Fiat Chrysler Automobiles, l’andamento delle vendite in Italia

FCA GroupMotori

Fiat Chrysler Automobiles in Italia a ottobre mantiene sostanzialmente le stesse vendite dell’anno scorso e, con quasi 41.200 immatricolazioni nel mese, ottiene una quota del 26,1 per cento.

Molto positivo il progressivo annuo, con quasi 486.100 registrazioni – l’8 per cento in più in confronto al 2016 – e una quota al 28,7 per cento. Il risultato di ottobre è determinato dal fatto che sono state privilegiate le vendite ai clienti “retail”. Sono numerosi i modelli di Fiat Chrysler Automobiles nella top ten delle vendite: alle spalle di Panda e Ypsilon – rispettivamente prima e seconda – si piazzano tra le prime dieci anche 500X, 500 e Renegade.

In ottobre le immatricolazioni del marchio Fiat sono poco meno di 28.400, per una quota del 18 per cento.
Nel progressivo annuo il marchio registra più di 354.300 vetture, il 7,7 per cento in più nel confronto con i primi dieci mesi del 2016 per una quota del 20,9 per cento.

Lancia registra in ottobre quasi 4.500 auto per una quota del 2,85 per cento.
Nei primi dieci mesi dell’anno il brand immatricola quasi 53.300 vetture e la quota è del 3,15 per cento.
Prosegue il successo di vendite della Ypsilon che è in assoluto la seconda vettura più venduta del mese e prima del segmento B con una quota del 12,1 per cento.

In ottobre Alfa Romeo immatricola quasi 3.300 vetture, il 10,3 per cento in più nel confronto con lo stesso mese del 2016, per una quota al 2,1 per cento rispetto al 2 per cento di un anno fa.
Nei primi dieci mesi del 2017 il marchio registra 38.500 vetture (con il 27,7 per cento di crescita) e la quota è del 2,3 per cento in crescita di 0,3 punti percentuali.
L’importante crescita delle immatricolazioni Alfa Romeo in ottobre – migliore a quella ottenuta dal mercato complessivo – è dovuta ovviamente a Giulia e Stelvio: la prima è tra le più vendute del suo segmento, mentre il primo SUV dell’Alfa Romeo è la più venduta della sua categoria con il 12,6 per cento di quota.

Prosegue anche in ottobre la forte crescita di Jeep, le cui vendite nel mese crescono del 47,2 per cento rispetto a un anno fa: complessivamente sono oltre 5 mila le vetture registrate dal marchio. La quota, al 3,2 per cento, è cresciuta di 0,9 punti percentuali.

Nel progressivo annuo le registrazioni del marchio sono quasi 40.100, il 18,2 per cento in più rispetto a primi dieci mesi del 2016. La quota è salita al 2,4 per cento rispetto al 2,2 per cento del 2016. A trainare i risultati di Jeep recita un ruolo da protagonista il nuovo Compass, che a pochi mesi dal lancio è già tra le più vendute della sua categoria con un significativo riscontro presso i clienti e un grande successo di vendite.

Altrettanto positivo il risultato della Renegade che in ottobre è entrata nella top ten delle immatricolazioni e, insieme con la 500X, è ormai stabilmente il modello più venduto del suo segmento.
Da segnalare l’arrivo imminente della nuova Jeep Wrangler, icona del marchio, annunciata in anteprima mondiale il prossimo 29 novembre al Salone di Los Angeles.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *