Seat e Cupra, le novità del Salone dell’Automobile di Ginevra

MotoriSeat

La prossima edizione del Salone dell’Automobile di Ginevra è l’occasione scelta dalla Casa di Barcellona per presentare diversi emozionanti nuovi modelli e sviluppi, a partire dalla World Premiere di CUPRA Formentor, primo modello nativo del marchio, e il debutto di fronte al pubblico di CUPRA Leon.

SEAT celebra inoltre l’arrivo della nuova Leon in tutte le versioni alternative in cui sarà disponibile il nuovo modello – mild-hybrid, ibrida plug-in e la versione alimentata a metano TGI, svelata a Ginevra per la prima volta – così come l’anteprima di SEAT Tarraco FR.

“Il Salone di Ginevra è una delle prime occasioni per il pubblico di vedere la nostra offensiva di prodotto per quest’anno: SEAT Leon, CUPRA Leon e CUPRA Formentor, tutte disponibili anche in versioni ibride plug-in. Questi modelli consentiranno a entrambi i marchi un passo decisivo verso il livello successivo”, ha condiviso Wayne Griffiths, Vicepresidente Vendite e Marketing di SEAT e CEO di CUPRA. “Siamo in grado di accogliere le richieste del mercato offrendo una gamma di modelli connotati da prestazioni, efficienza, connettività e sicurezza, in grado di rispondere alle esigenze dei nostri clienti mantenendo nel contempo saldo l’obiettivo di ridurre il nostro impatto ambientale”.

In occasione del secondo giorno stampa, alle ore 09.30, il marchio presenterà inoltre le novità in ambito di mobilità urbana inizialmente previste per il Mobile World Congress, incluso il debutto in anteprima mondiale di SEAT eScooter.

SEAT Leon stabilisce nuovi standard

A Ginevra, la nuova SEAT Leon sarà presentata in tutta la sua gamma di propulsioni alternative, che comprende la versione TGI a metano e, per la prima volta, mild-hybrid e ibrida plug-in. Si tratta di un punto di svolta per il marchio, con l’obiettivo di diversificare l’offerta a disposizione del cliente.

Metano (TGI)

La nuova SEAT Leon sarà presentata per la prima volta nella versione a metano, con un propulsore 1.5 TGI che eroga 130 CV di potenza. La vettura integra tre serbatoi di metano con una capacità totale netta di 17,3kg, garantendo alla vettura un’autonomia fino a 440 km senza far rifornimento. Nel momento in cui la riserva di metano dovesse finire, il motore passa automaticamente all’alimentazione a benzina, per raggiungere senza pensieri la stazione di rifornimento di metano più vicina. Una volta lì, le modalità di rifornimento sono semplici esattamente come per il resto della gamma.

La nuova SEAT Leon TGI porta inoltre comfort e piacere di guida al livello successivo, con l’integrazione del SEAT Digital Cockpit – per la prima volta su un modello TGI del marchio – conferendo ulteriore chiarezza alle informazioni fornite al conducente. A questo si aggiunge inoltre il sistema SEAT Drive Profile, che consente di personalizzare la guida secondo le preferenze individuali grazie a quattro modalità (Eco, Normal, Sport e Individual), rendendo la nuova SEAT Leon TGI un’opzione ancor più apprezzabile.

PHEV e mHEV

SEAT sta ampliando la propria offerta all’insegna dell’elettrificazione, e la quarta generazione di Leon include anche un avanzato propulsore ibrido plug-in. La combinazione del propulsore TSI a benzina con quello elettrico, eroga 204 CV di potenza. Grazie al pacco batterie agli ioni di litio da 13kWh, con la nuova Leon è possibile percorrere fino a 60 km in modalità esclusivamente elettrica, per una maggiore efficienza o per percorrere tratti urbani con limitazioni di traffico.

La gamma della nuova SEAT Leon include inoltre l’opzione con tecnologia mild hybrid, consentendo alla compatta di raggiungere livelli di efficienza ancora maggiori. Il sistema, disponibile per i propulsori 1.0 TSI 110 CV e 1.5 TSI 150 CV (disponibili esclusivamente in abbinamento a cambio DSG e tecnologia shift-by-wire), combina la tecnologia mild-hybrid da 48V al motore a combustione.

SEAT Tarraco, ancora più accattivante

Tarraco è un modello importante per SEAT e la domanda per questo SUV di grandi dimensioni è sempre alta. Come per altri modelli in gamma, l’attesa dell’introduzione dell’allestimento sportivo FR all’interno della gamma è stata tanta.. Il nuovo allestimento aggiunge ulteriore raffinatezza al modello, con diversi miglioramenti sia esterni, sia all’interno dell’abitacolo. All’esterno, Tarraco vanta ora una griglia ad hoc specifica per questo allestimento, ruote più ampie, modanature dei passaruota, barre al tetto e cornici dei finestrini di colore nero e specchietti retrovisori esterni in tonalità Cosmo Grey. Sul posteriore, Tarraco monta un nuovo spoiler sportivo, illuminazione coast-to-coast, diffusore esclusivo, logo FR sul portellone del vano bagagli e il nome Tarraco scritto con grafia a mano, tutti elementi che differenziano a prima vista.

Tarraco FR trim si arricchisce inoltre del nuovo ed esclusivo colore carrozzeria Merlot Red. Il look della vettura è completato dai cerchi in lega FR da 20” disponibili su richiesta (di serie: cerchi in lega FR machined da 19”). All’interno, un nuovo volante sportivo con logo FR, pedali in alluminio, un sistema infotainment con schermo da 9,2’’ ed esclusivi sedili bucket con funzione memory, rendono Tarraco FR perfettamente riconoscibile all’interno della gamma. Tarraco vanta inoltre sospensioni sportive, per garantire lo stile di guida e la maneggevolezza che ci si aspetta da una vettura con logo FR, distinguendola ancora di più dalle altre versioni disponibili in gamma (Style ed Xcellence).

CUPRA Formentor

Il divertimento non termina qui, e CUPRA è pronta a condividere il passo successivo della propria strategia di crescita. Formentor, primo modello nativo CUPRA, sarà infatti svelato in anteprima mondiale al Salone dell’Automobile di Ginevra.

CUPRA Leon

La prima Leon a marchio CUPRA, disponibile nelle versioni di carrozzeria hatchback e Sportstourer, fa il suo debutto davanti al pubblico del Salone. Il nuovo modello offre un design dinamico con interni di qualità, un piacere di guida senza eguali e un’ampia gamma di possibilità di personalizzazione.  Ma saranno soprattutto prestazioni e dinamismo a intrigare i clienti, perché la nuova CUPRA Leon mantiene le promesse. La gamma include propulsori 2.0 TSI con 245 CV, 300 CV e 310 CV di potenza (quest’ultimo disponibile esclusivamente per la versione Sportstourer con 4Drive), tutti in abbinamento a cambio DSG e tecnologia shift-by-wire. E in un mondo sempre più impegnato a ridurre il proprio impatto sull’ambiente, CUPRA Leon offre per la prima volta un’opzione ibrida plug-in ad alte prestazioni, con 245 CV erogati contemporaneamente dai due propulsori, a combustione ed elettrico.

CUPRA e-Racer

Il motorsport si sta evolvendo per adattarsi alle pressioni mutevoli di regolamentazioni e mondo esterno, e CUPRA apporta il proprio contributo ai fini di questa transizione presentando la prima vettura turismo da gara 100% elettrica al mondo. CUPRA e-Racer ha tutti i punti di forza di una tecnologia di propulsione totalmente elettrica. Quattro propulsori elettrici lavorano congiuntamente per erogare una potenza massima di 680CV e 960Nm di coppia, alimentati da un pacco batteria da 65kWh.

Dal 2021 prenderà il via il campionato per auto turismo elettriche PURE ETCR, con tutte le differenze che le competizioni elettriche portano con sé, e l’adrenalina che questa tecnologia è in grado di offrire. L’appuntamento con tutte le novità SEAT e CUPRA è per martedì 3 marzo alle ore 08.30 sullo stand (Hall 2, stand 2251 – 2245). Il 4 marzo, inoltre, il marchio presenterà la propria strategia di micromobilità e le novità di prodotto inizialmente previste per il Mobile World Congress in una conferenza stampa tenuta da Lucas Casasnovas, Responsabile della mobilità urbana di SEAT, alle ore 09.30 sempre sullo stand.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *