Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Renault Twingo Electric, la citycar a impatto zero

Da quando è stata lanciata nel 1992, Twingo non ha mai smesso di reinventarsi accompagnando l’evoluzione degli utilizzi ed esigenze della clientela. Dopo tre generazioni e circa 4 milioni di unità vendute in 25 Paesi, Twingo scrive un nuovo capitolo della sua saga con il lancio di Twingo Electric, la sua versione, appunto, full electric.

Twingo Electric riprende il design sbarazzino, la personalità coinvolgente e il potenziale di personalizzazione unico di Twingo, arricchendoli di dettagli che ne rivelano l’identità elettrica. Il paraurti anteriore scolpito, arricchito di prese d’aria per migliorare l’aerodinamica, e i gruppi ottici LED con firma C-Shape, le conferiscono un frontale dinamico, ma anche sbarazzino. Il centro delle ruote è sottolineato da un bordo blu, integrato nei copridadi. La carrozzeria di Twingo Electric presenta uno stripping laterale blu, di serie sulla versione Intens, che percorre tutta la lunghezza del veicolo per valorizzarne le forme e sottolineare la linea di spigolo. La struttura compatta (3,61 metri di lunghezza) e le ruote posizionate ai quattro angoli ne favoriscono l’agilità. Twingo Electric, come la versione termica, continua ad offrire il miglior raggio di sterzata del mercato, grazie al posizionamento posteriore del motore: bastano 8,60 metri per fare inversione di marcia.

All’interno, diversi pack di personalizzazione, stabiliscono il colore del profilo della plancia, degli aeratori e degli inserti del volante, ma anche la tinta della trama della selleria. La consolle centrale prevede capienti vani portaoggetti nonché un display touchscreen centrale da 7” di serie su tutta la gamma. Il conducente può accedere a tutti i servizi connessi di Renault EASY CONNECT tramite il display touchscreen da 7” Renault EASY LINK, integrato nella consolle centrale e di serie su tutta la gamma. Può farlo anche dallo smartphone, mediante l’App mobile MY Renault. Questo ambiente connesso si arricchisce, su Twingo Electric, di servizi specifici per i veicoli elettrici che ne facilitano l’utilizzo, come il monitoraggio della ricarica e la pianificazione del percorso tenendo conto delle soste per la ricarica. Dotata di cinque porte, pianale piatto e sedile del passeggero completamente reclinabile, Twingo Electric offre inoltre in abitacolo una lunghezza di carico pari a 2,31 metri. Anche il volume del bagagliaio è invariato rispetto alla versione a benzina: 240 litri.

La vettura monta una batteria al litio composta da 96 celle fornite da LG Chem per un totale di 22 kWh che, secondo i dati dichiarati da Renault, consentono alla vettura 270 chilometri di autonomia nel ciclo WLTP cittadino e 190 km nel ciclo WLTP (ciclo misto). Con ECO MODE si arriva a 225 km nel ciclo misto limitando le prestazioni, almeno secondo i dati ufficiali diffusi dai francesi.

Grazie al caricatore intelligente Caméléon brevettato da Renault, Twingo Electric si ricarica a casa, al lavoro o nelle infrastrutture a corrente alternata (AC) fino a 22 kW. Basta una pausa di mezz’ora collegata a una colonnina da 22 kW per acquisire fino a 80 chilometri di autonomia in ciclo misto. Un grande vantaggio, dato che le stazioni in corrente alternata da 11 a 22 kW sono quelle più ampiamente diffuse nelle aree pubbliche e costituiscono la stragrande maggioranza delle colonnine presenti in città, l’ambiente naturale di Twingo Electric.

La city-cas della Losanga dispone della modalità di guida B Mode che consente di adattarsi alle condizioni del traffico e alle strade percorse, agendo sulle modalità di recupero energetico legate alla decelerazione del veicolo. È possibile scegliere tra tre livelli (B1, B2, B3) direttamente dalla leva del cambio.
L’impostazione più estrema semplifica la guida in città limitando il ricorso al freno e aumentando il comfort di guida. Invece, la regolazione più soft, che lascia che l’auto continui ad andare senza perdere lo slancio, quasi come se procedesse per inerzia, è particolarmente indicata per i principali assi periurbani. Il livello intermedio, che è selezionato per default, induce una decelerazione moderata, quella più in grado di rispondere alle diverse situazioni di guida quotidiane.

Al debutto in Italia Twingo Electric è disponibile con batteria di proprietà a partire da 22.450 euro – escluso Ecobonus e altri incentivi locali – nel livello Zen. In caso di rottamazione di un veicolo da Euro 0 a Euro 4 immatricolato prima del 30 dicembre 2010 e sommando gli incentivi statali in vigore e i vantaggi Renault, Twingo Electric è offerta a partire da 11.500 euro oppure a 89 euro/mese.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Motori

Per Horizon l’elettrificazione è al centro, è qualcosa di reale e concreto, che oggi trova la sua realizzazione nell’installazione delle colonnine di ricarica Leasys...

Motori

Audi accelera la trasformazione in fornitore di servizi per la mobilità elettrica premium: nel 2021, per la prima volta nella storia del Brand, oltre...

Motori

Nuova Hyundai KONA si presenta con una gamma completamente rinnovata e in grado di offrire la più ampia proposta elettrificata tra i SUV di...

Tecnologia

La ricca gamma di Power Bank VARTA si aggiorna ancora. L’azienda, leader nella produzione e commercializzazione di energia portatile, ha messo a punto il...