Lunaya World tour 2005, giro del mondo in Citroen DS

CitroënMotori

Manuel Boileau percorre le strade del mondo al volante di una DS break del 1971, trasformata dal carrozziere Lepetit.
Citroen DS
Scopo di questo giro del mondo è incontrare le popolazioni locali, realizzando reportage fotografici e filmati sui bambini di tutto il mondo.

Lunaya è un’avventura umana e umanitaria, dalle prospettive innovative in materia di reportage e diffusione dell’informazione.

A questa avventura contribuiscono diversi partner, tra cui il DS ID Club Francese, che assicura il supporto tecnico a distanza, per la manutenzione del veicolo via Internet durante la spedizione, l’invio di parti meccaniche durante il viaggio e le iniziative di comunicazione. La missione di questo giro del mondo è di carattere culturale, umanitario ed economico:
– Scopo principale delle azioni culturali del Progetto Lunaya, sostenute dalla Camera di Commercio di Nancy, è condividere con un pubblico vasto e diversificato le differenze culturali scoperte durante la spedizione.

– Il Progetto Lunaya non ha la pretesa di svolgere da solo un’azione umanitaria di respiro internazionale, ma si impegna a realizzare diverse attività legate alla difesa e alla protezione dei diritti del bambino, in collaborazione con Unicef.

– La spedizione Lunaya si è avvicinata agli operatori del mercato della regio ne della Lorena per condividerne i sogni ma anche le competenze. Infatti, l’avventura di Lunaya ha permesso di riunire in uno stesso progetto un veicolo innovativo degli anni 70 e l’applicazione di strumenti moderni in materia di diffusione e ricezione dell’informazione

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *