Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Seat: avviata la produzione di Tarraco e-Hybrid

SEAT continua ad ampliare la sua gamma di modelli elettrificati con l’avvio della produzione di Seat Tarraco e-Hybrid. La versione ibrida plug-in dell’ammiraglia del marchio eroga una potenza massima di 245 CV (180 kW), diventando così la Tarraco più potente prodotta fino a oggi. Oltre che per la potenza, il modello si distingue anche per la sua autonomia in modalità puramente elettrica, fino a 49 km (58 km nel ciclo NEDC), grazie alla batteria agli ioni di litio da 12,8 kWh. In caso di utilizzo combinato di motore elettrico e a benzina, Seat Tarraco e-Hybrid può percorrere fino a 730 km.

A patto che la batteria sia sufficientemente carica, Seat Tarraco e-Hybrid si avvia sempre in modalità completamente elettrica. La trazione passa alla modalità ibrida quando la capacità energetica della batteria scende al di sotto di un certo livello o se la velocità supera i 140 km/h. In modalità ibrida, il conducente ha la possibilità di mantenere lo stato di carica, aumentarlo o ridurlo al livello desiderato.

Oltre alle diverse modalità ibride plug-in (e-Mode, Automatic Hybrid o Manual Hybrid), accessibili e configurabili tramite il sistema di infotainment, il SUV spagnolo è dotato di due appositi pulsanti (e-Mode e s-Boost) situati accanto al pomello della leva del cambio, di nuova concezione e illuminato.

L’attivazione diretta dell’e-Mode agevola l’accesso alle aree urbane, sfruttando solo l’energia elettrica a emissioni zero; il pulsante s-Boost, invece, offre un’esperienza di guida più scattante e prestazioni più elevate.

Grazie alla combinazione di motore elettrico e motore a combustione, le emissioni di CO2 sono comprese tra 37 e 46,4 g/km, con un consumo di 1,6 – 2,0 litri ogni 100 km in base al ciclo di prova ufficiale WLTP. Per ricaricare la batteria, è sufficiente collegarla a un alimentatore: un ciclo di ricarica completo avviene in 3 ore e mezza utilizzando un caricabatteria da 3,6 kW (Wallbox) e poco meno di 5 ore con un caricabatteria da 2,3 kW.

Seat Tarraco e-Hybrid è completamente connessa, grazie alla connettività in car e out car. Il propulsore elettrico consente un controllo ancora maggiore fuori dall’auto: tramite l’app Seat Connect, gli utenti possono accedere infatti ai dati della vettura da remoto, gestire il processo di ricarica e comandare la climatizzazione a distanza

La vettura sarà disponibile nella versione a 5 posti e in abbinamento agli allestimenti top di gamma FR ed Xcellence, offrendo ai clienti un’ulteriore possibilità di adattare la vettura alle proprie esigenze.

Progettata e sviluppata a Barcellona, presso la sede di Martorell, Seat Tarraco e-Hybrid entra in produzione questa settimana, a Wolfsburg.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

L’offerta ŠKODA a emissioni locali zero si amplia con l’avvio della fase di prevendita italiana del Nuovo ENYAQ Coupé iV, il modello che affianca...

Motori

In occasione del suo 50° anniversario, BMW M GmbH presenta la sua prima auto ad alte prestazioni con sistema di trazione elettrificato. Un sistema...

Motori

Il test di resistenza su strada per un modello prossimo all’introduzione sul mercato rappresenta uno dei momenti più impegnativi per un’azienda automobilistica. Durante la...

Motori

AEHRA, il nuovo brand italiano di auto elettriche di alta gamma, mostra in anteprima le immagini esclusive del suo modello SUV.  La presentazione ufficiale...