Festa di fine anno alla Canottieri San Miniato

Sport

Weekend intenso quello appena trascorso per la Canottieri San Miniato, impegnata tra sabato e domenica su due fronti: la festa di fine anno il 19 nella splendida sala del Bastione di San Miniato e il Meeting Nazionale Special Olympics di Livorno il 20.
In entrambi i casi la neve ed il maltempo abbattutisi sulla Toscana come nel resto d’Italia hanno creato scompiglio, ma non hanno impedito ai due eventi di andare in porto con estremo successo. Il 19, sulle note del simpatico e nuovo motto del circolo “meno Ademollo più Canottieri!”, si è tenuta la festa di fine 2009, un anno che ha portato il club del presidente Enzo Ademollo, che proprio quest’anno ha festeggiato i 15 anni di vita, ai vertici del canottaggio italiano nel settore giovanile, grazie alla vittoria della classifica Paolo D’Aloja in Toscana e dell’ottavo posto in quella nazionale.
Canottieri San Miniato
Ed è stato lo stesso Ademollo, alla presenza del presidente del Comitato Toscana Antonio Giuntini, dell’assessore al turismo del Comune di San Miniato Giacomo Gozzini, del presidente dell’associazione COLORI Alessandro Fornaciari e del presidente della Canoa San Miniato Daniele Corsi, a premiare i ragazzi della Canottieri ed il suo staff tecnico.

Al termine delle premiazioni grande cena per tutti nella sala del Seminario di San Miniato, organizzata dalle mamme dei ragazzi della Canottieri, grande risorsa sempre presente in massa alle regate regionali e nazionali alle quali partecipa la Canottieri.

Da quest’anno inoltre, presentata proprio in occasione della festa di fine 2009, la Canottieri San Miniato può contare anche su un nutrito gruppo di ragazzi Special Olympics, e la squadra è stata protagonista il 20 a Livorno, dove si è tenuto il Meeting Nazionale SO. Combattute e vinte anche in questo caso le difficoltà causate dal tempo avverso, Ademollo e i suoi collaboratori si sono recati al freddo pungente di Livorno con gli SO della Canottieri, in grande spolvero durante la manifestazione grazie ai risultati dei singoli, ma soprattutto grazie ad una prova superlativa nella staffetta, chiusa al secondo posto, su una lunga serie di società e associazioni provenienti da tutta l’Italia per partecipare all’evento, battezzato dal presidente del Comitato Toscana Antonio Giuntini e da Leonardo Pettinari, argento olimpico e pluri-campione mondiale tra i Pesi Leggeri, oggi membro del Consiglio Federale della Federazione Italiana Canottaggio.

Insomma una due giorni impegnativa per la Canottieri San Miniato, presente non solo sui campi di regata ma anche quando c’è da rendere merito ai protagonisti dei risultati conseguiti, e che da entrambi gli eventi si è congedata con l’augurio di Buon Natale, e con la speranza che il 2010 possa confermarla ad alti livelli, se non elevarla ad uno status maggiore.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *