Piaggio MP3 300 HPE svelata a EICMA 2018!

MotoriPiaggio

Piaggio continua a rivoluzionare il mondo della mobilità urbana e metropolitana introducendo al salone EICMA 2018 una nuova, originale declinazione del suo scooter a tre ruote: Piaggio MP3 300 HPE!

Piaggio MP3 300 hpe rappresenta la nuova versione più agile e leggera di Piaggio MP3: un veicolo compatto, sportivo e dinamico che però non rinuncia a un livello di comfort superiore e ai contenuti tipici degli scooter GT. Tutto ciò unito al nuovo motore Piaggio 300 hpe, accreditato di valori di potenza e di coppia al vertice della categoria.

Piaggio MP3 300 hpe è guidabile con la semplice patente auto: l’esclusiva tecnologia a tre ruote Piaggioè infatti la medesima dei “fratelli maggiori” Piaggio MP3 350 e 500 hpe: il sistema di sospensione anteriore a quadrilatero articolato e la doppia ruota anteriore sono elementi unici e distintivi che rendono la guida di Piaggio MP3 un’esperienza assolutamente unica, con stabilità in curva superiore a qualsiasi scooter, e tenuta di strada eccellente che si avverte in tutta la sua importanza sull’asfalto bagnato o in condizioni di scarsa aderenza.

Le dimensioni compatte e la maneggevolezza di Piaggio MP3 300 hpe sono apprezzabili sia nelle manovre da fermo, rendendolo facilissimo da gestire in fase di parcheggio, sia in movimento quando viene esaltata l’agilità. Nella guida l’avantreno è estremamente preciso e ancora più comunicativo.

Design dinamico e sportivo

Piaggio MP3 300 hpe si distingue per il design moderno e sportivo che fonde con armonia il grintoso avantreno a un posteriore filante, per restituire una linea slanciata e leggera.

Lo scudo anteriore riprende i tratti distintivi della famiglia dei maxiscooter Piaggio MP3: al centro domina il doppio faro dotato di luci diurne a led ad alta efficienza, una soluzione mutuata dalle quattro ruote che modernizza la vista anteriore.La caratteristica “cravatta”divide i fari e funge da elemento di collegamento tra la griglia e il parabrezza fumé integrato, studiato per garantire la migliore protezione. A snellire la vista frontale, resa unica dalla doppia ruota anteriore, contribuiscono i parafanghi dal profilo sportivo e in tinta col colore della carrozzeria, mente i cerchi presentano un disegno acinque razze sdoppiate: un ulteriore chiaro riferimento al mondo delle berline sportive e di lusso.

Al grintoso frontale corrisponde una coda slanciata e filante, che integra con eleganza due comode maniglie per il passeggero e termina col moderno e curato gruppo ottico posteriore, caratterizzato da luci di posizione e stop a led.

Comfort e funzionalità

Il nuovo Piaggio MP3 300 hpe è comodo ed estremamente funzionale. La sella, con seduta su due livelli separati, è sagomata in modo da consentire un appoggioa terrafacile e sicuro e garantire un adeguato supporto lombare al guidatore, a tutto vantaggio del comfort.La posizione del passeggero risulta assolutamente decontratta e rilassata, anche grazie alla presenza delle pratiche pedane estraibiliche ripiegate si integrano perfettamente nella carena. Il pedale del sistema di frenata combinata, sul lato destro della pedana poggiapiedi, è stato riposizionato per una migliore ergonomia di guida globale.

Il vano sottosella, generosamente capiente, consente di riporre comodamente due caschi jet. La sella è dotata di una molla che la mantiene in posizione di apertura. Integrato nel controscudo trova posto un pratico e discreto gancio portaborse a scomparsa.

Come nei modelli della gamma Piaggio MP3 “maxi” la plancia di comando comprende unamoderna strumentazione composta da due classici elementi circolari e da un riquadro digitale multifunzione che accoglie gli indicatori del consumo medio e istantaneo, velocità media e massima, autonomia, tempo di percorrenza, temperatura ambiente con icealarm. Completano il quadro strumenti l’orologio, l’odometro con due parziali e l’indicatore di tensione batteria. Le 11 spie luminose presenti poco sopra la strumentazione segnalano il funzionamento di abbaglianti, indicatori di direzione, riserva, pressione olio, warning (injection), immobilizer, ABS, ASR e quattro frecce d’emergenza.

Nella parte centrale, subito sotto al display, trova posizione una seconda serie di 4 spie che indicano: warning sistema controllo rollio, spia DRL, blocco rollio inserito e freno di stazionamento inserito. Sotto il manubrio si trovano i pulsanti di servizio, tra cui il comando DRL On/Off e quello di disinserimento dell’ASR.

Sopra la strumentazione è invece posizionato un pratico vano portaoggetti dotato di cassetto e equipaggiato all’interno con una presa USB, comoda per la ricarica dello smartphone e di ogni altro dispositivo abilitato.

Allestimenti e colori

La nuova gamma Piaggio MP3 300 hpe prevede due differenti allestimenti: Piaggio MP3 300 hpe e Piaggio MP3 300 hpe Sport, quest’ultimo contraddistinto da finiture e dettagli ancora più sportivi.

Piaggio MP3 300 hpe

Simbolo di eleganza metropolitana, Piaggio MP3 300 hpe è disponibile in due inedite colorazioni: la tinta lucida Nero metallizzato e quella opaca Argento Cometa. Entrambe sono abbinate a cerchi ruota a cinque razze con finitura nero opacp e alla sella con doppio rivestimento.

Piaggio MP3 300 hpe Sport

Piaggio MP3 300 hpe Sport si distingue per i numerosi dettagli con finitura nero opaco, come la “cravatta” sullo scudo, i fascioni sul tunnel centrale e le maniglie passeggero. La sportività è sottolineata dalle molle degli ammortizzatori anteriori e posteriori verniciate in rosso, tonalitàche compare anche sui cerchi nero opaco, con un originale “baffo” su una delle 5 doppie razze, e sulle cuciture a contrasto della sella. Di serie sono presenti anche i dischi freno anteriori con profilo a margherita e la pedana con inserti in alluminio. Tre le varianti cromatiche: Bianco pastello, Grigio pastellolucido e Nero, quest’ultima opaca.

Il motore Piaggio 300 hpe: più potenza e più coppia

Il nuovo Piaggio MP3 300 hpe dispone dell’ultima evoluzione del monocilindrico Piaggio di 300 cc a 4 tempi, 4 valvole, raffreddato a liquido e a iniezione elettronica: frutto del prezioso know-how del centro ricerca e sviluppo del Gruppo Piaggio e denominato 300 hpe (High Performance Engine), l’unità garantisce da un lato la massima prontezza nella risposta del gas,caratteristica ideale nei continui stop-and-go cittadini, dall’altra una velocità massimaperfettamente all’altezza dei trasferimenti autostradali, offrendo anche la possibilità di spostamenti ad ampio raggio in totale comodità.

Rispetto alla precedente versione di pari cilindrata, la potenza massima raggiunge il valore di 18,1 kW (24,6 CV) a 7750 giri, che si traduce in un incremento del 16%, mentre la coppia massima, pari a 24,5 Nm a 6500 giri, è cresciuta del 9%. Miglioramenti che si accompagnano oltretutto a una riduzione dei consumi.

Risultati ottenuti attraverso un lavoro minuzioso da parte dei tecnici Piaggio su gran parte dei componenti, con l’obiettivo di ottimizzare il rendimento termodinamico e ridurre gli attriti. L’adozione di una nuova testata e di un pistone rivisto nell’architettura ha portato ad ottenere una camera di combustione ad alta efficienza, che beneficia anche di valvole e condotti interno testa dal diametro maggiorato. Il sistema di distribuzione monoalbero con punterie a rullo guadagna un asse a camme con differente fasatura e diversi tempi di alzata delle valvole. A migliorare la combustione contribuisce anche l’introduzione di un nuovo iniettoremultigettoad alta pressione. Una più generosa linea di aspirazione, infine, migliora la coppia erogata ai bassi regimi e garantisce un’eccezionale fluidità di marcia a ogni andatura. La nuova candela di accensione all’iridio assicura una maggiore durata.

Anche la trasmissione è stata profondamente rivista: il variatore automatico di velocità CVT vanta una nuova cinghia, una nuova geometria e nuovi materiali, a tutto vantaggio della silenziosità meccanica, a cui contribuisce anche un nuovo e più rigido tamburo della frizione.

Il motore è controllato da una centralina di ultima generazione Magneti Marelli MIUG4.

Il massimo della sicurezza: tre ruote, ABS e ASR

Entrambi i modelli Piaggio MP3 300 hpeadottano di serie il sistema frenante anti bloccaggio ABS integrato dal controllo di trazione ASR (Acceleration Slip Regulation). L’ASR (che Piaggio ha introdotto per prima anche negli scooter)è facilmente disinseribile egarantisce la sicurezzaevitando lo slittamento della ruota posterioresu fondi insidiosi, come l’asfalto bagnato.

Il sistema ABS a tre canali, sviluppato in collaborazione con Continental,porta ai massimi livelli possibili la sicurezza attiva evitando il bloccaggio delle ruote in frenata e garantendo sempre il controllo del mezzo. Piaggio MP3adotta un impianto frenante integralmente a disco sulle tre ruote,con un diametro dei dischi di 258 mm all’anteriore e 240 mm al posteriore. Una maggiore sicurezza e una sempre migliore capacità di assorbimento delle asperità stradali è offerta dalle grandiruote anteriori da13 pollici.

Il successo di Piaggio MP3 è dovuto anche all’esclusiva tecnologia brevettata Piaggiodelle due ruote anteriori indipendenti e basculanti, comandate dalla particolare sospensione a quadrilatero articolato, che il Gruppo leader europeo ha ideato e sviluppato in anticipo su qualsiasi altro costruttore mondiale, per garantire il massimo piacere di guida in condizioni di massima sicurezza.Il meccanismo di rollio è composto da quattro bracci fusi in alluminio, articolati su altrettante cerniere solidali al cannotto centrale, e da due cannotti laterali collegati ai suddetti bracci mediante perni e cuscinetti a sfere. All’interno dei cannotti laterali ruotano il tubo sterzo destro e quello sinistro, in un classico schema monobraccio.

Il dispositivo di blocco della sospensione anteriore, che da sempre distingue il tre ruote italiano, permette di trasformare l’equilibrio di Piaggio MP3300 hpeda dinamico a statico. Azionandolo, il veicolo rimane in equilibrio sulle tre ruote, senza necessità di dover utilizzare il cavalletto centrale, di cui comunque è dotato. Per riprendere la normale marcia è sufficiente agire sul comando del gas o sull’apposito pulsante di sblocco. Una grande comodità che permette di arrivare a destinazione senza mai appoggiare i piedi a terra e di parcheggiare Piaggio MP3300 hpedappertutto, con facilità e senzaalcuno sforzo.

PIAGGIO MIA: sempre connessi con lo smartphone

La piattaforma multimedialePIAGGIOMIA,di serie su Piaggio MP3 300 hpe Sport, consente di connettere lo smartphone al sistema elettronico di bordo trasformandolo in uno strumento dalle molteplici funzioni, un vero computer in grado di visualizzare simultaneamente informazioni come tachimetro, contagiri, ma anche potenzae coppia del motore istantaneamente erogate, accelerazione longitudinale,grado di inclinazione raggiunto in piega, consumo di carburante istantaneo e medio, velocità media e voltaggio batteria e molto altro ancora. Dallo smartphone collegato al PIAGGIO MIAè inoltre possibile visualizzaremappe e percorsi e individuare, per esempio, distributori di benzina e punti di assistenza. La funzione di controllo dello statodei pneumaticisfrutta in maniera sinergica i sensori di veicolo e dello smartphone per monitorare l’usura e il gonfiaggio delle coperture, avvertendo immediatamente l’utente prima del verificarsi di situazioni potenzialmente critiche; la funzione di analisi generale consente di verificare lo stato del veicolo.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 3|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *