Suzuki Rally Cup: il Rally Il Ciocco apre la stagione

MotoriSuzuki

In occasione della 42° Edizione del Rally Il Ciocco e Valle del Serchio, Suzuki ha fatto registrare due record assoluti: sono schierate, al via, sedici vetture del marchio, mentre ventisei sono i concorrenti iscritti, finora, alla serie monomarca per la stagione 2019!

Questi numeri sono il risultato di un lavoro di squadra tra Suzuki Italia, rappresentata dal presidente Massimo Nalli e Emmetre Racing, la squadra corse guidata da Massimo Nicoletti che ha creato, dodici anni fa, il trofeo monomarca Suzuki, promuovendolo e sostenendolo negli anni.

Suzuki lancia questa dodicesima edizione dei trofei promozionali sportivi nel rally con molte novità: innanzitutto alle classifiche delle singole gare, selezionate tra le prestigiose del Campionato Italiano Rally assoluto e del Campionato Italiano WRC, si associa ora una finale, al Rally Trofeo AC Como, che proclamerà il vincitore della Suzuki Rally Cup 2019 in un emozionante “one shot”.

I modelli ammessi alla Suzuki Rally Cup si moltiplicano e a SWIFT 1.0 Boosterjet in versione R1B e RSTB 1.0 si affiancano SWIFT 1600 R1 B e BALENO R1 B.

Una girandola di modelli e di passione, supportata da un montepremi incrementato ad oltre 150.000 euro.

L’articolato ed ampio piano di divulgazione del messaggio sportivo Suzuki si evidenzia anche nel 2019 attraverso le immagini dei trofeisti, veri e propri scatti d’autore di Massimo Bettiol, il noto fotografo specialista di Rally che, oltre a seguire il Campionato del Mondo Rally, seguirà quindi il CIR ed il CIWRC per immortalare le Suzuki che avranno come sfondo gli angoli di straordinaria bellezza che il nostro Paese sa offrire in ogni Regione.

La Suzuki Rally Cup 2019 si articola in dodici gare valide su asfalto: sei scelte tra i rally del Campionato Italiano Rally e sei tra i rally del CIWRC, con due calendari distinti che avranno una loro specifica classifica determinata dai risultati ottenuti in ogni singolo round.

Di seguito il calendario delle sei gare nell’ambito del Campionato Italiano Rally:

  • 22 – 23 marzo: 42° Rally il Ciocco e Valle del Serchio;
  • 12 – 13 aprile: 66° Rally di Sanremo;
  • 10 – 12 maggio: 103° Targa Florio;
  • 19 – 21 luglio: Rally Roma Capitale;
  • 30 – 31 agosto: 55° Rally del Friuli;
  • 11 – 12 ottobre: Rally 2 Valli.

Le date seguenti, invece, rappresentano le sei le gare nell’ambito del Campionato Italiano WRC:

  • 20 – 30 marzo: 43° Rally 1000 Miglia;
  • 26 – 27 aprile: 52° Rally dell’Elba;
  • 31 – 1 giugno: 52° Rally del Salento;
  • 29 – 30 maggio: 36° Rally Marca Trevigiana;
  • 27 – 28 luglio: Rally di Alba;
  • 14 – 15 settembre: 39° Rally San Martino di Castrozza.

Il format delle singole “gare” prevede una classifica a stralcio da quella ufficializzata ACI Sport, compilata dai punteggi derivanti dalla somma matematica di tutti i punti ottenuti nelle classifiche d’arrivo e nelle Power Stage.

Delle sei prove di ogni singolo calendario, per formare le classifiche, saranno sommabili i punteggi derivanti dai risultati conseguiti in cinque distinti round.

Al termine delle due serie di gare, che i concorrenti possono disputare contemporaneamente e concorrere per i relativi montepremi, è istituita una sfida finale al Rally di Como che permetterà lo scontro diretto tra i piloti che abbiano preso la partenza ad almeno quattro dei dodici rally e piazzati nelle classifiche del calendario di gare nel CIR oppure del CIWRC.

La finalissima, che assegnerà, dunque, il titolo di vincitore assoluto della 12° SUZUKI RALLY CUP, sarà in programma nei giorni 25 -26 ottobre, in occasione del 38° RALLY Trofeo ACI Como.

Per ogni “Calendario” sono previste e premiate classifiche Piloti, Piloti Under 25, Navigatori, Over 50, Concessionari, quindi una classifica per la singola prova finale che premierà i primi tre piloti piazzati; in ultimo, Suzuki prevede anche un riconoscimento per chi si aggiudicherà il Campionato Italiano R1, istituito da ACI Sport, e che ha sempre visto primeggiare i piloti Suzuki.

Il 42° rally Il Ciocco e Valle del Serchio scatterà venerdì 22 marzo con la cerimonia di partenza a Forte dei Marmi, alle ore 17.15. Al termine della cerimonia, i concorrenti affronteranno la Prova Speciale Spettacolo numero 1, con telecronaca in diretta di RAI Sport. Il giorno seguente, la gara entra nel vivo con quattordici prove speciali, tra queste anche la prova “Power Stage”, che assegnerà un surplus di punti ai primi tre concorrenti dalla Suzuki Rally Cup, e si concluderà alle ore 19.30 di sabato 23 marzo, a Castelnuovo di Garfagnana, dove hanno sede anche il Parco Assistenza e i Riordini della gara.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 4|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *