Sacha Baron Cohen si racconta in esclusiva assoluta a Sky Cine News

SkySocietà

Sacha Baron Cohen, uno tra gli ospiti più attesi del Giffoni Film Festival, ha concesso un’intervista in esclusiva assoluta alle telecamere di Sky Cine News che andrà in onda domenica 4 agosto alle 21 su Sky Cinema 1 HD. Nelle dichiarazioni rilasciate a Francesco Castelnuovo, l’attore britannico protagonista di “Borat” e “Brüno” si è soffermato a lungo sul rapporto con l’Italia: apprezza Massimo Troisi e desidera girare un remake de “La dolce vita” e “Pasqualino Settebellezze”. Tuttavia, la passione per le commedie ironiche, coltivata fin dall’infanzia, è iniziata con i “Monty Python”, in particolare con la visione del film “Brian di Nazareth”.

Incluso dalla critica nella grande tradizione di comicità ebraica, quella di Ben Stiller e di Woody Allen, ha dichiarato: «Noi ebrei siamo negati per lo sport, ma almeno sappiamo far ridere! È un vero onore farne parte, ma preferisco essere considerato semplicemente un attore comico, non un attore comico ebreo».

Sacha Baron Cohen ha inoltre spiegato i motivi che lo hanno portato a rinunciare al film sui Queen, nel quale avrebbe dovuto interpretare Freddie Mercury. Ecco le sue uniche parole in merito, pronunciate durante la blindatissima conferenza stampa del Giffoni: «Sono sempre stato un grande fan dei Queen e so che c’erano delle buone possibilità perché questo fosse un grande film. Purtroppo al momento il progetto sta prendendo una direzione diversa rispetto a quella che mi ero immaginato, tuttavia credo che ne possa venir fuori ugualmente un grande film».

L’attore, con la sua proverbiale vena dissacratoria, avrebbe spaventato i restanti membri della band coinvolti nel progetto e legati all’idea di un ritratto di Mercury più “tradizionale” e per famiglie.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *