova R7 che introdurrà alla R/World una nuova generazione di piloti con tutta la potenza e la versione con patente A2 da 35 kW. Alimentata dall’amatissimo motore bicilindrico CP2, di enorme successo, famoso per l’erogazione corposa e lineare della coppia, oltre che per l’affidabilità e i bassi costi di esercizio, la nuova R7 è pronta a scuotere il mercato dei pesi medi. Rivestita con una carena splendidamente realizzata con specifiche elevate che comprendono pinze radiali, forcella a steli rovesciati e frizione antisaltellamento, la R7 è una nuova specie di moto che offre esaltanti prestazioni da Supersportiva con la straordinaria maneggevolezza e lo stile aggressivo della R-Series, il tutto a un prezzo molto competitivo.

Snellezza e compattezza sono due delle caratteristiche distintive della R7 e questa nuova Supersport è realizzata con un telaio backbone progettato per offrire una guida reattiva e agile, insieme a cambi di direzione rapidi e svelti.

Il corpo centrale in alluminio contribuisce a migliorare la precisione e la maneggevolezza della moto su pista e su strada, mentre il telaio in acciaio ad alta resistenza, utilizza tubi di resistenza variabile nelle posizioni chiave, al fine di ottenere un bilanciamento ideale della rigidità.

Molta attenzione è stata prestata al design del nuovo pacchetto sospensioni della R7, per ottenere un feeling ed un feedback preciso in curva e in frenata. La nuova forcella KYB da 41 mm offre un alto livello di stabilità unita a una tenuta di strada sicura su pista e sulle strade tortuose, Gli stesi sono montati su due piastre a triplo morsetto la superiore fusa a gravità e quella inferiore in alluminio forgiato.

La R7 facilmente si adatta alle diverse condizioni, grazie alla forcella, regolabile in compressione ed estensione. La regolazione delle compressione è situata nello stelo sinistro, mentre quella di estensione nello stelo di destra, le regolazioni sono facili e rapide.

Per una manovrabilità precisa e un feedback accurato, le specifiche della forcella della R7 offrono un angolo di 23,7 gradi con un trail di 90 mm, e grazie all’ interasse compatto di 1395 mm e una distribuzione ottimale del peso :51/49 anteriore/posteriore, questa nuova Supersport è stata progettata per curve intense e veloci.

La R7 adotta un nuovo sistema Monocross a leveraggio con caratteristiche di smorzamento e una costante elastica pensato per adattarsi al carattere sportivo della moto. Il montaggio orizzontale dell’ammortizzazione contribuisce alla centralizzazione delle masse, ed è facilmente regolabile in precarico ed estensione, permettendo di essere rapidamente configurato per l’uso in pista o su strada.

Le credenziali da vera sportiva della R7 si possono osservare nel sistema frenante con pinze radiali a 4 pistoncini che offrono una potenza frenante precisa e uniforme per il massimo controllo in punta di dita. L’avanzato impianto frenante anteriore include anche una pompa radiale Brembo che fornisce una pressione di frenata lineare per una maggiore controllabilità.

Ciò che rende la R7 una Supersport molto interessante per un’ampia gamma di clienti è il fatto che è progettata per consentire al pilota di ottenere un alto livello di controllo in molte situazioni diverse. Un elemento fondamentale che consente a chi e alla guida della R7 di sentirsi realmente tutt’uno con la moto è il profilo compatto e atletico, che affida al pilota il controllo del mezzo, piuttosto che farsi dominare dalla moto.

Con un peso in ordine di marcia di soli 188 kg e dimensioni compatte, la moto è facilmente accessibile e a molti piloti che possono diventare parte integrante di questa nuova Supersport. Oltre al design con masse centralizzate, la compattezza delle linee offrono al pilota della R7 una sensazione di totale controllo che aiuta a portare la guida e la sicurezza a un livello superiore, incrementando nel contempo il divertimento dell’esperienza di un giorno in pista, una corsa nel fine settimana o del tragitto quotidiano casa-lavoro.

Il compatto cruscotto Supersport è dotato di una strumentazione LCD di nuova progettazione, con un display in modalità negativa ad alto contrasto che offre informazioni chiare e facili da recepire, permettendo al pilota della R7 di concentrarsi sulla strada davanti a sé. Le caratteristiche comprendono l’indicatore di marcia nonché una spia del cambio e un indicatore del cambio elettronico QSS quando si utilizza questa funzionalità opzionale.

La nuova R7 è disponibile in due nuove colorazioni scelte per il debutto delle nuove generazioni di R-Series. Le consegne ai concessionari Yamaha inizieranno a partire da ottobre 2021.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Era il 2018 quando la  KTM 790 ADVENTURE si è presentata sul palcoscenico mondiale con un design innovativo capace di rompere gli schemi e influenzare,...

Motori

CUPRA UrbanRebel Racing Concept, la concept car da corsa che coniuga elettrificazione pura, sostenibilità e prestazioni con l’estetica del mondo virtuale, scende in pista...

Motori

La nuova 790 KTM DUKE torna sulle nostre strade in  stile READY TO RACE, forte del suo motore bicilindrico parallelo LC8c da 95 CV...

Test

Per chi è nato negli anni 80, il nome “Tuareg” rappresenta lo spirito di libertà e di avventura. L’ Aprilia Tuareg era un’icona di...