Francesca Linossi, doppio impegno tra GT Sprint e MINI Rushour

Sport

Impegno sportivo su due fronti per Francesca Linossi, che a partire da Maggio sarà impegnata sia nella GT Sprint International Series che nel MINI Rushour. Nel GT Sprint dal prossimo appuntamento del 3 Giugno al Mugello la giovane pilota bresciana sarà al volante di una Ferrari F430 GT2 schierata dal Black Team, in equipaggio con Simone Pellegrinelli. Dopo l’appuntamento toscano il calendario proseguirà il primo Luglio all’Hungaroring (H), seguito il 15 Luglio a Spa (B). Il 16 Settembre sarà la volta di Portimao (P), mentre il round conclusivo è fissato per il 7 Ottobre a Vallelunga.

Nel MINI Rushour, trofeo monomarca organizzato da MINI Italia, Francesca scenderà in pista su una MINI Cooper S schierata dal Team Dinamic contraddistinta dai colori Castrol, che condividerà con Stefania Grassetto. Sei i weekend di gara, di cui cinque su circuiti italiani ed uno su un circuito internazionale.

Il round di apertura è in programma il 13 Maggio a Le Castellet (F), seguito il 10 Giugno dal Mugello. L’8 Luglio sarà la volta di Misano, mentre i piloti saranno di scena il 22 Luglio a Magione. Dopo la pausa estiva ritorno in pista il 2 settembre a Imola prima del gran finale del 16 settembre a Vallelunga.

Francesca Linossi: “Fino a qualche settimana fa il mio programma sportivo era ancora incerto per cui mi ha fatto estremamente piacere vedersi concretizzare queste due interessanti opportunità negli ultimi giorni. La Ferrari 430 GT2 è una vettura di grande fascino e molto impegnativa da guidare, mentre difendere i colori Castrol, da sempre legati al marchio BMW, sarà una stimolante responsabilità.

Passare ripetutamente da una trazione anteriore con circa 200 cavalli a una trazione posteriore con oltre 500 e viceversa non sarà facile, ma sarà una sfida interessante. A Maurizio Lusuardi, Stefano Gabellini e Promodrive vanno i miei ringraziamenti per aver avermi coinvolta nel programma MINI, come a Giancristiano Cavalleri per quel che riguarda il GT Sprint”.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *