D-Link DAP-2590, versione Plenum-rated dello chassis

D-LinkTecnologiaWireless

D-Link presenta le sue prime soluzioni WLAN 802.11n indirizzate al mercato delle piccole e medie imprese (PMI). Gli access point (AP) wireless offrono larghezza di banda e copertura superiori, molteplici modalità di operazione, gestione flessibile e funzioni Power over Ethernet (PoE).
D-Link DAP-2590
Ora è disponibile una versione Plenum-rated dello chassis per l’Access Point Dual Band (DAP-2590) Air Premier, che offre funzionalità dedicate per le PMI ed è disposto in un alloggiamento di metallo ruvido, come richiedono le rigide norme antincendio per il posizionamento nei passaggi d’aria. Sarà inoltre disponibile dal primo trimestre del 2009 la versione non Plenum-rated dell’Access Point Dual Band (DAP-2553), una soluzione versatile per le imprese in via di sviluppo che richiedono l’installazione della WLAN di nuova generazione 802.11n.

Questo Access Point è stato progettato nello specifico per le piccole e medie imprese per fornire soluzioni dual band wireless LAN sicure e facili da gestire per gli amministratori di rete.
Per le installazioni avanzate, entrambi gli Access Point ad alta velocità di D-Link ® includono il supporto allo standard PoE 802.3af integrato, che consente di montare il dispositivo in luoghi dove le prese di corrente non sono immediatamente disponibili.

Grazie a tre antenne estraibili, entrambi i nuovi Access Point forniscono un’ottima copertura con una percentuale massima di segnale wireless di 300Mbps per entrambe le larghezze di banda wireless da 2.4GHz o 5GHz. Tutto ciò, insieme al supporto delle caratteristiche di Quality of Service per il Wi-Fi Multimedia™ (WMM ® ), li rende gli access point ideali per applicazioni dati, video e voce.
“Questi nuovi access point wireless N forniscono tutte le avanzate caratteristiche della serie Air Premier, includendo molteplici modalità di funzionamento e flessibilità di gestione”, afferma Riccardo Cerioni, Product Manager Italia di D- L ink. che aggiunge “Sono stati progettati per le piccole e medie imprese che cercano di ottenere benefici dagli access point dual band, mantenendo nel contempo la retro-compatibilità con gli 802.11a e 802.11g – e sono ideali per un montaggio al chiuso poichè offrono l’opzione di essere montati in uno chassis Plenum-rated”.

Per mantenere sicura la rete wireless, gli access point dual band AirPremier N supportano entrambi le versioni Personal e Enterprise dei WPA e WPA2 (802.11i) con il supporto del server backend RADIUS, e Microsoft Network Access Protection (NAP) che pone delle restrizioni agli accessi basati su una client PC identity e la conformità con la corporate governance. Misure addizionali di sicurezza includono MAC Address Filtering, Wireless LAN Segmentation, Disable SSID Broadcast, Rogue AP Detection, e Wireless Broadcast Scheduling.

Entrambi gli access point wireless per le aziende sono dotati di molteplici modalità di operazione come AP, Wireless Distribution System (WDS), WDS con AP, e Wireless Client, così possono essere configurati per ottimizzare le prestazioni della rete e per collegarsi tra di loro fornendo anche l’accesso alla rete ad altri client aggiuntivi.

Gli access point dual band PoE Air Premier di D-Link includono inoltre caratteristiche all’avanguardia come il Load Balancing per gestire il volume di traffico, e il protocollo Spanning Tree. Incluso c’è il software AP Manager II di D-Link che consente la gestione lungo i subnet boundaries. AP Manager II offre la possibilità di un semplice gestion dei nuovi DAP-2590 e DAP-2553, ma anche la AP legacy includendo i DWL-3200AP, DWL-8200AP, DWL-2700AP e DWL-7700AP, fornisce all’utente la possibilità di mixare e far corrispondere questi modelli e controllarli da una posizione centrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *