Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Škoda: un primo sguardo alle rinnovate Scala e Kamiq

È tempo di rinnovamento per due dei modelli più apprezzati della casa automobilistica Škoda. A quattro anni dal loro lancio, Škoda Scala e Škoda Kamiq si presentano con aggiornamenti tecnologici e modifiche al design esterno che mettono in risalto le caratteristiche distintive di ciascun modello.

La Škoda Scala è pronta a stupire con un fascino dinamico rinnovato. I cambiamenti estetici sono stati attentamente studiati per conferire una maggiore personalità alla vettura. Uno degli aspetti più evidenti riguarda i gruppi ottici anteriori, ora più sottili e affilati, che si estendono fino alla calandra, donando un look grintoso alla vettura. La calandra stessa è stata ridisegnata, con la nuova Corporate Identity Škoda ben in vista. La grembialatura anteriore è stata arricchita con elementi laterali a forma di ali, integrati armoniosamente nel colore della carrozzeria.

I cambiamenti continuano sul retro della vettura, dove i gruppi ottici posteriori sfoggiano una grafica raffinata, contribuendo a un aspetto moderno e accattivante. Il diffusore posteriore è stato rivisitato, affiancato da elementi cristallini che aggiungono un tocco di eleganza. L’insieme di questi dettagli sottolinea l’identità dinamica e grintosa di Škoda Scala, rendendola una compagna ideale per ogni avventura su strada.

Passando alla Škoda Kamiq, il nuovo City SUV, possiamo subito notare una maggiore presenza sulla strada. Il design esterno si è evoluto per enfatizzare il carattere robusto e sportivo del veicolo. La calandra, ora più grande e più verticale, è una dichiarazione di stile, con caratteristiche doppie lamelle a formare la lettera U nella parte inferiore.

Il Kamiq vanta anche una grembialatura anteriore rinnovata, con un’area verniciata sotto la calandra e una presa d’aria che accentua la larghezza del veicolo. Non solo è affascinante a vedersi, ma è anche funzionale, in quanto offre una migliore aerodinamica.

Il look SUV prosegue sul retro, dove il diffusore posteriore è diviso in un’ampia sezione superiore di colore nero e una robusta sezione inferiore in argento. Le luci posteriori presentano una forma a L, che si collega visivamente ai catarifrangenti, entrambi adottando un design che richiama la stessa lettera.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Notice: Undefined variable: paged in /var/www/vhosts/kind-greider.95-110-134-48.plesk.page/megamodo.com/wp-content/plugins/zoxpress-plugin/widgets/widget-side-tab.php on line 161
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

World Car Awards, il premio annuale che coinvolge più di 100 giurati internazionali, che testano e votano una serie di veicoli candidati, ha annunciato...

Motori

Il 2024 segna il primo decennio dalla fondazione di DS Automobiles e dall’ingresso del Premium Brand francese nel mercato italiano. Per celebrare questo significativo...

Moda

Realizzare prodotti che abbiano un minore impatto ambientale, senza rinunciare alla cura dei dettagli tecnici ed estetici. È questa la “missione” del marchio Kappa,...

Motori

Per il secondo anno consecutivo, Automobili Lamborghini ha partecipato al “THE I.C.E.”, il Concorso d’Eleganza tenutosi sul lago ghiacciato di St. Moritz. La rappresentanza...