Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Volvo C40 e XC40: trazione posteriore, maggiore autonomia e ricarica più veloce

Nell’ambito di un nuovo pacchetto di aggiornamenti di prodotto, Volvo ha migliorato sia l’autonomia (WLTP) sia la ricarica della XC40 Recharge e della C40 Recharge rispetto alla versione precedente, aumentando l’autonomia fino a 60 chilometri su alcune varianti.

Inoltre, su C40 Recharge e XC40 Recharge sono disponibili tre nuovi propulsori. Si tratta di due varianti a trazione posteriore – per la prima volta in 25 anni proponiamo una trazione posteriore – e di un’unità prestazionale rivisitata a trazione integrale.

Un’altra novità consiste nel fatto che il motore elettrico a magneti permanenti di seconda generazione che aziona gli assi posteriori dei modelli C40 e XC40 all-electric è stato sviluppato internamente a Volvo Cars.

 Il ritorno della trazione posteriore

Iniziamo con le due nuove opzioni di propulsore a trazione posteriore. Il motore singolo con autonomia standard è azionato da un modulo elettrico a magneti permanenti (e-motor) da 175 kW, che garantisce un aumento del 3% della potenza in uscita rispetto alla precedente variante a trazione anteriore con motore singolo da 170 kW.

Il motore singolo della XC40 Recharge mantiene la stessa capacità della batteria da 69 kWh, ma grazie a una migliore efficienza di raffreddamento è in grado di garantire un’autonomia maggiore, fino a 460 chilometri secondo il ciclo di guida WLTP, rispetto ai precedenti 425 chilometri (WLTP).

L’autonomia del motore singolo della C40 Recharge, invece, passa a 476 chilometri dai precedenti 438 chilometri (WLTP). Una ricarica dal 10 all’80% richiede circa 34 minuti utilizzando una stazione di ricarica pubblica da 130kW in corrente continua.

Se si ha bisogno di maggiore potenza e autonomia, si può anche optare per una batteria più grande abbinata a un motore elettrico a magneti permanenti più potente, da 185 kW, sull’asse posteriore. Questa seconda nuova variante monta un pacco batterie da 82 kWh che aumenta l’autonomia fino a 515 chilometri per il motore singolo con autonomia estesa della XC40 Recharge e fino a 533 chilometri (WLTP) per il motore singolo con autonomia estesa della C40 Recharge.

Anche in questo caso è stata migliorata la potenza di ricarica, poiché il pacco batterie più grande consente di ricaricare a una velocità massima che ora raggiunge i 200 kW in CC (prima era di 150 kW in CC), mentre una ricarica dal 10 all’80% richiede circa 28 minuti.

Anche le varianti a trazione integrale beneficiano degli aggiornamenti, che migliorano ulteriormente l’autonomia di percorrenza. La precedente configurazione con due motori elettrici da 150 kW sull’asse anteriore e posteriore è stata sostituita da un motore elettrico a magneti permanenti da 183 kW sviluppato internamente sull’asse posteriore e da un nuovo motore elettrico asincrono da 117 kW sull’asse anteriore.

Con questa nuova configurazione, associata a un pacco batterie da 82 kWh e a una migliore efficienza complessiva nel raffreddamento della batteria, la XC40 Recharge Twin Motor AWD è in grado di percorrere fino a 500 chilometri con una singola carica, vale a dire 62 chilometri in più rispetto alla versione precedente. L’autonomia della C40 Recharge Twin Motor AWD è stata portata a 507 chilometri dai precedenti 451 chilometri (WLTP).

Anche le modifiche agli esterni contribuiscono a migliorare l’efficienza, ove possibile. Ad esempio, i nuovi cerchi in lega da 19 pollici della XC40 e la C40 Recharge non solo esaltano la linea complessiva dei modelli, ma consentono anche di ridurre la resistenza all’avanzamento della vettura con il loro design aerodinamico.

Nuovo carica-batterie a bordo per le Serie 90 e 60

Passando ad altri prodotti nella gamma, i modelli ibridi plug-in delle Serie 90 e 60 sono dotati di un nuovo carica-batterie di bordo bifase che consente a queste vetture di ricaricarsi più rapidamente (a seconda del mercato). Il nuovo carica-batterie installato a bordo raddoppia quasi la capacità di carica massima di queste vetture, portandola a 6,4 kW.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Notice: Undefined variable: paged in /var/www/vhosts/kind-greider.95-110-134-48.plesk.page/megamodo.com/wp-content/plugins/zoxpress-plugin/widgets/widget-side-tab.php on line 161
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Dopo il lancio di JAECOO 7 e JAECOO 8, il marchio premium del Gruppo Chery potrebbe presto espandere la sua gamma con JAECOO 6,...

Motori

Byd Seal U diventa ibrida plug-in. E lo fa portando al debutto la tecnologia Super DM (Dual Mode) di BYD. La Seal U Dm-i,...

Motori

Hyundai ha rilasciato il listino di Nuova SANTA FE, quinta generazione dell’iconico D-SUV del brand. L’offerta punta sull’efficiente motorizzazione full-hybrid 1.6 T-GDI HEV con potenza di...

Motori

Škoda Auto ha svelato i primi dettagli esterni di Elroq, il SUV compatto completamente elettrico è il primo modello di serie Škoda ad adottare...