Convegni e incontri a My Special Car Show 2006

AnticipazioniMotoriMy Special Car Show

Fitto il calendario dei convegni e degli incontri che si terranno a My Special Car Show, la tre giorni dedicata alla personalizzazione dell’auto che si terrà a Rimini Fiera dal 31 Marzo al 2 Aprile.

Il mercato del Tuning e del Car Entertainment in Italia è negli ultimi anni in forte crescita; infatti, il totale del giro d’affari del 2005 è di circa 1 miliardo e 204 milioni di euro, con un incremento dell’11% rispetto al 2004. Questi numeri testimoniano il diffondersi della passione per la personalizzazione della propria vettura e anche il desiderio di una maggiore attenzione legislativa nei confronti di una parte di mercato spesso penalizzata da numerose complessità burocratiche. Per questo motivo, a My Special Car Show non mancherà l’occasione di confrontarsi con i maggiori esperti del settore sulle prospettive economiche, istituzionali e legislative italiane ed europee del settore del Tuning e del Car Entertainment.

La giornata inaugurale di venerdì 31 Marzo si aprirà alle 10 con la oramai tradizionale conferenza stampa sul mercato del tuning organizzata dal Centro Studi Promotor. Seguirà un convegno su “Componenti per auto in aftermarket. Aspetti di mercato e normativi”. Moderatore dell’incontro Gian Primo Quagliano, direttore del Centro Studi Promotor, mentre interverranno come relatori Renato Gallo, presidente Ascar, Emmanuel Nucci, ispettore Automotive TÜV Italia e un rappresentante di ETO. A trarre le conclusioni del convegno e a illustrare la situzione normativa in cui versa il settore del Tuning e del Car Entertainment sarà il sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Onorevole Mauro del Bue, che taglierà anche il nastro del Salone.

Il pomeriggio della prima giornata di apertura del Salone continuerà, alle ore 15.30, con una tavola rotonda realizzata da Editoriale Domus con Quattroruote e Car Emotion, la nuova rivista della casa editrice milanese dedicata alla personalizzazione dell’automobile, e Promotor International con il Centro Studi Promotor. L’incontro sarà incentrato sul tema delle serie speciali presenti nei listini delle grandi Case automobilistiche, un fenomeno che si è già realizzato in passato, basti ricordare le Autobianchi Y10 Missoni e Fila oppure la Berlingo Fiorucci e al quale grandi costruttori generalisti – come per esempio Citroën, Fiat e Renault – dedicano sempre più attenzione, mettendo sul mercato modelli griffati anche da grandi firme della moda (Dolce & Gabbana, Pinko, Breil) e del design (Alessi). Al dibattito – moderato da Mauro Tedeschini, direttore di Quattroruote – prenderanno parte sia esponenti dell’area Marketing di diverse Case automobilistiche, sia rappresentanti delle Aziende partner di queste iniziative. A seguire, Gian Primo Quagliano, direttore del Centro Studi Promotor, presenterà una ricerca sul tema “Le serie speciali: problema o opportunità?” condotta presso un campione di concessionari italiani di automobili, affrontando la questione della personalizzazione da un nuovo punto di vista.

Durante la mattinata di sabato 1 aprile, alle ore 11 presso la Sala Ravezzi, avrà luogo, per il terzo anno consecutivo, un importante evento nel campo del tuning nel nostro Paese: la cerimonia di assegnazione del premio AUTO EUROPA TUNER 2006, istituito nel 2004 proprio in occasione della manifestazione riminese da UIGA, Unione Italiana Giornalisti dell’Automobile.
Il premio UIGA AUTO EUROPA TUNER 2006, consistente in un trofeo artistico, viene attribuito annualmente alla Casa automobilistica che fornisce o consiglia ufficialmente un kit di elaborazione per una vettura di serie. Concorrono all’assegnazione del premio i kit ufficiali posti effettivamente in commercio nel periodo dal 30 aprile dell’anno precedente l’anno di votazione al 31 marzo dell’anno nel quale si vota. Il kit può essere fornito anche da un’impresa meccanica specializzata e riconosciuta ufficialmente dalla Casa.

Le preferenze sono espresse dai giornalisti tenendo conto, in particolare modo, dei seguenti elementi: controvalore rispetto al prezzo di vendita del kit; sicurezza attiva e passiva; qualità tecniche, aerodinamiche, estetiche e di finitura; affidabilità; prestazioni e consumi; originalità del progetto. A seguire Yokohama Italia S.p.A. presenterà alla stampa il nuovo pneumatico S-Drive, a completamento della gamma Drive.

Infine, ASCAR, Associazione Produttori e Distributori di Accessori e Componenti Speciali per Autoveicoli, proporrà per il secondo anno consecutivo a My Special Car Show il Premio ASCAR di design industriale, riservato ai prodotti tuning delle aziende associate ASCAR.
La competizione sarà suddivisa in più sezioni e comprenderà un premio al miglior prodotto valutato sotto il profilo tecnico, uno al miglior prodotto valutato sotto il profilo estetico e una menzione speciale al prodotto che più si distingue per varie caratteristiche, quali la creatività progettuale, l’innovazione e la fantasia. Per assegnare questi tre riconoscimenti sarà istituita una giuria super partes costituita da giornalisti di settore e dai presidenti di club di tuning provenienti da alcune macroregioni italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *