Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

BMW Serie 2 Active Tourer: alla guida della seconda generazione

E’ innovativa, funzionale e ha un approccio stilistico che segue gli stilemi delle prossime vetture dell’Elica. La nuova BMW Serie 2 Active Tourer fa un salto di qualità rispetto al modello precedente soprattutto dal punto di vista del design, della tecnologia e degli equipaggiamenti.

La seconda generazione della bavarese misura 439 cm di lunghezza, 184 cm di larghezza, 158 cm di altezza, con un passo di 267 cm. La vettura che si basa sempre sull’architettura della precedente, presenta una design minimalista che più che a una monovlume, si avvicina ai crossover ma con un piglio estetico complessivamente più sportivo e dinamico. La linea è caratterizzata da superfici levigate e dalla grande calandra anteriore dove spicca un doppio rene dalle dimensioni molto generose. Il disegno più spigoloso del paraurti, le grandi prese d’aria e i nuovi gruppi ottici frontali, con tecnologia Full Led, rendono il tutto più “cattivo”. I montanti anteriori molto più inclinati rispetto al modello precedente, i finestrini laterali allungati, le maniglie delle porte a filo e i montanti posteriori sottili fanno la loro parte nella silhouette dinamica della nuova vettura. Al posteriore, gli ampi bordi e le sottili unità LED, regalano alla Serie 2 una figura particolarmente muscolosa. La vettura può essere ordinata pure con i pacchetti Luxury Line o M Sport. A disposizione, complessivamente, 11 colorazioni per la carrozzeria.

Una volta a bordo, si respira la solita aria premium delle vetture BMW. A dire il vero, sono parecchie le superfici di plastica ma la qualità costruttiva è ineccepibile e non lascia spazio al minimo accenno di scricchiolio. All’interno, le principali caratteristiche includono il pannello degli strumenti sottile, il BMW Curved Display, il bracciolo “galleggiante” con pannello di controllo integrato e una riduzione generale del numero di elementi di controllo fisici. Lo spazio sotto il bracciolo viene utilizzato come vano portaoggetti, mentre l’area davanti ad esso ospita dei portabicchieri di dimensioni generose e uno slot per smartphone di recente progettazione. Qui il telefono rimane visibile sia al guidatore che al passeggero e può essere ricaricato senza fili.

Posteriormente si ritrova la selleria con schienali regolabili che, a richiesta, può scorrere per 13 centimetri per modulare lo spazio a favore dei passeggeri piuttosto che della capacità del bagagliaio. Quella delle versioni con motore termico spazia da 470 a 1.455 litri, quella delle nuove proposte mild-hybrid è influenzata dalla batteria sotto il piano di carico e, quindi, va da 415 a 1.405 litri. Bello e comodo il volante multifunzione che permette di gestire le impostazioni del display della strumentazione digitale da 10,25 pollici ma anche del secondo display dedicato all’infotainment da 10,7 pollici.

Il carattere progressivo e premium della nuova BMW Serie 2 Active Tourer è sottolineato anche dalla sua ampia dotazione di serie. Oltre al sistema di navigazione BMW Maps sono di serie quattro porte USB-C e una presa di corrente da 12 V sia nella console centrale che nel bagagliaio, il climatizzatore automatico bi-zona intelligente, il volante sportivo in pelle, il sensore pioggia con controllo dei tergicristalli e attivazione automatica dei fari, un maggior numero di sistemi di assistenza alla guida rispetto al modello precedente e il Park Assist con telecamera per la retromarcia.

Tanta la tecnologia dentro, dunque, ma anche sul fronte degli ADAS. La dotazione di serie comprende il Cruise Control con funzione di frenata, il Lane Departure Warning, l’Evasion Assistant e l’avviso di collisione frontale. Quest’ultimo reagisce ora anche al traffico in arrivo quando si gira a sinistra e ai pedoni e ai ciclisti e quando si gira a destra (nei paesi in cui i veicoli guidano a destra). L’assistente al parcheggio con telecamera di assistenza alla retromarcia sono anch’essi di serie. Tra le opzioni figurano l’assistente di sterzo e di controllo della corsia, l’Active Cruise Control con funzione Stop&Go, la navigazione attiva, la funzione di avviso di uscita, il BMW Head-Up Display e le funzioni Surround View, Remote 3D View, BMW Drive Recorder e Remote Theft Recorder.

La BMW Serie 2 Active Tourer è proposta con quattro motorizzazioni, tutte abbinate esclusivamente alla trazione anteriore:

-BMW 218i Active Tourer: 3 cilindri benzina di 1,5 litri da 100 kW (136 CV) e 230 Nm di coppia – cambio automatico a 7 rapporti – 0-100 km/h in 9 secondi e 214 km/h di velocità massima.

-BMW 220i Active Tourer: 3 cilindri benzina Mild Hybrid di 1,5 litri da 115 kW (156 CV) e 280 Nm di coppia – cambio automatico a 7 rapporti – 0-100 km/h in 8,1 secondi e 221 km/h di velocità massima.

-BMW 223i Active Tourer: 4 cilindri benzina Mild Hybrid di 2 litri da 160 kW (218 CV) e 360 Nm di coppia – cambio automatico a 7 rapporti – 0-100 km/h in 7 secondi e 241 km/h di velocità massima.

-BMW 218d Active Tourer: 4 cilindri diesel di 2 litri di cilindrata da 110 kW (150 CV) e 360 Nm di coppia – cambio automatico a 7 rapporti – 0-100 km/h in 8,8 secondi e 220 km/h di velocità massima.

Successivamente saranno introdotte sul mercato anche due varianti con ricarica alla spina Plug-in: la BMW 230e xDrive Active Tourer e la e BMW 225e xDrive Active Tourer.

Per l’anteprima nazionale, noi abbiamo provato la 218d che, grazie ai suoi 150 CV abbinati ai 360 Nm di coppia, ci ha davvero ben impressionato. La vettura è molto maneggevole, confortevole e trasmette un comportamento composto e sicuro. A bordo regna il silenzio assoluto. Tre le modalità di guida: Individual, che permette di settare l’auto secondo le preferenze; Eco, che rende il pedale del gas meno sensibile cosi da permettere al motore di essere parco nei consumi; Sport, che irrigidisce l’assetto, lo sterzo e aumenta la sensibilità del pedale.

Già nelle concessionarie, la BMW Serie 2 Active Tourer ha un listino che parte da 34.600 euro per la 218i. Nell’estate del 2022 arriveranno anche le varianti con powertrain Plug-in.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Il carattere estroverso di Opel continua ad esprimersi in nome di una contemporaneità che attinge a piene mani dalle ultime tendenze. È così per...

Motori

Insieme alla sua community mondiale, BMW M GmbH celebra in queste settimane e mesi i primi cinque decenni della sua esistenza con eventi spettacolari,...

Motori

Proposta in Europa esclusivamente in versione 4xe Plug-In Hybrid, da adesso in Italia è possibile ordinare la Nuova Jeep Grand Cherokee 4xe scegliendo tra...

Motori

Secondo i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e dell’Organizzazione Mondiale delle Allergie, centinaia di milioni di persone nel mondo risentono degli effetti negativi di...