La Clio Cup Italia si prepara a scendere in pista per il secondo round a Varano

RenaultSport

È nuovamente sfida nella Clio Cup Italia. Il monomarca riservato alle veloci Renault Clio RS 1.6 turbo, si prepara ad affrontare questo weekend (25 e 26 aprile) il secondo dei sette doppi appuntamenti del calendario 2015, scendendo in pista sul circuito di Varano de’ Melegari. A sole due settimane di distanza dal debutto stagionale di Imola che ha incoronato due differenti vincitori, è sfida annunciata tra i protagonisti della serie. A imporsi sul circuito del Santerno sono stati Simone Iacone e l’inglese Josh Files, entrambi portacolori del team Rangoni Corse. Ma tra i due litiganti è stato Simone Di Luca (Composit Motorsport) a emergere, collezionando due secondi piazzamenti e portandosi al comando della classifica provvisoria con soli tre punti di vantaggio rispetto a Files.

È stato un avvicendarsi continuo di protagonisti a caratterizzare questo elettrizzante avvio. Tra loro anche Cristian Ricciarini, neo-acquisto della Essecorse e campione 2009 del monomarca che viene disputato sotto le insegne della Casa d’oltralpe. Uno scontro tra “titani”, pertanto, quello a cui si assisterà in terra d’Emilia, visto che lo stesso Di Luca ha conquistato il titolo della Clio Cup Italia nel 2008.

Ma bisogna non perdere di vista anche l’incognita rookie, con uno schieramento per più di un terzo formato da nuovi arrivi. Come il ventenne Alfredo De Matteo (Melatini Racing), il più giovane del lotto, seguito a ruota dagli altri esordienti Paolo Gnemmi (MC Motortecnica) e Franco Fumi (Composit Motorsport), sebbene tutti ancora in cerca di un “posto al sole”.

Rookie ed esperti insieme. E proprio tra questi ultimi va evidenziato Michele Puccetti, che occupa il terzo posto in graduatoria a pari punti con il suo compagno di squadra Iacone, per proseguire con Luciano Gioia (Composit Motorsport), attuale leader della classifica Gentleman.

Motori accesi quindi, sul tracciato parmense, sabato mattina con i due turni di prove libere e nel pomeriggio con le qualifiche. Due le gare in programma domenica, ciascuna della durata di 25’, con il semaforo verde alle ore 9 e alle 15,30.