Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Volkswagen Golf 8 GTD, a novembre sul mercato italiano

A poche settimane dal lancio della GTI e della ibrida plug-in GTE, l’offerta di varianti sportive della Golf 8 si arricchisce ulteriormente con l’arrivo in Italia della GTD.

Sotto il cofano della Golf 8 GTD pulsa un 4 cilindri 2.0 TDI in grado di erogare 200 CV (147 kW) e 400 Nm di coppia abbinato ad un cambio automatico DSG a 7 rapporti. Ottime le prestazioni. La velocità massima è di 245 Km/h, mentre nello scatto da 0 a 100 Km/h sono sufficienti 7,1 secondi.

Come tutti i motori Turbodiesel della nuova Golf, anche quello della GTD è abbinato a due catalizzatori SCR (Selective Catalytic Reduction) collegati uno a valle dell’altro. Grazie a questo nuovo sistema SCR con twin dosing, ossia con doppia iniezione di AdBlue, è stato possibile abbattere significativamente le emissioni di ossidi di azoto (NOX) rispetto al modello precedente.

Esteticamente ricalca le caratteristiche sportive già viste su GTI e GTE. Il frontale è contraddistinto dal logo GTD e dal LED centrale sotto il caratteristico profilo orizzontale grigio, che conferisce una “firma luminosa” inedita. Nella parte inferiore, la presa d’aria con trama a nido d’ape integra i fendinebbia a LED disposti a X (opzionali). Il profilo laterale è impreziosito dalle minigonne sportive in nero lucido e dalle pinze freno rosse, che insieme alla ridotta altezza da terra danno un netto senso di dinamismo. Il posteriore è caratterizzato dal logo GTD al centro del portellone, dallo spoiler sportivo e dal diffusore inferiore. Rispetto alla GTI che presenta un terminale di scarico per ciascun lato, la GTD si distingue per il doppio scarico sul lato del guidatore.

All’interno, la plancia è nera decorata con trama a nido d’ape e caratterizzata dalla strumentazione digitale Digital Cockpit Pro da 10.25″ di serie, con grafica sportiva e dall’illuminazione personalizzabile fino a 30 tonalità di colore. Nel tunnel centrale si trovano la corta leva del cambio DSG con comando Shift by wire e il tasto Engine Start/Stop, che pulsa di luce rossa finché il motore non viene avviato. I sedili sono moderni e sportivi, con appoggiatesta integrato, tessuto nero con inserti laterali grigi e cuciture a contrasto grigio chiaro. La parte centrale richiama il classico motivo a quadretti grigi mentre, a richiesta, sono disponibili i sedili in pelle Vienna, ventilati e riscaldati. Il volante, come nella tradizione, è sportivo a tre razze con il logo GTD nella parte bassa.

In Italia, la Golf 8 Gtd è offerta al prezzo di listino di 41.450 Euro.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Motori

La berlina compatta ID.3 e il SUV ID.4 sono i primi modelli della Volkswagen ad essere dotati di serie della ID. LIGHT.  Si tratta...

Motori

Si chiama Taigo ed è il nuovo crossver di casa Volkswagen che si andrà a posizionare tra la T-Roc e la Tiguan. Taigo è...

Società

Enel X inaugura a Roma, in collaborazione con Volkswagen Group Italia, la prima area cittadina per la ricarica ultrafast dei veicoli elettrici e primo...

Giochi

PLAYMOBIL chiama il modello semplicemente: il Volkswagen T1 Camping Bus. I fan grandi e piccini, invece, parleranno sicuramente con affetto del loro “Playmo-Bulli”. Infatti,...