Mini 2010, anno nuovo, nuova potenza

MiniMotori

Prestazioni, efficienza e divertimento nella guida: il MINIMALISM offre di tutto e di più. La MINI, la MINI Clubman e la MINI Cabrio si presenteranno nel 2010 con una gamma di motori a benzina ampiamente rivisitata, una mossa che vede il marchio MINI valorizzare continuamente la sua posizione di costruttore leader mondiale di piccole auto premium sportive e straordinariamente parsimoniose. Allo stesso tempo, a partire dalla primavera 2010, tutti i modelli MINI a benzina soddisferanno gli standard sulle emissioni Euro 5 in Europa e ULEV negli Stati Uniti. Un nuovo modello nella gamma è rappresentato dalla MINI One Cabrio.
Mini One Cabrio
Spinto da un motore quattro cilindri a basso consumo e dalle ridotte emissioni che sviluppa 72 kW/98 CV, il nuovo modello offre un modo estremamente economico per apprezzare il tipico go-kart feeling della MINI con il vento tra i capelli. Modifiche mirate del sistema propulsivo valorizzano ulteriormente il rapporto tra prestazioni ed emissioni di CO2 in tutti i modelli MINI a benzina.

Un esempio degli eccezionali progressi raggiunti è costituito dalla MINI Cooper S, il cui nuovo motore quattro cilindri 1,6 litri sviluppa ora 135 kW/184 CV (un incremento di 7 kW) con emissioni di soli 136 grammi di CO2 per chilometro nel ciclo EU – 13 grammi/km in meno del suo predecessore. Inoltre, la MINI Cooper e la MINI One portano l’equilibrio tra divertimento nella guida ed emissioni di CO2 ad un nuovo livello. La nuova linea MINI One MINIMALISM vanta i più bassi valori di emissioni di qualsiasi MINI a benzina, utilizzando una tecnologia motoristica ottimizzata, la rigenerazione dell’energia frenante, la funzione Auto Start Stop, l’indicatore del cambio marcia ed altre misure MINIMALISM per ottenere un valore di CO2 pari a 119 g/km.

Il concetto MINIMALISM comprende tutte le soluzioni tecnologiche dell’attuale gamma MINI che aiutano ad aumentare ulteriormente il divertimento di guida tipico del marchio ed allo stesso tempo a mantenere basse sia le emissioni di CO2 sia i consumi. Nei nuovi propulsori MINI a benzina, misure come la riduzione degli attriti e il miglioramento della gestione del calore nel motore hanno consentito ulteriori miglioramenti dell’efficienza. Oltre a questo, i motori sono ora serviti da una pompa dell’olio controllata elettronicamente attivata in funzione alle reali necessità e che – analogamente a quanto succede con il servosterzo elettromeccanico e alla pompa dell’acqua ulteriormente ottimizzata – assicura un utilizzo efficiente dell’energia. Il nuovo motore 1,6 litri della MINI Cooper S vanta un’altra caratteristica esclusiva nel segmento delle compatte. Per la prima volta il sistema di alimentazione a doppia turbina ed iniezione diretta della benzina di questo propulsore viene offerto insieme alla distribuzione completamente variabile. Basata sul sistema VALVETRONIC utilizzato nei motori BMW, questa tecnologia di controllo del carico senza farfalla ottimizza la risposta del motore e permette una riduzione significativa dei consumi e delle emissioni. Ciò si ottiene mediante la regolazione, in tempi brevissimi, del tempo di alzata e di apertura delle valvole di aspirazione in base alle richieste di potenza del guidatore.
Mini One Cabrio
Il nuovo motore, montato sulla MINI Cooper S, sulla MINI Cooper S Clubman e sulla MINI Cooper S Cabrio, è il più efficiente del mondo nella sua categoria di cilindrata. Sviluppa una potenza massima di 135 kW/184 CV a 5.500 giri/min. e dispone di una coppia massima di 240 Nm già da 1.600 giri/min. Una funzione Overboost permette l’aumento temporaneo della coppia fino ad un massimo di 260 Nm per brevi periodi, mettendo a disposizione del guidatore un’ulteriore spinta quando serve un’accelerazione particolarmente dinamica. La MINI Cooper S accelera da 0 a 100 km/h in appena 7,0 secondi e raggiunge una velocità massima di 228 km/h. Questi valori prestazionali colpiscono almeno quanto i consumi medi nel ciclo EU di 5,8 litri/100 km – 0,4 litri in meno rispetto al modello precedente – e le emissioni di CO2 pari a 136 g/km. La nuova MINI Cooper S Clubman accelera ora da 0 a 100 km/h in 7,5 secondi e raggiunge una velocità massima di 227 km/h, ma consuma mediamente 5,9 litri/100 km ed emette soltanto 137 g/km di CO2. La nuova MINI Cooper S Cabrio raggiunge i 100 km/h in appena 7,3 secondi ed una velocità massima di 225 km/h, facendo registrare un consumo medio di soli 6,0 litri/100 km ed emissioni pari ad appena 139 g/km di CO2.
La MINI Cooper S, la MINI Cooper S Clubman e la MINI Cooper S Cabrio montano un cambio manuale a sei velocità. Il cambio automatico a sei marce, completo di palette al volante, può essere ordinato come opzione per tutti i modelli. In futuro, i modelli MINI Cooper S con cambio manuale presenteranno una nuova frizione con recupero automatico del gioco. La regolazione automatica assicura che la sensazione sul pedale che ci si aspetta da una MINI possa essere goduta per tutta la vita dell’automobile. Inoltre, la sincronizzazione delle marce viene ulteriormente ottimizzata da un rivestimento in carbonio delle guarnizioni della frizione. Il cambio automatico, disponibile per la MINI Cooper, per la MINI One, nonché per la MINI Cooper S, spicca per la mappatura altamente efficiente. Ciò permette ulteriori significative riduzioni dei consumi e delle emissioni di CO2 in tutti i modelli sui quali viene montato.
Motore Mini
Un aumento di 2 kW nella potenza del suo motore 1,6 litri aspirato, che ora si attesta sui 90 kW/122 CV, sottolinea ulteriormente la sportività della MINI Cooper. Il quattro cilindri – con la distribuzione completamente variabile e l’ottimizzazione di altri dettagli – genera la potenza massima a 6.000 giri/min. e la coppia massima di 160 Nm a 4.250 giri/min. La MINI Cooper accelera da 0 a 100 km/h in 9,1 secondi. La velocità massima è di 203 km/h. Queste splendide prestazioni si accompagnano ad un consumo medio di 5,4 litri/100 km nel ciclo EU ed emissioni di CO2 ridotte ad appena 127 g/km.
La nuova MINI Cooper Clubman accelera da 0 a 100 km/h in 9,8 secondi e raggiunge una velocità massima di 201 km/h, con un consumo medio di 5,5 litri/100 km ed emissioni di CO2 di 129 g/km. La nuova MINI Cooper Cabrio arriva a 100 km/h in 9,8 secondi e raggiunge una velocità massima di 198 km/h. I consumi medi sono di 5,7 litri/100 km, le emissioni di CO2 sono pari a 133 g/km.
Con la cilindrata aumentata da 1,4 litri ad 1,6 litri e con la potenza aumentata di 2 kW a 72 kW/98 CV, la nuova MINI One 72 kW può ora vantare una maggiore agilità. Il suo motore ampiamente rivisto permette inoltre di ridurre ulteriormente le emissioni di CO2. Il quattro cilindri, equipaggiato di controllo completamente variabile della distribuzione, eroga la sua potenza massima a 6.000 giri/min. La coppia massima è stata portata a 153 Nm, con un aumento di 13 Nm, ed è disponibile fin dai 3.000 giri/min.
La MINI One 72 kW evidenzia il miglioramento delle prestazioni nello scatto da fermo: l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in 10,5 secondi – 0,4 secondi in meno rispetto al suo predecessore – e la velocità massima è ora di 186 km/h. La MINI One 72 kW unisce il suo spirito sportivo con consumi medi esemplari di 5,4 litri/100 km nel ciclo EU e con una riduzione delle emissioni fino a 127 g/km. Anche la nuova MINI One Clubman trae beneficio dalle diverse soluzioni tecnologiche tese ad ottimizzare il motore. Richiede appena 11,1 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h e raggiunge una velocità massima di 185 km/h. I consumi medi secondo il ciclo EU si fermano a 5,5 litri/100 km, mentre le emissioni di CO2 sono di 129 g/km.
Mini One Cabrio
Una ventata di novità caratterizza la nuova MINI One Cabrio, che infligge un colpo imprtantante alle emissioni:
Le qualità del nuovo motore da 72 kW/98 CV emergono in maniera convincente anche con il tetto abbassato. Il propulsore quattro cilindri della nuova MINI One Cabrio imbocca una strada estremamente efficiente per sposare un’agilità eccezionale con l’esperienza di guida all’aria aperta tipica del marchio. La nuova MINI One Cabrio accelera da 0 a 100 km/h in 11,3 secondi e raggiunge una velocità massima di 181 km/h. Eppure, la quattro posti convertibile consuma appena 5,7 litri/100 km nel ciclo EU ed emette soltanto 133 g/km di CO2.
La nuova MINI One Cabrio rappresenta il modo più economico per divertirsi in un’automobile premium a cielo aperto. Questa variante d’ingresso completa la gamma insieme ai modelli MINI Cooper S Cabrio e MINI Cooper Cabrio. La nuova MINI One Cabrio presenta tutte le caratteristiche che mettono in risalto lo stile esclusivo delle quattro posti scoperte del marchio. Le superfici della carrozzeria ben scolpite, la linea laterale allungata e sportiva, gli sbalzi corti e i grandi passaruota definiscono l’aspetto inconfondibile della vettura. Le proporzioni tipicamente MINI vengono messe in risalto dalla capote in tela con apertura e chiusura elettroidraulica di serie. La tecnologia del telaio all’avanguardia, comprendente lo sterzo elettromeccanico EPS, dà sfogo al tipico go-kart feeling. Allo stesso tempo, il sistema di controllo della stabilità DSC di serie assicura la sicurezza attiva al massimo livello. La protezione degli occupanti è ottimizzata anche grazie all’adozione di quattro airbag e dal roll-bar monoblocco che esce, all’occorrenza, automaticamente alle spalle dei sedili posteriori.
Un’ulteriore caratteristica dell’unico modello premium a tetto apribile nel segmento delle compatte è costituita dalle ampie possibilità di personalizzazione grazie all’abbinamento, specificato dal cliente, del colore esterno, del colore della capote e degli interni, insieme all’ampia scelta di equipaggiamenti opzionali e di accessori. Tra le opzioni specifiche della cabrio, è disponibile anche per la MINI One Cabrio l’Always Open Timer, che registra il tempo di guida con l’auto scoperta.

Un nuovo standard nell’efficienza: la linea MINI One MINIMALISM
La versione d’ingresso alla gamma di modelli MINI, la MINI One 55 kW, trae anch’essa beneficio da un aggiornamento fondamentale del propulsore: la cilindrata del suo quattro cilindri è portata a 1,6 litri. La potenza massima resta invariata a 55 kW/75 CV a 6.000 giri/min., ma la coppia è ora di 140 Nm – superiore di 20 Nm – e può essere utilizzata già da 2.250 giri/min. Tutto ciò permette alla nuova MINI One 55 kW di accelerare da 0 a 100 km/h in 13,2 secondi e di raggiungere una velocità massima di 175 km/h. I consumi medi nel ciclo europeo si fermano a 5,4 litri/100 km, mentre le emissioni di CO2 scendono a 127 g/km.
La linea MINI One MINIMALISM, che si concentra ancora di più sulla riduzione dei consumi e delle emissioni, si unisce alla gamma dei modelli MINI 2010. La nuova arrivata monta il motore quattro cilindri della MINI One 55 kW e ottiene gli stessi valori prestazionali, ma raggiunge un grado di efficienza superiore. Misure MINIMALISM estremamente mirate e largamente impiegate portano i consumi medi a 5,1 litri/100 km nel ciclo EU e tagliano le emissioni di CO2 a 119 g/km. La linea MINI One MINIMALISM quindi vanta i consumi e le emissioni più bassi di tutti i modelli a benzina del marchio. La linea MINI One MINIMALISM vanta un cambio manuale a sei velocità ed il sistema di controllo della stabilità DSC di serie. All’esterno, tra le caratteristiche di maggiore spicco, vi sono le ruote ottimizzate aerodinamicamente, gli elementi di design esclusivi Pepper White sulla griglia del radiatore e sui rivestimenti degli specchietti esterni ed un logo specifico per il modello. Inoltre, come ogni MINI, essa viene configurata secondo le specifiche del cliente. I clienti desiderosi di esprimere altri aspetti del loro stile individuale, oltre al loro apprezzamento per la mobilità economica e a basse emissioni, possono quindi scegliere anche tra un’ampia selezione di colori per la carrozzeria, per gli interni e per i rivestimenti della loro MINI One MINIMALISM, nonché tra una vasta gamma di equipaggiamenti e di accessori opzionali.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *