Museo Piaggio, oltre la Vespa

MotoriPiaggio

A partire da sabato 21 aprile la mostra “FuturPiaggio – 6 lezioni italiane sulla mobilità e sulla vita moderna” aprirà ai visitatori insieme alle cinque collezioni permanenti, al fine di raccontare al pubblico oltre un secolo di grandi emozioni.

Roberto Colannino, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Piaggio ha dichiarato: “Piaggio ha basato la sua storia e il suo successo sull’innovazione, sulla capacità di immaginare un futuro invisibile agli altri, di interpretare i bisogni delle genti in ogni parte del mondo, sia sui mercati occidentali, sia nei Paesi emergenti. Il Gruppo Piaggio è presente con i suoi brand (Piaggio, Vespa, Moto Guzzi, Aprilia, Gilera, Derbi, Ape) in India, in Vietnam, in Cina, in Indonesia, ad accompagnare lo sviluppo economico e sociale di quei popoli, creando nuove soluzioni di mobilità, per rendere la vita di tutti sempre più semplice e sostenibile, così come ha fatto in Europa e negli Stati Uniti dal dopoguerra ad oggi. Questo museo non mette in mostra solo splendidi veicoli e macchine di grande ingegneria, racconta tante storie, fatte di ingegno straordinario e di grande coraggio, di emozioni, di competizioni e di vittorie, di trasformazioni tecnologiche, economiche e sociali. Qui custodiamo l’insegnamento che ci arriva dalla nostra storia e, allo stesso tempo, continuiamo a scriverla, perseguendo la strada dell’innovazione continua, seguendo con coerenza e capacità di visione gli stessi valori che ci guidano da oltre 130 anni”.

A distanza di 18 anni dall’apertura, e dopo aver registrato oltre 600mila visitatori, il Museo Piaggio, dunque, si rinnova, offrendo ora oltre 5.000 mq di esposizioni (250 preziosi esposti), diventando il più grande e completo museo italiano dedicato al motociclismo.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 4|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *