Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Motori

Volvo inaugura a Milano il primo “Volvo Recharge” e lancia “ELECTRICity”

L’annuncio dell’inaugurazione della stazione Volvo Recharge e dell’attivazione del servizio di mobilità elettrica ELECTRICity è stato dato congiuntamente da Michele Crisci, Presidente di Volvo Car Italia, e Manfredi Catella, Founder e CEO di COIMA, nel corso di una conferenza stampa tenutasi oggi presso il Volvo Studio Milano.

Le due iniziative confermano l’impegno di Volvo nel dare reale impulso alla diffusione della mobilità elettrica e costituiscono il primo passo di un progetto più ampio, condiviso con COIMA, per l’elettrificazione dell’intero distretto di Portanuova e la conseguente riduzione delle emissioni di CO2. Tali iniziative concrete – dirette alle Aziende e ai privati che hanno la loro sede nell’area – sottolineano una volta di più il ruolo di Portanuova quale esempio di urbanismo avanzato nella città di Milano.

Volvo Cars punta a diventare un produttore di auto completamente elettriche entro il 2030 e prevede di lanciare un’intera nuova gamma di vetture elettriche al 100% nei prossimi anni, nell’ambito di uno dei programmi di elettrificazione più ambiziosi del settore. Aspira inoltre a diventare un’azienda neutrale per il clima entro il 2040. La scelta di Volvo a favore dell’elettrificazione include Milano e il distretto di Portanuova, che dal 2017 ospita il primo Volvo Studio, luogo di pensiero avanzato nel cuore della città. La stazione di ricarica ultrafast Volvo Recharge e l’attivazione del servizio di mobilità elettrica ELECTRICity sono dunque un contributo che Volvo Car Italia vuole dare alla città di Milano e al suo sviluppo sostenibile.

Vincitore del Greenbuild Leadership Award 2020 a livello europeo per l’impegno nello sviluppo immobiliare sostenibile, COIMA ha sviluppato in Portanuova un ambiente urbano che consente una costante interazione tra natura e architettura. Il quartiere è candidato per diventare il primo distretto al mondo LEED® e WELL® for Community e dal 2019 ospita in BAM – Biblioteca degli Alberi Milano un programma diversificato di oltre 200 eventi e attività culturali all’anno grazie a un’innovativa partnership pubblico-privato fra Comune di Milano, COIMA e Fondazione Riccardo Catella. Gli obiettivi ESG di COIMA seguono le linee guida di decarbonizzazione dell’Unione Europea: il 100% dei nuovi sviluppi sarà già allineato con l’obiettivo di decarbonizzazione 2050 di 2°C e sarà sottoposto a valutazione delle performance ESG attraverso metriche analitiche proprietarie.

Stazione Volvo Recharge

La stazione di ricarica ultrafast Volvo Recharge di Portanuova è dotata di una colonnina Delta UFC200 con due prese di ricarica DC. La colonnina può ricaricare un veicolo elettrico con una potenza di 150 kW, in conseguenza della potenza disponibile al contatore.

L’energia erogata dalla Volvo Recharge Station è prodotta integralmente dalle centrali idroelettriche di Dolomiti Energia (fornitore che eroga il 95 per cento delle utenze di Portanuova) ed è quindi completamente rinnovabile e sostenibile.

Il proprietario dell’infrastruttura di ricarica è COIMA mentre il gestore dell’infrastruttura e del sistema operativo (Charging Point Operator – CPO) è Duferco Energia. Plugsurfing è invece il fornitore di servizi di ricarica (E-Mobility Service Provider – EMP) partner di Volvo nonché uno dei principali provider europei.

Pertanto, in una prima fase iniziale di test (fino al 30 novembre) si potrà caricare alla stazione di Portanuova solo con account Plugsurfing (o Duferco). Poi, una volta attivati i vari roaming necessari, la possibilità di ricarica sarà estesa ad altri provider sul mercato.

La ricarica con account Plugsurfing comporterà un prezzo di 0,35 €/kWh, garantito in questa prima fase del progetto sia ai clienti Volvo sia agli utenti di altri marchi. A seguire il prezzo per i clienti non Volvo sarà allineato al mercato.

L’inaugurazione della stazione Volvo Recharge a Milano vale anche come prologo ideale al progetto Volvo Recharge Highways – annunciato in marzo e in fase di attuazione in collaborazione con i concessionari della rete Volvo in Italia – che porterà all’installazione di stazioni di ricarica ultrafast su tutto il territorio nazionale. 

Natura e arredo urbano

In piena sintonia con il contesto circostante, dominato da BAM – Biblioteca degli Alberi Milano e dal Bosco Verticale, la stazione Volvo Recharge di Portanuova è pensata per creare un tassello verde all’interno della città. Il principio cardine del progetto è quello di proporre un nuovo modello di stazione di ricarica che si allontana da quello delle tradizionali stazioni di rifornimento; un luogo dove ricaricare e ricaricarsi in sintonia con la Natura.

La stazione si configura come sistema di arredo urbano, costituito da una pensilina in grado di proteggere dal sole e dalla pioggia e da un Platanus ispanica in piena terra, testimonianza della forte impronta sostenibile e naturale del progetto. I temi della sostenibilità e della biodiversità vengono declinati attraverso la presenza in copertura di un prato fiorito perenne. I materiali utilizzati riflettono l’identità del marchio Volvo e del Volvo Studio Milano.

La stazione Volvo Recharge è un progetto a firma LAND, società internazionale di consulenza paesaggistica con sedi in Italia, Svizzera e Germania e al proprio attivo progetti in Europa, Canada, Medio Oriente e Russia. Tra questi rientrano Portanuova, la strategia Raggi Verdi e la riqualificazione dell’ex area EXPO MIND a Milano.

ELECTRICity per una moderna mobilità elettrica premium

ELECTRICity è un servizio di mobilità elettrica premium che Volvo Car Italia attiva per i residenti e le Aziende presenti e attive nell’area di Portanuova. Il duplice obiettivo è quello di rispondere alle esigenze di mobilità di un pubblico sensibile alle tematiche della Sostenibilità e di conseguenza fornire uno strumento efficace che consenta di contenere e auspicabilmente ridurre le emissioni di CO2 del distretto.

A disposizione del pubblico sarà una flotta di 15 Volvo XC40 Recharge full electric. Ciascuna vettura potrà essere affittata per un tempo che va da 1 ora fino 3 giorni. Dopo le tre ore e mezza di utilizzo si applicherà la tariffa giornaliera, che sarà peraltro estremamente vantaggiosa.

Il servizio sarà accessibile attraverso una specifica app che sarà ospitata all’interno della app del quartiere Portanuova Milano. Il Volvo Studio Milano sarà il centro di coordinamento del servizio.

Rispetto ai residenti privati, il servizio di ELECTRICity vuole essere una risposta evoluta e integrata alle molteplici necessità di spostamento legate alla vita quotidiana delle persone, dallo shopping alla scuola per i figli, superando quindi il semplice concetto di car-sharing (non è di fatto previsto il drop-off delle vetture).

Da un punto di vista aziendale, il progetto ELECTRICity raggiunge le finalità proprie della nuova figura del Mobility Manager e si propone dunque come strumento a disposizione di chi è chiamato a gestire in maniera efficiente e sostenibile le esigenze di mobilità in chiave corporate

Il servizio di mobilità elettrica ELECTRICity sarà attivo a partire dal prossimo mese di aprile.

Le iniziative che annunciamo oggi dimostrano quanto Volvo creda nella sua strategia legata all’elettrificazione finalizzata all’abbattimento delle emissioni di CO2 e come intenda partecipare sempre più attivamente alla definizione di un futuro sostenibile per la città di Milano e del nostro Paese,” ha affermato Michele Crisci, Presidente Volvo Car Italia. Che ha aggiunto: “Investendo sulla Sostenibilità manteniamo le promesse. Abbiamo lanciato il Volvo Studio Milano come luogo nel quale i nostri clienti potevano scoprire e vivere con noi il viaggio di Volvo verso un futuro di mobilità accessibile e sostenibile; così, dopo le prime mondiali delle nostre auto elettriche XC40 e C40, adesso è la volta della prima stazione di ricarica ultrafast della città di Milano e del primo sevizio di mobilità elettrica premium in Italia. Crediamo sia un passo deciso verso l’elettrificazione a testimonianza dell’impegno di Volvo per una Sostenibilità globale. Che significa dunque mobilità ma non solo. Chi vive a Portanuova è un pubblico sensibile ai temi della Sostenibilità e crediamo che saprà apprezzare le iniziative che lanciamo.”

“Le città rappresentano una risorsa straordinaria per il nostro territorio e sono fra le infrastrutture più importanti per il nostro futuro.” ha dichiarato Manfredi Catella, Founder e CEO di COIMA. “Contribuire a progettare, sviluppare e gestire territori resilienti che sappiano generare un impatto virtuoso ambientale e quindi sociale, deve rappresentare una missione fondamentale per tutti coloro che operino, a diverso titolo, in tale ambito. Progetti come quelli oggi presentati sono un esempio concreto della capacità di innovare in modo sensibile avendo come obiettivo la realizzazione, tutti insieme, di città sempre più vivibili e sostenibili.”

L’articolata collaborazione fra Volvo Car Italia e COIMA – nell’ambito della quale Volvo è da tre anni Park Ambassador di BAM – Biblioteca degli Alberi Milano – parla di Sostenibilità su più fronti e offre a Volvo la possibilità di condividere alcuni valori fondamentali del marchio sulla base di un senso di responsabilità etica, che è vincolo imprescindibile. Volvo opera da un lato per minimizzare il proprio impatto sull’ambiente che la circonda e da un altro per massimizzare il proprio effetto positivo anche in senso civico sull’ambiente stesso attraverso azioni concrete. Volvo mette al centro delle proprie scelte le Persone, intese come individui e collettività, con l’obiettivo di migliorarne la qualità di vita attraverso stimolanti esperienze di pensiero avanzato. Un approccio che trova piena espressione nel Volvo Studio Milano e al quale si ispira anche il processo di elettrificazione del distretto di Portanuova.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Motori

Maserati inaugura una nuova era commerciale integrando esperienze virtuali e tradizionali nel processo di acquisto: nasce il progetto OTO Retail, acronimo di “da offline a...

Motori

Il nuovo ContiRoadAttack 4 è in grado di combinare due mondi: grazie a un nuovissimo design, lo pneumatico supera facilmente i concorrenti diretti del...

Motori

Nissan Motor Co., Ltd. ha presentato Nissan Ambition 2030, la nuova visione aziendale di lungo termine per migliorare la mobilità e non solo. Rispondendo...

Motori

Nel 2021, si celebra il sessantesimo anniversario della Renault 4L, un modello di cui sono stati venduti oltre 8 milioni di unità in più...