F1 2018, nuovo Diario degli Sviluppatori incentrato sulla Carriera

CodemastersGiochi

Codemasters ha pubblicato oggi la seconda parte del Diario degli Sviluppatori, relativo alla Modalità Carriera di F1 2018, spiegando nel dettaglio come questa modalità risulterà migliore di quanto visto fino ad oggi, nei capitoli precedenti della serie.

La Career Mode di F1 2018 presenterà per la prima volta cambiamenti significativi delle regole tra le stagioni durante la carriera. Proprio come nel vero sport, queste modifiche alle regole possono influenzare le squadre che competono per il campionato, quindi è importante reagire prontamente. “Avevamo già un ampio sistema di ricerca e sviluppo nel gioco dello scorso anno, ma volevamo ampliarlo in F1 2018 seguendo i feedback della nostra community, questo è l’obiettivo che vogliamo raggiungere con la Career Mode”, ha affermato Lee Mather, Game Director di F1 2018. “Abbiamo apportato modifiche significative alla struttura dei prezzi nel gioco, abbiamo aggiunto gli aggiornamenti ERS e dato a ciascuno dei Team di Formula 1 il proprio sistema R&D.”

“Probabilmente l’aggiunta più significativa è l’introduzione delle modifiche alle regole, il che significa che in ogni stagione il giocatore non saprà mai in che ambito le altre squadre miglioreranno le loro prestazioni. Tutto ciò rende unico ogni anno e spinge a partecipare ad ogni stagione.” ha dichiarato Lee. “Il giocatore verrà informato direttamente dal proprio ingegnere se è in atto un cambio di regola alla fine dell’anno e potrà scegliere di utilizzare i punti R&S per conservare gli articoli aggiornati e proteggere le aree che sono già state sviluppate. Facendolo potremmo vedere il giocatore iniziare la stagione successiva in una posizione più forte. Tuttavia, anche le altre squadre dovranno fare i conti con le modifiche alle regole, il che significa che ogni giocatore dovrà partire dalla griglia di Melbourne senza sapere quali sono le squadre più veloci”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *