Daihatsu al Motor Show, traffico record

DaihatsuMotor Show 2008Motori

Code ovunque sulle strade e autostrade italiane, ma anche allo stand Daihatsu, nelle giornate dal 6 all’8 dicembre. Evento clou il Guinness World Record di Vittorio Brumotti, che ha caratterizzato la giornata di sabato.
Daihatsu al Motor Show
Sin dalla mattinata, durante i preparativi, un folto pubblico è accorso all’esterno del padiglione 26, dove il team “100% Brumotti” montava le transenne, regolava i freni della mountain bike, testava i materiali e cercava la giusta concentrazione. Le decine di persone sono diventate centinaia alle 15, l’ora fatidica. La gente non s’è limitata ad assistere, ritmando ogni salto con cori da stadio, ma ha fisicamente partecipato al tentativo tenendo ferme le 28 transenne del record con il proprio peso.

E Vittorio non ha deluso, compiendo un tragitto perfetto e lasciando l’impressione che avrebbe potuto continuare ancora per un pezzo. Lucia Sinigagliesi, il giovane giudice del “Guinness World Record” ha poi consegnato al biker il documento ufficiale che attesta il conseguimento del primato. Ospite d’eccezione, la troupe di “Striscia la Notizia”, trasmissione cult di cui “Vitto” è inviato speciale.

Daihatsu al Motor Show

Divertenti i siparietti di Capitan Ventosa, che si è complimentato con il neo-recordman, in sella a una bicicletta con i colori e le stelle del popolare programma di Canale 5. L’intervento sarà trasmesso nella serata di martedì 9 dicembre. I festeggiamenti sono proseguiti all’interno dello stand, dove Vittorio ha autografato innumerevoli poster. Un’altra invasione, dopo quella del mattino, quando un’impressionante fiumana di persone ha riempito ogni spazio dello stand al seguito di Belen Rodriguez, madrina del Motor Show. Gran finale domenica e lunedì, con le visite dei calciatori dell’Atalanta Ferreira Pinto, Valdes, Defendi e Marconi, e di Mauri, giocatore della Lazio. Due squadre accomunate da Daihatsu, secondo sponsor di maglia della squadra bergamasca e sponsor delle partite casalinghe dell’equipe romana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *