Nuove Peugeot 208 e 2008 presentano il Peugeot i-Cockpit di nuova generazione

MotoriPeugeot

Lo sviluppo di due modelli davvero innovativi come Nuove PEUGEOT 208 e SUV 2008 ha riguardato tutte le caratteristiche di questi due modelli di grande successo anche in Italia. Prima fra tutte la libertà di scelta tra tre diverse alimentazioni (benzina, Diesel e 100% elettrica), ma anche un nuovo modo di pensare l’ergonomia di bordo e l’esperienza di guida. Il PEUGEOT i-Cockpit® 3D nasce direttamente da questa volontà, di offrire al Cliente un nuovo ed ancor più evoluto concetto di guida, per godere appieno delle caratteristiche dei due modelli del Leone. La proiezione dei dati e delle informazioni in 3D in funzione del loro grado di importanza o di urgenza e il loro adattamento ai veicoli elettrici di nuova generazione elevano ancor più l’esperienza di guida.

Nuove PEUGEOT 208 e SUV 2008 debuttano con il PEUGEOT i-Cockpit® di nuova generazione, un concetto stilistico e ancor più tecnologico che contiene novità in termini di ergonomia e visualizzazione delle informazioni in un posto di guida che è diventato un vero e proprio segno distintivo e valorizzante del brand PEUGEOT.

Nel nuovo PEUGEOT i-Cockpit® 3D la spettacolarità del design è al servizio della chiarezza delle informazioni che riceve il conducente. I dati appaiono esattamente nel suo campo visivo ma su due livelli di lettura diversi. Nello schermo in posizione rialzata propria del PEUGEOT i-Cockpit® le informazioni vengono proiettate come in un ologramma dinamico: si avvicinano allo sguardo del guidatore in funzione del loro grado di importanza o di urgenza. In tal modo, il tempo di reazione si riduce di circa mezzo secondo, un fattore che può risultare fondamentale in situazioni di pericolo dove è necessario reagire prontamente. Nella zona centrale, a completamento del concetto dell’i-Cockpit, subito sopra i toggle switches (tasti stile “pianoforte”), il touchscreen è disponibile nella misura da 5, 7 o 10 pollici, in base al livello di allestimento o alle opzioni scelte.

Il PEUGEOT i-Cockpit® 3D è presente anche nelle versioni 100% elettriche di questi nuovi modelli della Casa. Sia nella PEUGEOT e-208 che nel PEUGEOT e-2008 i flussi di energia del veicolo sono visualizzati sullo schermo centrale, un fatto che permette di tenere sott’occhio in tempo reale il funzionamento del sistema di propulsione, in un contesto di sicurezza.

Oltre alle informazioni visive, il PEUGEOT i-Cockpit® è anche un nuovo modo di intendere l’interno dell’auto. L’abitacolo crea uno spazio avvolgente intorno ai suoi occupanti, con i due anteriori che godono appieno della pulizia stilistica di questo innovativo concetto tecnologico.

Quanto alle sensazioni, sono stati utilizzati materiali piacevoli al tatto e l’assemblaggio tra i diversi elementi è estremamente accurato, come nelle PEUGEOT di segmento superiore. Per assicurare una guida comoda e intuitiva, i comandi tattili sono posizionati in luoghi ottimali per l’ergonomia e la facilità di utilizzo.

Il volante compatto posizionato più in basso di un’auto normale assicura la massima maneggevolezza e trasforma la guida in un’esperienza diversa, più appagante. Poiché richiede una minore apertura delle braccia, l’ampiezza dei movimenti è ridotta, il che aumenta la rapidità ed il controllo dell’auto (con benefici in termini di sicurezza) e gli offre una posizione di guida più rilassata, migliorandone il comfort.

Alla stessa maniera, il quadro strumenti visibile di fronte al guidatore si legge al di sopra della corona del colante e si trova più in linea con la visione della strada, riducendo così i tempi di reazione rispetto ad una vettura tradizionale, migliorando nettamente il comfort (minor basculamento degli occhi) e migliorando il controllo dell’auto.

Il PEUGEOT i-Cockpit® è stato una vera rivoluzione nata nel 2012 quando è stato introdotto per la prima volta nel mercato dalla prima generazione di 208. Una rivoluzione che ha conquistato ben oltre 6 milioni di Clienti nel mondo e che oggi, con Nuove 208 e SUV  2008, porta ad un livello ancora più alto, rendendo davvero unica l’esperienza di guida delle auto con il Leone sulla calandra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *