Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Tecnologia

Wiko, auricolari wireless: sempre più un “must have”

Nonostante i limiti che la situazione attuale impone, c’è l’esigenza di muoversi, di avere con sé i dispositivi mobile e, se possibile, le mani libere.

Wiko, brand franco-cinese di smartphone, ha voluto dedicare un sondaggio, coinvolgendo la sua community di Instagram, a uno degli accessori più amati e diffusi: gli auricolari wireless. Oltre il 70% dei rispondenti, infatti, dichiara di avere almeno un paio di auricolari senza filo, e di utilizzarli abitualmente nel 62% dei casi. I preferiti sono quelli in ear, da inserire all’interno dell’orecchio, per preservare qualità e pulizia del suono (76%).

Il mercato offre sì tante soluzioni, con design e prezzi diversi, ma quali sono i contesti di utilizzo più frequenti?

Stando ai risultati del sondaggio di Wiko, gli auricolari sono scelti per ascoltare musica e le proprie playlist preferite nei momenti di relax o negli spostamenti (65%), mentre sono meno impiegati durante le attività sportive. Si predilige infatti allenarsi in silenzio (così sostiene il 58% del campione), ascoltando il proprio corpo, senza distrazioni.

Grazie al diffondersi di smart working e di DAD tra i ragazzi, gli auricolari sono sempre più usati durante call e lezioni. Quasi metà del campione partecipante al sondaggio (47%) sceglie gli auricolari in questi contesti. Il restante 53% si affida al volume del PC.

Per quanto riguarda le caratteristiche più apprezzate, oltre l’imprescindibile qualità del suono, vincono prezzo e autonomia. Se il primo è una discriminante importante per il 65% dei rispondenti, la necessità di un’autonomia considerevole è praticamente un plebiscito, con il 91% dei consensi.

Proprio prezzo e autonomia sono due plus dei nuovi WiBUDS Pocket che il brand ha appena reso disponibili in esclusiva all’interno del suo e-store italiano.

Leggerissimi (4 grammi l’uno), ergonomici, disponibili nella finitura glossy bianca, i nuovi WiBUDS Pocket di Wiko garantiscono fino a 16 ore no-stop di autonomia con una sola carica. La custodia funge anche da stazione di ricaricae permette fino a 4 ricariche complete aggiuntive, per 12 ore extra di autonomia.

Facili da usare, grazie ai comandi intuitivi con cui è possibile fare lo skip da un brano all’altro, con un semplice tocco o chiacchierare con le mani libere, i WiBUDS sono associabili a qualsiasi dispositivo con Bluetooth 5.0 sia esso Android o iOS.

Inoltre, con i nuovi WiBUDS Pocket Wiko ha presentato un packaging rinnovato, concepito all’insegna della ecosostenibilità. Gli imballaggi di WiBUDS Pocket sono infatti esclusivamente realizzati in carta e cartone, sono privi di componenti in plastica, colla e vernice. Il packaging è 100% riciclabile, a tutela dell’ambiente.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Ti potrebbe interessare

Tecnologia

Samsung Electronics ha annunciato che le vendite complessive della serie “Smart monitor” hanno superato un milione di dispositivi a livello globale, rendendo così la...

Tecnologia

Audi integra Apple Music, il servizio premium di streaming musicale sviluppato da Apple, nel sistema d’infotainment di molteplici modelli. Gli utenti possono accedere al...

Tecnologia

In occasione dell’80° compleanno, Seiko Epson Corporation ha inaugurato l’Epson Museum Suwa, situato nella sede di Suwa (prefettura di Nagano, Giappone). Costituito da due...

Tecnologia

Valentino Rossi, pilota 9 volte campione del mondo, icona del motomondiale, nonché uno degli sportivi più famosi e amati di tutti i tempi, fa...