adidas Originals, il terzo capitolo di Original is Never Finished on air al cinema

AdidasModa

La vena creativa di adidas Originals si reinventa ancora una volta con il lancio del terzo capitolo della campagna “Original” e del video Original Is Never Finished, a riprova del fatto che quando si lascia carta bianca all’estro, il risultato non può che essere originale. “My Way” di Frank Sinatra, iconica colonna sonora ormai diventata sinonimo di Original, è stata remixata e reimmaginata grazie a un nuovo cast di icone culturali che spaziano dal mondo della musica a quello della moda e dello sport. L’inedito collettivo di menti creative include l’ambasciatrice globale del brand adidas Originals, Kendall Jenner, Playboi Carti, 21 Savage,Young Thug e James Harden, tutti chiamati a sovvertire l’idea di originalità facendo appello alla loro personalità unica, fantasia e inclinazione a mettere in discussione lo status quo.

Il terzo capitolo di Original Is Never Finished esplora il concetto di ricreazione prendendo i precedenti video e chiedendo a un nuovo gruppo di creativi di darne la loro personale interpretazione. Questa volta l’iconico simbolo della bellezza ispira Kendall Jenner che, con indosso l’iconico modello Superstar, assume la posa del dipinto all’interno di una capsula fantascientifica, introducendo una nuova nozione di nascita e rinascita e sollevando interrogativi provocatori alle nuove generazioni. I rapper Playboi Carti, 21 Savage e Young Thug invece, accompagnati dalla sfrontatissima – e mai così appropriata – sneaker Crazy, sono disposti in una formazione che riprende il primo capitolo della saga, in un atteggiamento di sfida e provocazione che rispecchia perfettamente la loro musica.

L’ultima citazione del primo capitolo è un adattamento dell’ipnotica scena di Dev Hynes intento a ballare davanti agli specchi, che reinterpretata in chiave sportiva assume un significato completamente diverso. La star dell’NBA James Harden fa sfoggio di tutta la sua abilità in un’azione di dribbling coreografata, con un paio di EQT Support 93/17 ai piedi. Ogni nuova sequenza risulta familiare, eppure completamente nuova.

In una serie di nuove scene, una posa storica e iconica, nonché simbolo di potere, proporzioni e ideali, si trasforma e si adatta ai singoli protagonisti del filmato, incarnando la loro personalità e le influenze imposta dai cliché della cultura e della società.

La saga Original Is Never Finished è nata dall’intento di metterci alla prova e ridefinire il concetto di originalità”, racconta Alegra O’Hare, VP di Global Communications adidas Originals & Core. “Il terzo capitolo passa dalla teoria alla pratica e reinventa tutto il lavoro fatto finora. Per ispirare la comunità creativa, il nostro brand deve dimostrarsi all’altezza della sfida. E con Original Is Never Finished ci riesce alla perfezione.

Original Is Never Finished è la dimostrazione che l’originalità è in continua evoluzione. Con il lancio del terzo capitolo, il brand interpreta l’aggettivo “originale” da un punto di vista alternativo, che prende in considerazione non solo da dove nascono le idee, ma fin dove sono in grado di spingersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *