Jaguar I-PACE eTROPHY al via!

JaguarMotoriSport

In questo fine settimana Jaguar scriverà un’altra pagina della storia delle competizioni motoristiche, grazie al debutto del Jaguar I-PACE eTROPHY, il primo campionato internazionale al mondo riservato alle auto elettriche di serie. Per la prima volta in Arabia Saudita, donne e uomini potranno gareggiare insieme e Katherine Legge, Célia Martin e Alice Powell saranno le prime donne a prendere parte ad una competizione motoristica nel Reame.

Negli antichi dintorni di Ad Diriyah, 11 piloti provenienti da cinque continenti si sfideranno sui 2.495 chilometri e i 21 tornanti del percorso che partirà e terminerà nel cuore della città vecchia.  Tra i partecipanti ci sarà anche Alice Powell, vera star britannica delle competizioni motoristiche. La venticinquenne Alice è stata la prima donna a vincere il Formula Renault Championship, la prima donna a conquistare punti in GP3 e nel 2014, ha vinto il Formula Renault Asia Championship. Alice è stata recentemente selezionata anche per il W Series. In qualità di Dare to be Different Ambassador, supporta e incentiva i giovani talenti del kating femminile, così come prepara le giovani donne che si apprestano ad entrare nelle competizioni motoristiche.

La gara è in programma sabato 15 dicembre alle ore 12:50 locali, prima dell’inizio della Formula E. Venerdì è prevista una sessione di prove libere, mentre sabato alle 7:55 ci saranno le qualifiche. La gara ha una durata di 25 minuti più un giro alla massima potenza. Gli appassionati di tutto il mondo potranno seguire ogni fase del trofeo attraverso i canali Facebook e Twitter di Jaguar Racing, su cui i presentatori TV Vernon Kay e Amanda Stretton condurranno la diretta live dall’Arabia Saudita.

Gerd Mäuser, Chairman di Jaguar Racing, ha dichiarato: “Siamo immensamente orgogliosi di raggiungere questo storico traguardo. All’inizio, quella di far correre una vettura elettrica di serie sui circuiti della Formula E era solo un’idea, con la quale volevamo mostrare a tutti la potenza e le innate capacità della pluripremiata Jaguar I-PACE. Questo weekend l’idea si trasformerà in realtà. Abbiamo creato questo campionato da zero, coinvolgendo piloti, team e sponsor da ogni parte del mondo e questo è solo l’inizio.

Alejandro Agag, CEO e Founder della Formula E, ha detto: “Faccio le mie congratulazioni e auguro buona fortuna a Jaguar Racing per questa nuova iniziativa, che rappresenta un momento storico per le competizioni motoristiche e per l’elettrificazione. Siamo orgogliosi di vedere queste vetture sulla griglia di partenza della Formula E e del supporto che il Jaguar I-PACE eTROPHY darà al Campionato. I nostri appassionati avranno un motivo in più per seguire la gara e sono ansioso di vedere chi sarà il primo vincitore.

Le dichiarazioni di alcuni dei partecipanti alla prima gara del Jaguar I-PACE eTROPHY:

Alice Powell ha dichiarao: “Sono davvero entusiasta che Jaguar mi abbia dato l’opportunità di guidare la loro VIP Car nell’I-PACE eTROPHY.. L’elettrificazione rappresenta il prossimo futuro e perciò è fantastico far parte di questa nuova era di gare automobilistiche. Sono passati 3 anni dalla mia ultima corsa e non vedo l’ora di tornare in pista. Per questo voglio ringraziare Jaguar per la grande opportunità che mi ha concesso.”

Katherine Legge, pilota del team RLL Racing, ha detto: “Il mio obiettivo sarà ovviamente di provare a vincere il Jaguar I-PACE eTROPHY, non solo in quanto donna, ma come uno dei tanti piloti in gara. Sarebbe un bel modo di entrare nella storia. Sono consapevole che ci sarà una grande attenzione su di me e Célia, perché gareggiamo in un paese che solo di recente ha concesso alle donne di guidare. Insieme con la commissione Women in Motorsport della FIA stiamo facendo qualcosa di grande per accentuare l’attenzione sulle donne nel mondo delle competizioni. Come detto, la vettura non conosce la differenza tra uomo e donna, quindi mi concentrerò solo sul lavoro che sono chiamata a svolgere.”

Bryan Sellers, pilota del team RLL Racing, ha detto: “Abbiamo completato quattro giornate di prove su due diversi circuiti e in differenti condizioni atmosferiche. I nostri test sono stati molto produttivi e credo che strada facendo potremo imparare ancora molto. Lo stile di guida della I-PACE è significativamente diverso da quello di qualsiasi altra auto abbia mai guidato. Tuttavia, credo che tutti i team e tutti i piloti si trovino nella stessa condizione, che è ciò che rende estremamente interessante questo trofeo. Le nostre aspettative sono alte. Io e Katherine vogliamo conquistare ottimi risultati per il team RLL ma anche per essere stati scelti per rappresentare il Team USA.”

Sérgio Jimenez, pilota del team Jaguar Brazil Racing, ha detto: “Le nostre aspettative sono molto elevate. Abbiamo svolto delle eccellenti sessioni di prova da cui abbiamo imparato molto. Con il passare del tempo ci siamo abituati al suono e agli pneumatici della vettura. Il nostro ottimismo cresce di giorno in giorno e siamo sicuri di ottenere dei grandi risultati.”

Cacá Bueno, pilota del team Jaguar Brazil Racing, ha detto: “Il Jaguar I-PACE eTROPHY è il primo campionato turismo per auto elettriche e sono veramente entusiasta di parteciparvi. Quando si accenderanno le luci verdi del semaforo di Ad Diriyah entreremo nella storia. Le auto elettriche sono il futuro, non solo quelle stradali ma anche quelle da corsa. Sono convinto che l’evento avrà un grande successo e il pubblico potrà assistere ad uno spettacolo incredibile.”

Ahmed Bin Khanen, pilota del team Saudi Racing, ha detto: “È davvero fantastico partecipare al Jaguar I-PACE eTROPHY, specialmente perché la prima corsa è in Arabia Saudita, dove ci sono la mia famiglia e i miei amici. Spero di fare un’ottima gara e, soprattutto, di far entusiasmare tutti gli appassionati che ci guarderanno.”

Simon Evans, pilota del team Team Asia New Zealand, ha detto: “La prima sarà una gara molto equilibrata, visto che siamo tutti neofiti delle auto e del circuito. Sono veramente orgoglioso di rappresentare il Team Asia New Zealand in questo esaltante campionato. Sarà per me molto bello avere accanto a me mio fratello Mitch che, ove possibile, potrà aiutarmi. La Jaguar I-PACE eTROPHY è molto diversa dalla vettura di Formula E,  ma sono sicuro che saprà trasmettermi  suggerimenti   molto utili!”

Célia Martin, pilota del team Viessman Jaguar eTROPHY Team Germany, ha detto: “Correre è sempre stato un mio grande sogno fin da quando ero bambina, per questo non vedo l’ora di iniziare la mia prima stagione. Dopo i test preliminari, credo che siamo pronti per la gara di Riyadh. Quindi, iniziamo!”

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 3|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Come prescritto dai decreti legislativi 69/2012 e 70/2012 e dal comma 2 dell’art. 122 del Codice della Privacy, ovvero il recepimento italiano della cosiddetta Legge Europea 'Cookie Law', in questa pagina si spiegano le modalità con le quali questo sito utilizza i cookies.
Per ogni informazione sui cookies e il loro funzionamento si veda: www.allaboutcookies.org

Questo sito utilizza alcuni cookies per il funzionamento del sito stesso (cookies del tipo cosiddetto 'tecnico') e per migliorare la navigazione.
Noi non raccogliamo alcuna informazione personale con questo tipo di funzionalità e l'utilizzo dei cookies in questi casi è semplicemente necessario per il funzionamento del sito stesso.
Qualora non si sia d'accordo con l'utlizzo di questi cookies vi invitiamo a lasciare la navigazione su questo sito. Viceversa, il proseguimento della navigazione sul nostro sito è considerata alla stregua di un assenso. In alternativa, per limitare il ricevimento di cookie tramite il browser visita i seguenti siti per comprendere come impedire al tuo dispositivo di ricevere i cookie (a seconda del browser che adoperi): FirefoxInternet ExplorerGoogle Chrome e Safari. Naturalmente, in questo secondo caso non garantiamo il corretto funzionamento di tutte le parti del sito.

Interazione con piattaforme esterne
Questi servizi permettono di effettuare interazioni con i social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di questa Applicazione. Le interazioni e le informazioni acquisite da questa Applicazione sono in ogni caso soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network e/o piattaforma esterna. Nel caso in cui sia installato un servizio di interazione con i social network e/o piattaforma esterna è possibile che, anche nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico relativi alle pagine in cui è installato.

Chiudi