Volvo Cars, incremento nelle vendite globali a novembre

MotoriVolvo

Le vendite di Volvo Cars hanno mantenuto un ottimo andamento nel mese di novembre, registrando un incremento dei volumi dell’11,6% a livello globale rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Nel corso del mese considerato, la Casa automobilistica ha consegnato complessivamente 62.550 vetture, continuando a riscontrare una progressione delle vendite più veloce rispetto al resto del settore in tutte e tre le aree geografiche in cui opera: Cina, Europa e Stati Uniti.

Nel periodo da gennaio a novembre, le vendite globali della Casa automobilistica si sono attestate a 631.213 vetture rispetto alle 582.096 registrate nello stesso periodo dell’esercizio precedente, il che corrisponde a una crescita pari all’8,4%. Gli ottimi risultati raggiunti fino ad ora nell’anno in corso lasciano prevedere il conseguimento da parte di Volvo Cars di un nuovo record di vendite annuali globali nel 2019. Nei dodici mesi del 2018, le vendite della Casa erano state pari a 642.253 esemplari.

L’incremento a doppia cifra di novembre è stato determinato da una richiesta sempre molto elevata dei modelli della pluripremiata gamma SUV di Volvo Cars e in particolare della XC60, seguita dalla XC40 e dalla XC90. Hanno contribuito a incrementare i volumi anche la V60 station wagon, la V60 Cross Country e la S60 berlina.

In Europa, le vendite sono arrivate a 29.261 unità nel mese, segnando un aumento del 5,3% rispetto a novembre dell’anno scorso. I modelli più venduti su questo mercato nel mese sono stati la XC60, la XC40 e la V60 station wagon. Nei primi undici mesi dell’anno la Casa automobilistica ha venduto complessivamente 306.381 auto in Europa, registrando un incremento del 6,2% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio 2018. Mercati quali il Regno Unito e la Germania hanno riportato una crescita di volume del 13 e del 20,3%, rispettivamente, fra gennaio e novembre, superando i risultati di vendita ottenuti nell’intero esercizio 2018 ben un mese prima della chiusura dell’anno in corso.

In Cina, le vendite di Volvo Cars hanno raggiunto in novembre un totale di 14.502 vetture, segnando dunque un aumento del 26,7% rispetto a novembre 2018. L’ottimo andamento registrato su questo mercato è stato sostenuto dalla domanda sempre molto forte dei modelli XC60 e S90 assemblati localmente e della XC40. Da gennaio a novembre dell’esercizio in corso sono state consegnate complessivamente 138.053 vetture in Cina, il che corrisponde a un incremento del 16,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L’eccezionale risultato registrato dalla Casa automobilistica indica che la Cina quest’anno ha realizzato il volume di vendita conseguito nel 2018 in soli undici mesi.

Negli Stati Uniti, le vendite di novembre si sono attestate a 9.635 unità, cifra che riflette un aumento del 17,8% rispetto a novembre dello scorso esercizio. L’auto più venduta in questo mercato è stata la XC90, seguita da XC60 e XC40. Nei primi undici mesi dell’anno, la Casa automobilistica ha continuato a crescere più rapidamente rispetto al resto del settore sul mercato statunitense, incrementando le vendite del 7,2% rispetto allo stesso periodo del 2018 e raggiungendo un totale di 95.874 auto consegnate.

La XC60 è stata la vettura più venduta novembre, con un totale di 18.955 unità (2018: 18.275 unità), seguita dalla XC40 di cui sono stati consegnati 14.478 esemplari (2018: 8.993) e dalla XC90 con 9.087 consegne (2018: 7.534).

1 Commento

  1. LIBORIO COLAFEMMINA ha detto:

    E’ L’ECCELLENZA DELLA CASE AUTOMOBILISTICHE. E’ ATTUALMENTE IL MIGLIOR BRAND SUL MERCATO. FIDATEVI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *