Lexus torna alla 24 ore del Nurburgring

LexusMotoriSport

Lexus correrà la 24 Ore del Nürburgring con la coupé Lexus LC, sfidando “l’inferno verde” per il secondo anno consecutivo.

Il team Gazoo Racing ha partecipato alla gara del 2018 raggiungendo l’obiettivo di completare la corsa. Il team ha deciso quest’anno di istituire dei test di preparazione molto rigorosi, curati con estrema attenzione e che hanno offerto risultati incoraggianti, coprendo migliaia di chilometri con l’obiettivo di migliorare la performance della vettura e di concludere un maggior numero di giri.

Iscritta alla classe SP-PRO dedicata alle auto di produzione, la LC di Lexus sarà pilotata dallo stesso equipaggio del 2018, una scelta che ha consentito di portarne avanti uno sviluppo coerente. Il veterano dell’Endurance Takeshi Tsuchiya capitanerà quindi l’esperto del Nürburgring Naoya Gamo e gli astri nascenti Takamitsu Matsui e Yuichi Nakayama.

Tra gli affinamenti apportati rispetto all’evento dello scorso anno, durante il quale i meccanici Gazoo hanno lavorato per ben quattro ore ai box per consentire alla vettura di completare la gara, figurano diversi aggiornamenti aerodinamici e alla scocca per ottimizzare il peso della vettura, oltre a una lavorazione accurata su freni, pneumatici ed elettronica per migliorare la performance generale.

Naoya Gamo è stato decisivo per la messa a punto dello sterzo e ha dichiarato che la coupé risulta nettamente migliorata, soprattutto nel maggior feeling che i tecnici sono riusciti a creare tra vettura e pilota: “Dopo i test in Giappone e Germania spero soprattutto di riuscire a registrare tempi più bassi, che la nuova vettura risulti più divertente da guidare e soprattutto che io riesca a padroneggiarla al meglio.”

Principalmente, il lavoro di sviluppo sulla coupé LC Gazoo Racing aiuterà lo sviluppo delle tecnologie destinate alla versione da strada. Il suo motore è infattiuna versione modificata del propulsore 5.0 in dotazione sulla LC 500 da 471 cavalli e cambio a 10 rapporti.

La 24 Ore del Nürburgring si terrà il weekend del 22-23 giugno. I piloti dovranno affrontare le oltre 170 curve del tracciato, lungo 25 chilometri. Toyota Gazoo Racing e Lexus partecipano all’evento dal 2007, con l’obiettivo di addestrare al meglio i membri del suo team e di realizzare vetture sempre migliori.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *