Toyo al My Special Car Show di Rimini

MotoriMy Special Car ShowToyo

Non si vive di sole auto di serie. E questo Toyo lo sa bene. Per questo propone pneumatici per tutte le esigenze di personalizzazione dell’auto.
Toyo al My Special Car Show
Al My Special Car Show di Rimini, dal 31 marzo al 2 aprile, lo stand Toyo Tires (200mq nel padiglione B1) è stato motivo di grande attrazione per tutti gli appassionati.

Una torre alta 5 metri sovrastava l’area dove erano presenti cinque vetture uniche, tutte gommate Toyo.
Auto acquistabili in origine già completamente modificate, come la FIAT Grande Punto allestita da CHD Tuning e l’inedita ALFA Brera di Zatti Sport con il kit estetico Formula 2 disponibile dal concessionario.
Vetture realizzate in stili diversi, ma accomunate dal gusto per gommature ‘importanti’, come la ‘DUB-Bug’ di Catalani, una VW New Beetle con ruote da 20” e sospensioni pneumatiche, e la mitica Ford Mustang Coupé del ’67 preparata dall’Hot Rod Garage in perfetto stile custom.

Fino ad arrivare al tuning di lusso, come quello della SP 380, una Porsche Cayman dotata dalla svizzera Sportec di ben 380 cv, con un programma completo di trasformazione su misura – si può anche scegliere il colore dei cerchi.
Ma la presenza di Toyo a Rimini è stata anche all’insegna dei record: ha fatto il suo debutto in Italia il Proxes 4 da 24 pollici, primo pneumatico al mondo per vettura ad aver raggiunto questa misura.

Poi, grande spettacolo e intrattenimento a tema con DJ set, ballerine, distribuzione di gadget, hostess e tecnici pronti a rispondere alle domande del pubblico.
Toyo ha contribuito inoltre alla preparazione di vetture presenti negli stand di altri espositori, tutte modello Grande Punto: una elegante di Cadamuro con ruote da 17”, una versione maxi di Isotta con ruote da 18”, e una con impianto hi-fi di Blaupunkt.

Una partecipazione in grande stile, che strizza l’occhio al prossimo Motor Show, l’appuntamento di fine anno dove il brand giapponese sarà per la prima volta presente con un proprio stand, a testimoniare una crescita significativa in comunicazione e il solido successo commerciale della filiale italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *