Mercedes-Benz Classe V e Marco Polo nel segno del confort e dell’innovazione

Mercedes-BenzMotori

Stoccarda. Circa un anno fa abbiamo assistito alla presentazione in anteprima della nuova versione di Mercedes-Benz Classe V, rinnovata nel design del frontale, disponibile in nuove combinazioni di colori carrozzeria e rivestimenti e dotata di un dinamico ed efficiente motore diesel OM 654 quattro cilindri, cambio automatico 9G-TRONIC ed una gamma completa di sistemi di assistenza alla guida.Queste innovazioni hanno interessato anche i camper-van Marco Polo e Marco Polo HORIZON, destinati a diventare ancora più accattivanti. A partire dal mese di dicembre, sarà possibile ordinarli in combinazione con il sistema multimediale MBUX intuitivo con funzione di auto-apprendimento. Dalla fine del 2019 per i nuovi ordini di Marco Polo sarà inoltre disponibile di serie Mercedes-Benz Advanced Control (MBAC).Questo innovativo modulo d’interfaccia trasforma il compatto camper-van della Stella in una casa su ruote completamente connessa.

“Digitalizzazione e connettività sono componenti importanti della nostra strategia di prodotto. Grazie all’integrazione del sistema multimediale MBUX, già presente a bordo delle vetture Mercedes-Benz, siamo riusciti a rendere ancora più pratica la plancia della nostra monovolume e dei modelli di Marco Polo basati su Classe V”, ha affermato Klaus Maier, Responsabile Marketing and Sales di Mercedes-Benz Vans. “Per gli amanti del campeggio abbiamo pensato poi ad un’altra dotazione unica. Siamo entusiasti di poter offrire in futuro Marco Polo con Mercedes-Benz Advanced Control di serie, che permetterà ai nostri Clienti di viaggiare a bordo di una “smart home” su ruote. I passeggeri potranno, cioè, comandare da un’unica posizione i diversi componenti dell’area living, come le luci o il riscaldamento, per esempio dal proprio smartphone”.

MBUX: più comfort grazie al sistema multimediale intuitivo e intelligente

L’elemento centrale del sistema multimediale MBUX è rappresentato dal suo intuitivo concept di comando e, soprattutto, dal suo sistema di comando vocale. Questo riconosce praticamente ogni frase possibile con riferimento ad infotainment e comando del veicolo. Per esempio, frasi come “Accendi la radio” e“Accendi il riscaldamento sedili”. È, inoltre, in grado di comprendere frasi come “Ho freddo”. Il sistema di comando vocale viene attivato mediante un pulsante sul volante oppure pronunciando la parola chiave ‘Hey Mercedes’. Il sistema di comando vocale è inoltre in grado di apprendere, si adatta all’utente ed alla sua voce e comprende anche le espressioni più colloquiali.

Oltre che dal sistema di comando vocale, MBUX può anche essere comandato mediante il display centrale ad alta risoluzione da 7″ o touchscreen da 10,25″ o il touchpad sulla consolle centrale. Attraverso i comandi touch, è possibile ingrandire o spostare il contenuto visualizzato, una funzione che risulta particolarmente utile quando si desidera maggiore precisione per la mappa di navigazione. Il touchpad è inoltre in grado di riconoscere la scrittura a mano.

MBUX coniuga questa modalità di funzionamento intuitiva e intelligente con le funzioni di previsione, che consentono al sistema di riconoscere qual è la prossima azione che il guidatore vorrebbe compiere. Ad esempio, se sulla strada di casa il guidatore telefona regolarmente a ‘Casa’, sul display verrà suggerito il numero di telefono. Tutte le impostazioni del sistema di infotainment e della vettura possono essere configurate singolarmente e memorizzate in un profilo. A bordo di Classe V e delle versioni camper-van è possibile creare fino a otto profili.

Anche l’alimentazione elettrica di dispositivi esterni è stata ottimizzata grazie all’introduzione del MBUX.La connessione USB-C permette di ricaricare tablet o telefoni cellulari, in aggiunta a tutti i vantaggi che ben conosciamo offerti dallo standard USB-C, quale ad esempio corrente di ricarica superiore. Grazie a Apple CarPlay ed Android Auto, è inoltre possibile riprodurre sul display centrale le interfacce utente di tutti i sistemi operativi per smartphone.

Mercedes me connect: connettività per una mobilità smart

Con i sistemi multimediali MBUX, i servizi Mercedes me connect raggiungono nuove vette di eccellenza in termini di qualità, migliorando l’esperienza globale di connettività a bordo e fuori da Classe V, Marco Polo e Marco Polo HORIZON.

La gamma dei servizi comprende i servizi gratuiti di base Gestione Manutenzione, Recupero in caso di incidente e Gestione Guasti, oltre a Telediagnosi e Diagnosi vettura da remoto. A richiesta, sono anche disponibili i servizi di configurazione della vettura, che permettono di consultare anche da remoto i valori relativi a pressione pneumatici e livelli di carburante e AdBlue. I servizi disponibili a richiesta comprendono:

  • · Monitoraggio della vettura con funzione di geofencing e di tracking della vettura
  • · Funzione di navigazione con traffico in tempo reale, condizioni meteo, invio di percorsi e PDI alla vettura
  • · Funzioni multimediali con, ad esempio, connessione a Internet a bordo

I servizi Mercedes me connect possono essere utilizzati sia mentre ci si trova a bordo della vettura, utilizzando MBUX, sia dall’esterno, mediante l’App per smartphone, a condizione che nella zona vi sia una copertura Internet.

MBAC: connettività anche nell’area living del vostro Marco Polo Mercedes-Benz

A partire da dicembre 2019, Marco Polo Mercedes-Benz non solo sarà equipaggiato di serie con il sistema multimediale MBUX e con i più aggiornati servizi Mercedes me connect ma sarà anche dotato dell’innovativo modulo d’interfaccia Mercedes-Benz Advanced Control (o MBAC), che lo rende una vera e propria “smart home” su ruote. MBAC permette di connettere i seguenti componenti nell’area living del Marco Polo, comodamente controllabili da un’unica posizione:

  • · verificare i livelli dei serbatoi dell’acqua (acqua di scarico/acqua pulita)
  • · verificare il livello di carica della batteria ausiliaria
  • · verificare e impostare la temperatura del frigorifero
  • · verificare e impostare il riscaldamento supplementare ad aria calda
  • · controllare il tetto sollevabile a soffietto elettrico
  • · controllare il tetto scorrevole panoramico
  • · controllare l’impianto audio Jehnert
  • · controllare il sistema di illuminazione centrale, illuminazione ambiente incl.

Grazie a MBAC è possibile impostare un timer per il riscaldamento supplementare ad aria calda e un sistema di avvertimenti e di messaggi. In questo modo è possibile sapere in qualsiasi momento se il veicolo è pronto alla partenza. Il controllo e la configurazione delle funzioni può avvenire sia mediante il touchscreen MBUX o il touchpad sulla plancia del veicolo sia utilizzando l’App per smartphone connesso via Bluetooth.

Il Marco Polo con MBUX e MBAC sarà presentato in anteprima in occasione del CMT 2020 (acronimo di Caravan, Motor, Touristik) di Stoccarda, Germania. Il Salone aprirà i battenti dall’11 al 19 gennaio.Lo stand Mercedes-Benz si troverà nel padiglione 10.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *