Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC e GLC 300 e 4MATIC, il Plug-in Hybrid entra nella terza generazione

Mercedes-BenzMotori

Anteprima mondiale per il nuovo GLE 350 de 4MATIC (consumo di carburante ponderato 1,1 l/100 km, emissioni di CO2 ponderate 29 g/km, consumo di corrente ponderato 25,4 kWh/100 km). GLE si distingue per l’elevata autonomia in modalità elettrica: grazie ad una batteria da 31,2 kWh di capacità, con un opportuno stile di guida, la vettura supera infatti i 100 km (ciclo NEDC). Inoltre, sempre in modalità elettrica, può raggiungere i 160 km/h. Il motore diesel, a quattro cilindri di ultima generazione, offre a sua volta grande efficienza. Anche GLC 300 e 4MATIC (consumo di carburante ponderato 2,5-2,2 l/100 km, emissioni di CO2 ponderate 57-51 g/km, consumo di corrente ponderato 17,8-16,5 kWh/100 km) adotta la tecnologia Plug-in di terza generazione Mercedes-Benz.

L’autonomia di GLE 350 de 4MATIC, nettamente superiore rispetto ad altre ibride plug-in, getta le basi per una guida in modalità elettrica ancora più entusiasmante. La grande batteria trova spazio grazie ad una speciale scocca nella zona posteriore della vettura e ad un assale posteriore appositamente modificato. Il vano bagagli, privo di dislivelli, offre una capacità ancora più elevata, fino a 1.915 litri. Oltre che dall’elevata autonomia, la maggiore quota di spostamenti in modalità elettrica è consentita dalla rapidità di ricarica della batteria: a tale scopo, il SUV è dotato di una presa COMBO per corrente alternata/AC e corrente continua/DC. La presa si trova nella fiancata sinistra, in posizione simmetrica allo sportello del serbatoio sul lato destro del veicolo. Alle apposite colonnine DC, la batteria può ricaricarsi in circa 20 minuti (SoC (livello di carica) 10-80%), oppure in circa 30 minuti (SoC 10-100%).

Come modello più grande della famiglia EQ Power, GLE 350 de 4MATIC trae particolari vantaggi dagli attuali sviluppi tecnologici: ad esempio, offre grandi potenzialità la possibilità di recupero su tutte e quattro le ruote, con una coppia di recupero massima abbinata di 1.800 Nm. In tale modalità, la maggior parte delle situazioni di guida può essere gestita semplicemente intervenendo sul pedale dell’acceleratore. Anche come ibrida plug-in, la GLE offre un carico rimorchiabile praticamente illimitato, fino a 3.500 kg. E grazie all’apposito sistema di assistenza, manovrare l’insieme di vettura e rimorchio risulta semplice anche per chi non ne abbia esperienza, regolando in modo automatica l’angolo di sterzata del veicolo trainante.

Di seguito, i principali dati:

  • Autonomia in modalità elettrica 106 km (NEDC)
  • Potenza del motore elettrico 100 kW
  • Potenza di sistema 235 kW/320 CV
  • Coppia di sistema 700 Nm
  • Velocità massima fino a 160 km/h (in modalità elettrica)/210 km/h (totale)
  • Accelerazione 0-100 km/h in 6,8 secondi

Lusso moderno, su strada e fuori: questo è il messaggio veicolato dal design del nuovo GLE, fin dalle sue proporzioni, caratterizzate da passo lungo, sbalzi contenuti ed ampie ruote dall’esterno a filo.
GLE vanta straordinaria fluidità di marcia, definendo un nuovo standard nella sua categoria, quanto a silenziosità ed assenza di vibrazioni. E in modalità elettrica, si può ottenere ancora di meglio.
L’ampio passo, di quasi tre metri (2.995 mm), va soprattutto a vantaggio dei sedili posteriori, che offrono grande libertà di movimento per le gambe. In questa zona, a richiesta, la nuova GLE vanta un’ulteriore novità assoluta nel segmento SUV: per la prima volta, la seconda fila di sedili è regolabile in modo completamente elettrico. Anche in versione hybrid, GLE è dotato di trazione integrale con funzione (Torque on Demand, che rende la vettura ancora più agile e sicura su strada.

Con il nuovo GLE, ha esordito la nuova generazione di sistemi di assistenza alla guida Mercedes-Benz. Rispetto alla versione precedente, non solo è stato ulteriormente incrementato il livello di sicurezza attiva: uniche nel loro genere sono anche alcune funzioni Intelligent Drive, come ad esempio il sistema di assistenza alla guida in colonna. Con coefficienti Cx a partire da 0,29, il nuovo GLE presenta la minore resistenza aerodinamica fra tutti i SUV presenti sul mercato, il che non fa che contribuire alla sua già elevata autonomia.

Mercedes-Benz GLC 300 e 4MATIC: libertà nella forma più versatile

Mercedes-Benz GLC è a proprio agio su qualsiasi terreno. Il SUV mid-size è un intelligente connubio di funzionalità ed agilità, espresse in un design moderno. Grazie all’ampio abitacolo, questo modello offre comfort e funzionalità a piene mani. Forte di una simile versatilità, GLC risulta interessante per i Clienti alla ricerca di un SUV di gamma premium adatto all’impiego quotidiano. Nel nuovo MY, GLC parte da un design ancora più personale, dall’intuitivo sistema infotainment MBUX (Mercedes-Benz User Experience) e da moderni sistemi di assistenza alla guida. Con il nuovo GLC 300 e 4MATIC, sul fronte capacità di carico minimi sono gli scostamenti a ribasso rispetto al modello precedente. Come SUV a trazione integrale, anche GLC 300 e è l’ideale per il traino di un rimorchio: il carico rimorchiabile è, infatti, di 2.000 kg (frenato).

All’esterno, il design è improntato ad un’estetica sportiva: il forte carattere off-road della vettura è espresso da superfici muscolose e tratti distintivi, quali ad esempio gli elementi cromati, che ora di serie si snodano dal frontale alla coda, o l’imponente griglia del radiatore. GLC offre ora di serie gruppi ottici a LED High Performance, i cui contorni sono stati fortemente modificati, presentandosi più piccoli e bassi. Di conseguenza, la forma a fiaccola delle luci diurne risulta più accentuata e le caratteristiche luci, tipiche del Marchio, appaiono adesso ancora più riconoscibili. A richiesta, sono disponibili gruppi ottici a LED MULTIBEAM. Di serie, anche i gruppi ottici posteriori full LED.

Fin dalle prime fasi, GLC è stato progettata per integrare una batteria con il minimo ingombro: ciò grazie anche all’asse posteriore ribassato e la scocca, appositamente concepita per l’alloggiamento della batteria. Tutto questo ha consentito di ottenere un vano di carico ampio e pressoché piatto, che, con i suoi 395-1.445 litri di capacità, è solo di poco inferiore rispetto alle altre GLC.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *