Nuova Opel Astra TwinTop, la coupé delle cabriolet

MotoriOpel

Con la sua linea elegante e sportiva, l’Opel Astra TwinTop si distingue fra le cabrio-coupè di nuova generazione.
Opel Astra TwinTop
La prima impressione trasmessa da questa 4 posti è quella di un atleta in perfetta forma – senza un grammo più del necessario.

Poco alla volta, si manifesta anche l’elegante profilo della vettura che conferma come Astra TwinTop sia la coupé delle cabriolet; linee pulite e tese partono dal frontale a freccia per proseguire con andamento cuneiforme verso la parte posteriore dove terminano in una coda tronca. L’innovativo tetto in tre pezzi ha permesso di realizzare una linea armoniosa e fluida. Il lungo parabrezza inclinato protegge dall’aria i passeggeri posteriori e serve a creare un profilo da coupé che ricorda quello di un classico come Opel Calibra.

Opel Astra TwinTop

«Astra TwinTop è l’atleta elegante delle cabriolet moderne che mette in ulteriore evidenza l’ottimo lavoro fatto dai nostri progettisti» dice Hans H. Demant, amministratore delegato di Opel e vice-presidente responsabile Engineering di General Motors Europe. «Questo modello porta avanti la storia di successo dell’Astra con un nuovo intrigante capitolo».
Ottima gestione degli spazi: tetto in tre parti ed Easy Load

Estetica ed esigenze di carattere funzionale sono state le principali priorità nello sviluppo di Opel Astra TwinTop. Questa trasformista, lunga quasi 4,5 metri, ha dimensioni paragonabili a quelle di una cabriolet di classe media. Il suo passo di 2,61 metri ha permesso di realizzare un interno molto spazioso: grazie ad un’abitabilità che è la migliore della categoria, due persone adulte possono affrontare comodamente anche i viaggi più lunghi sui sedili posteriori.

Opel Astra TwinTop

Gli ingegneri Opel hanno reso possibile questo risultato realizzando un efficiente sistema di ripiegamento del tetto in tre parti. Le singole sezioni sono più piccole di quelle di un tetto convenzionale e pertanto possono essere riposte all’interno del bagagliaio senza occupare troppo spazio, a tutto vantaggio della capienza: la capacità è di 440 litri con il tetto sollevato e di 205 litri con il tetto abbassato. Il modernissimo sistema Easy Load facilita l’accesso all’interno del vano di carico: premendo un pulsante, le parti del tetto riposte orizzontalmente al suo interno vengono sollevate automaticamente di circa 25 centimetri. A differenza di quanto avviene su altre cabrio-coupè, nel caso di Opel Astra TwinTop il bagagliaio può essere caricato e scaricato comodamente, anche quando la vettura è scoperta. Un altro vantaggio è rappresentato dal fatto che il tetto può essere aperto e chiuso anche con vettura in movimento (ad una velocità non superiore a 30 km/h). Apprezzerà questa pratica soluzione chiunque, guidando una cabriolet, abbia affrontato un acquazzone improvviso mentre viaggiava con il tetto aperto oppure abbia deciso procedere a questa manovra e sia stato preso alla sprovvista dallo scattare del verde del semaforo.

Gli interni di Astra TwinTop evidenziano accuratissima lavorazione, alta qualità dei materiali impiegati e rivestimenti in pelle (a richiesta) ad “effetto sella”. La console centrale, ben organizzata e caratterizzata da un grande display sistemato al centro, riprende il tipico rialzo Opel, mentre gli strumenti hanno eleganti cornici cromate.

Prezzi contenuti, lussuose dotazioni per il comfort

La nuova TwinTop viene proposta al pubblico al buon rapporto prezzo/prodotto che tradizionalmente accompagna tutti i modelli Astra. La dotazione di serie comprende condizionatore, controllo automatico della velocità di crociera, autoradio con lettore di CD e 6 altoparlanti, alzacristalli elettrici, computer di bordo, specchietti retrovisori esterni riscaldabili, chiusura centralizzata con telecomando, volante in pelle regolabile in altezza ed in profondità, sedili regolabili in altezza con funzione Easy Entry e posizioni memorizzabili, sedili posteriori con bracciolo centrale e collegamento con il bagagliaio, fari fendinebbia.

Opel Astra TwinTop

La versione Cosmo dispone anche di telecomando per l’azionamento del tetto e di volante sportivo. A richiesta sono inoltre disponibili il sistema di riscaldamento della vettura in sosta, il climatizzatore automatico, il park pilot, la predisposizione per il telefono cellulare con interfaccia Bluetooth, un’ampia selezione di sistemi audio, di comunicazione mobile e di navigatori satellitari, l’autotelaio adattabile IDSPlus (Interactive Driving System) – di serie su 2.0 Turbo – con taratura elettronica in tempo reale degli ammortizzatori CDC (Continuous Damping Control) ed i fari bi-xenon AFL (Adaptive Forward Lighting) che accompagnano i movimenti del volante.

L’autoradio di serie con lettore CD ha sei altoparlanti, funzione RDS e regolazione del volume in funzione della velocità ed è disponibile anche in una versione con funzione MP3. Gli appassionati di Hi-Fi apprezzeranno l’impianto audio CDC 40 Opera che con un caricatore per 6 CD, una potenza di 150 Watt e sette altoparlanti d’alta qualità, garantisce un altissimo livello di riproduzione sonora. L’impianto CD 70 Navi completa tutto ciò con un sistema di navigazione. Al vertice della gamma c’è l’apparecchio DVD 90 Navi con lettore DVD-ROM contenente carte stradali di 23 Paesi europei e guida digitale. Il display informativo a colori da 6,5 pollici (16,5 centimetri; a richiesta con CD 70 Navi) permette un’accurata riproduzione delle carte stradali ed una selezione diretta della meta finale.

Tecnologie d’avanguardia che migliorano
il comportamento su strada e la sicurezza attiva

L’autotelaio interattivo IDS (Interactive Driving System) garantisce ad Opel Astra TwinTop un ottimo comportamento su strada. Esclusive soluzioni d’alto contenuto tecnico come l’autotelaio adattabile IDSPlus con taratura in tempo reale degli ammortizzatori CDC (Continuous Damping Control) distinguono Opel Astra TwinTop dalle sue concorrenti dirette. Sistemi elettronici di sicurezza attiva come ABS, ESPPlus ed assistenza alla frenata (tutti presenti nella dotazione di serie) servono a loro volta ad evitare incidenti potenziali.

Prestazioni d’altissimo livello sono garantite da una gamma di motorizzazioni che comprende tre motori a benzina (da 105 CV/77 kW a 200 CV/147 kW) ed il turbodiesel common-rail 1.9 CDTI da 150 CV (110 kW) con filtro DPF (Diesel Particulate Filter) del particolato, di serie. La versione più potente, equipaggiata con il 2.000 ECOTEC turbo benzina da 200 CV (147 kW) è in grado di raggiungere una velocità di 237 km/h. Tutti i motori turbo sono abbinati ad un cambio manuale a 6 marce. Astra TwinTop ha un coefficiente di penetrazione aerodinamica di 0,31.

Opel Astra TwinTop

Protezione attiva in caso di ribaltamento

La carrozzeria ed il pianale di Astra TwinTop si basano su quelli di Astra GTC, ma sono stati ulteriormente rinforzati per rispondere alle particolari esigenze di una cabriolet. Gli ingegneri Opel hanno aumentato la rigidità torsionale della scocca, elemento importantissimo per regolare con precisione l’assetto della vettura (rispetto alla precedente Astra Cabrio, è stata migliorata del 30%). Per ridurre al minimo le conseguenze di un eventuale ribaltamento, Astra TwinTop ha, di serie, una cornice molto robusta del parabrezza ed un roll-bar attivo (su Cosmo). Uno speciale sensore di imbardata inserito nella centralina dell’airbag avverte improvvisi movimenti della vettura attorno agli assi longitudinali e trasversali. Non appena rileva una situazione di potenziale ribaltamento, la centralina attiva i pretensionatori delle cinture di sicurezza ed, al tempo stesso, fa uscire, nel giro di 2/10 di secondo, due robusti roll-bar d’alluminio che si bloccano alle spalle dei sedili posteriori. Il sistema si attiva anche se i sensori degli airbag rilevano un impatto frontale o laterale. Il meccanismo funziona anche quando il tetto è chiuso, in modo da offrire una maggiore protezione. Il sistema aggiuntivo SAFETEC, che comprende tutte le dotazioni di sicurezza attiva e passiva, include anche airbag frontali bifase e laterali per il guidatore ed il passeggero anteriore, così come cinture a tre punti su tutti i posti. Poggiatesta anteriori attivi (a richiesta) contribuiscono a ridurre il pericolo di lesioni da colpo di frusta in caso di tamponamento.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *