Lunedì 28 aprile Rockfiles Live di Lifegate ospita Eugenio Finardi nella splendida cornice del Memo Restaurant

Musica

Lunedì 28 aprile nuovo appuntamento con i Rock Files Live, il programma di musica live e approfondimento condotto da Ezio Guaitamacchi e in onda su LifeGate and Sound. Sul palco del Memo Restaurant – ore 22, registrazione obbligatoria su lifegate.it – il cantautore Eugenio Finardi presenterà e racconterà il nuovo album di inediti “Fibrillante” (prodotto da Max Casacci, Universal Music Italia ).

Uscito il 28 gennaio, “Fibrillante” è il primo album di inediti in italiano che Finardi pubblica nel nuovo Millennio, a quindici anni da “Millennio”. Quindici anni in cui l’Artista milanese ha esplorato i confini della sua musicalità riuscendo a spaziare con successo dal Blues al Fado, dalla musica spirituale alla classica contemporanea, allargando i propri orizzonti e quelli del suo pubblico, fino al recupero di filoni di musica popolare ed ardite sperimentazioni ed incroci jazz.

E’ un lavoro che guarda al futuro ma non dimentica ciò che è stato, fotografando a tratti impietosamente la realtà e il disagio sociale in cui tutti siamo immersi. Canzoni come l’iniziale “Cadere sognare”, “La storia di Franco”, sembrano fatti di cronaca trasposti in musica, mentre “Come Savonarola” – che per pochi attimi cita affettuosamente il riff immortale di “Extraterrestre”, quasi a raccoglierne il testimone – lascia esplodere l’urlo che diviene il tema dominante dell’album, urlo ripreso anche in canzoni come l’iniziale “Aspettando” e la conclusiva “Me ne vado”, quest’ultima un vero e proprio spoken che riassume l’impazzimento dell’economia avvenuto negli ultimi decenni a causa di politiche deficitarie. “Fibrillante” è un album molto personale, in grado di raccontare mescolandole le diverse dimensioni che lo compongono: così l’io diventa noi e il noi diventa io; l’uno diventa coppia e il suo contrario. Tutto si mescola in un album in cui, come in un gigantesco affresco, le storie personali diventano collettive, in cui tutte le persone sono legate tra loro da una storia più grande, che è quella in cui ci troviamo a vivere, e che, mai come oggi, nessuno può più permettersi il lusso di non guardare e affrontare

A far da cornice ai Rock Files Live, il Memo Restaurant, un raffinato salotto in cui si fondono i piaceri dell’ascolto e della cucina. Il locale, ricavato in una location strepitosa, l’ex cinema Abadan, ricrea un ambiente suggestivo dall’atmosfera elegante, che unisce arredi in stile anni trenta con un gusto etnico ricercato. Nella sala ristorante fronte palco è possibile cenare dalle ore 20.00 con menù speciale a buffet a 25 euro.

Il programma, registrato live dal Memo Restaurant, verrà riproposto agli ascoltatori su LifeGate and Sound, il canale musicale di LifeGate fruibile online, in fm e su app, lunedì 5 maggio alle ore 23.00.

Per partecipare alla serata – ingresso sino a esaurimento posti – consultare le modalità di partecipazione e compilare l’apposito form in esclusiva sul sito lifegate.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *