Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Test

ŠKODA SCALA: berlina pratica e concreta

Al suo debutto sul mercato, ha dato il via ad un nuovo linguaggio stilistico in casa Škoda. Per il Marchio boemo la SCALA è un’auto completamente inedita che stabilisce nuovi punti di riferimento in fatto di tecnologia, sicurezza e design. Noi l’abbiamo provata con motore 1.0 TSI da 115 CV.

Partiamo subito dal design. Al frontale, la SCALA presenta spigoli e le linee curve che danno vita a un anteriore di carattere in cui spiccano i gruppi ottici a LED che incorniciano la calandra dai bordi cromati. La linea del tetto, discendente, ricorda quella di una station grazie anche alla forma del lunotto posteriore allungato che arriva quasi a toccare la targa. Qui c’è un’altra novità inedita per Skoda: è infatti la prima auto di serie del Brand in Europa a fregiarsi del nome ŠKODA a singole lettere sul portellone, al posto del tradizionale logo. Una scelta, questa, che dona un tocco di stile a tutto l’insieme. SCALA è la prima vettura di ŠKODA su cui sono disponibili a richiesta gli indicatori di direzioni dinamici sul posteriore, composti da singoli LED, che lampeggiano in successione procedendo dall’interno verso l’esterno.

All’interno, il nuovo concept coniuga ergonomia e stile con un abitacolo particolarmente spazioso. Il passo di 2.649 mm offre elevata abitabilità interna, con 73 mm di spazio per le ginocchia e 982 mm per la testa di chi siede dietro. Particolarmente capiente il bagagliaio con una capacità di carico di 467 litri che possono diventare 1.410 litri abbattendo il divano posteriore. La plancia, presenta, analogamente ai pannelli delle porte anteriori, una superficie morbida e di alta qualità, impreziosita da un nuovo e specifico strato zigrinato. Il Virtual Cockpit, disponibile a richiesta o di serie sulla versione Style, è dotato del display più ampio del segmento (10,25 pollici). I sistemi di infotainment di terza generazione della piattaforma modulare di infotainment presentano una diagonale dello schermo da 8 a 9,2 pollici. Il touchscreen indipendente, posizionato ergonomicamente in alto sulla plancia, risulta facilmente visibile sia dal conducente che dal passeggero anteriore, mentre l’impianto audio ŠKODA (a richiesta) comprende subwoofer e dieci altoparlanti. Numerose anche le soluzioni “Simply Clever” (cavallo di battaglia del marchio), che comprendono, per la prima volta in questo segmento, il portellone a comando elettrico con funzione Tip-to-Close e il gancio traino estraibile, sbloccabile elettricamente con la semplice pressione di un tasto nel bagagliaio. Non mancano dotazioni ormai tradizionali per ŠKODA, come l’ombrello integrato nella portiera anteriore sinistra, il raschietto per il ghiaccio nello sportello del tappo del serbatoio e il ticket-holder montato sul parabrezza in corrispondenza del montante anteriore sinistro.

Una berlina perfetta per famiglie, insomma, ma che su strada si lascia guidare anche con un po’ più di brio, rivelandosi agile e con una stabilità di buon livello. Il 1.0 a 3 cilindri sovralimentato da 115 CV e 200 Nm fa una gran bella figura riprendendo con linearità anche dai bassi regimi e lo sterzo, preciso e leggero, aiuta a mantenere una guida rilassata. Oltre a una dotazione di sicurezza passiva che può arrivare fino a 9 airbag e alla tecnologia LED per i gruppi ottici, SCALA vanta sistemi di assistenza attiva alla guida tipici dei segmenti superiori. In fase di sorpasso, il Side Assistant (disponibile a richiesta) è in grado di segnalare fino a una distanza di 70 metri – 50 metri in più rispetto al Blind Spot Detect – i veicoli che si stanno avvicinando da dietro, o che sono in corrispondenza dell’angolo cieco. Il sistema Adaptive Cruise Control (ACC), utilizzabile fino a una velocità di 210 km/h, è di serie insieme al sistema di assistenza per il mantenimento della corsia Lane Assistant al Front Assistant, per l’assistenza radar sulla zona anteriore con funzione di frenata di emergenza city.

La Skoda Scala è offerta in quattro allestimenti: Ambition, Sport, Style e il più grintoso Sport Monte Carlo. Già nella versione d’ingresso di serie ci sono: gli ADAS già elencati, fari LED e fendinebbia con funzione curvante, sistema di ausilio alla partenza in salita, clima, sedili anteriori con regolazione lombare, volante multifunzione in pelle, sensori per il parcheggio posteriori, radio touch da 8” con connettività USB, Bluetooth, Apple CarPlay e Android Auto.

Il listino vanta un range di prezzi ampio. Si parte infatti dai 22.100 euro della variante Ambition per arrivare ai 26.700 euro della particolare versione Sport Monte Carlo con cambio DSG.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Motori

La gamma di Nuovo ŠKODA Kodiaq si arricchisce delle versioni RS e Laurin&Klement, da oggi ordinabili in Italia. Le due versioni si collocano al...

Motori

La quarta generazione di ŠKODA Fabia è ora disponibile per l’ordine dei Clienti italiani in tutte le concessionarie. Il nuovo modello è stato completamente...

Motori

La gamma di ENYAQ iV, il primo SUV 100% elettrico ŠKODA, si amplia con l’inserimento a listino della variante 80x, che porta in dote...

Motori

Honda ha svelato le prime immagini della nuova Civic cinque porte, l’undicesima generazione della berlina sportiva ai vertici della categoria nata dalla Casa di...