Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Suzuki svela la nuova GSX-S950

Suzuki presenta in anteprima mondiale la nuova GSX-S950, un modello inedito che propone una formula esclusiva. La GSX-S950 si presenta con uno stile originale, da moderna street-fighter, un pacchetto tecnico che vanta un notevole palmares sportivo nella categoria. Telaio, forcellone e meccanica derivano dalla stirpe delle plurivittoriose GSX-R, ma qui sono sviluppati in vista di un utilizzo prevalentemente stradale. Il motore Euro 5 è disponibile in due configurazioni, da 70 o 35 kW. Grazie a questo quattro cilindri, tutti possono dunque realizzare il sogno di guidare una mille con una messa a punto specifica, adeguata al loro livello di esperienza.

Il frontale compatto è dominato da un essenziale faro a LED sovrapposti e trova un perfetto bilanciamento visivo nel codino, snello e rastremato. Questi elementi fanno risaltare la parte centrale del motociclo in cui i designer Suzuki hanno eliminato tutto il superfluo per mettere in evidenza le forme muscolose della meccanica.
Un ruolo chiave nell’estetica spetta anche al serbatoio da 19 litri, un dato non comune per una naked che, assieme ai consumi contenuti, consente un’autonomia straordinaria. Nonostante la grande capacità, i suoi fianchi risultano affusolati con linee filanti e tese. Il manubrio ampio e relativamente vicino al piano della sella è studiato per fornire un adeguato sostegno nella zona posteriore.

Il motore quattro cilindri in linea da 999 cm3 che equipaggia la GSX-S950 è quella di maggior cubatura oggi disponibile nel segmento per i titolari di patente A2 e offre una spinta appagante anche nella versione da 35kW, adatta ai giovani piloti. Il reparto trasmissione adotta l’evoluto Suzuki Clutch Assist System (SCAS) che aggiunge una funzione di assistenza alla frizione antisaltellamento. In questo modo la leva risulta più leggera da azionare e riduce l’affaticamento della mano in ambito urbano.

Il telaio a doppia trave in alluminio associa elevata rigidezza e peso contenuto, collegando direttamente il cannotto di sterzo e il perno del forcellone, Quest’ultimo, a sua volta in lega di alluminio, deriva direttamente dalla GSX-R1000 e contribuisce a ottenere un’eccellente tenuta di strada, oltre a un look da vera superbike. Tramite un leveraggio agisce su un ammortizzatore con precarico molla e freno idraulico in estensione regolabili. Il reparto sospensioni si completa con una forcella KYB a steli rovesciati da 43 mm, caratterizzata da una finitura metallica per i foderi.
La taratura dell’assetto è ottimizzata in funzione dell’impiego degli pneumatici radiali Dunlop Roadsport 2, progettati ad hoc per dare il meglio sulla GSX-S950. L’impianto frenante, supportato da un’unità ABS di ultima generazione leggera e compatta, sfrutta pinze anteriori Tokico monoblocco ad attacco radiale con quattro pistoncini che agiscono su dischi flottanti da 310 mm.

A garantire al pilota una sensazione di padronanza assoluta della GSX-S950 sono anche i numerosi sistemi elettronici integrati. Questi dispositivi permettono a chi guida di ottimizzare il comportamento in base alle diverse condizioni del fondo stradale, alla propria esperienza e al grado di confidenza con la moto, rendendola più gestibile e prevedibile nelle reazioni.

La GSX-S950 può essere ordinata in due colori. Il Blu rappresenta la tinta di lancio ed è l’emblema dell’identità Suzuki tra le sportive stradali, mentre l’accostamento del Nero lucido e di quello opaco ricalcano il senso di eleganza della nuova Suzuki GSX-S950. Tutte le varianti sono accomunate dalla presenza di dettagli con una finitura forged carbon look a motivo testurizzato, che dà un tocco grintoso e raffinato al tempo stesso.

Ogni cliente può aggiungere un tocco personale alla GSX-S950 scegliendo tra un assortimento di 29 accessori originali. Grazie a essi è facile e divertente adattare la moto ai propri gusti e alle proprie esigenze. Alcuni articoli puntano a impreziosire l’aspetto, altri a proteggere meglio il pilota ed il mezzo, altri ancora ad esaltare la versatilità in viaggio e nell’uso quotidiano.
Gli utenti più sportivi possono optare per le leve freno e frizione ricavate dal pieno in alluminio anodizzato con il logo GSX-S o per i parafanghi anteriore e posteriore in carbonio, materiale utilizzato anche per altri dettagli di stampo racing.
Non mancano poi borse per il serbatoio di misure diverse e slider che contribuiscono a dare maggior tranquillità al pilota, proteggendo il telaio e altri organi meccanici nel caso che la moto si corichi sul terreno.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Motori

Da quasi due decenni, partecipare ai BMW Motorrad Days è un must per gli appassionati di moto di tutto il mondo. I visitatori provenienti...

Motori

MV Agusta Nürburgring è l’ultima frontiera, il graffio della passione che spazza via la logica. Basata sulla 1000 RR con omologazione Euro 5 e...

Motori

Esattamente come accaduto per la Trident 660, lanciata con grande successo all’inizio del 2021, la nuova Tiger Sport 660 è stata progettata per offrire...

Motori

L’intenso piacere della guida sportiva e il senso di appagamento che deriva dal viaggiare nel massimo comfort verso mete lontane si fondono nella GSX-S1000GT,...