Pacifico, “Bastasse il Cielo Tour” al via e nuovo album da oggi disponibile

Musica

Debutta a partire da questa sera, nello splendido scenario del Teatro Filarmonico di Piove di Sacco (Padova), il il “Bastasse il Cielo Tour” di Pacifico, in cui il cantautore presenta live i suoi più grandi successi e i brani estratti dal suo nuovo e sesto disco di inediti “Bastasse il Cielo”(Ponderosa Music Records / Artist First), disponibile nei negozi fisici e digitali da oggi e anticipato in radio dal singolo“Semplicemente”.

Accompagnato sul palco dai musicisti Mirco Mariani, Alfredo Nuti e Luigi Savino, Pacifico darà vita a un live pieno di energia che alternerà momenti di divertimento e commozione.

Queste le prossime date di “Bastasse il Cielo Tour”, organizzato e prodotto da Ponderosa Music&Art:

  • 21 MARZO a BOLOGNA – Teatro San Leonardo
  • 22 MARZO a TORINO – Off Topic
  • 30 MARZO a FIRENZE – Sala Vanni
  • 5 APRILE a MILANO – Santeria Social Club
  • 17 MAGGIO a BARI – Officina degli esordi
  • 18 MAGGIO a ROMA – Auditorium Parco della Musica

Da domani, sabato 9 marzo, Pacifico incontra il pubblico in 4 APPUNTAMENTI INSTORE nelle città di Firenze, Milano, Roma e Bologna:

  • sabato 9 MARZO – FIRENZE – Caffè Letterario Le Murate (Piazza delle Murate – ore 17.00)
  • lunedì 11 MARZO – MILANO – Rizzoli Galleria (Galleria Vittorio Emanuele II – ore 18.30)
  • martedì 12 MARZO – ROMA – a La Feltrinelli Red (Via Tomacelli, 26 – ore 18.30)
  • giovedì 14 MARZO – BOLOGNA – La Feltrinelli (Piazza di Porta Ravegnana – ore 18.00)

“Bastasse il Cielo” (prodotto da Alberto Fabris) è un album composto da 10 brani, pensato, scritto e realizzato a Parigi.

«Un disco rimbalzato da una parte all’altra del pianeta – spiega Pacifico – Catapultato da un fuso orario all’altro grazie a una semplice pressione sul tasto Invio. Un disco transitato nei Cloud, dove ha fatto anticamera nell’attesa di essere ascoltato. È partito da Parigi, ha atteso sopra India, Turchia, Inghilterra, Stati Uniti, Italia. È un disco di attenzioni e gentilezza dovrei aggiungere “oserei dire”, perché sono parole che bisogna osare dire, tanto sembrano svenevoli».

Questa la tracklist di “Bastasse il Cielo”: “Bastasse il cielo”, “Sarà come abbracciarsi”, “Canzone fragile”, “A casa”, “Semplicemente”, “Il destino di tutti”, “Electropo”, “Molecole”, “Salto all’indietro”, “Quello che so dell’amore”.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 6|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *