“Colpa delle stelle”: record di incassi negli USA, in Italia dal 4 settembre

20th Century FoxCinemaVideo Gallery

Sulla scia del record già stabilito dal trailer (oltre 20 milioni di visualizzazioni, con in assoluto il maggior numero di gradimenti nella storia dei trailer cinematografici pubblicati su YouTube), COLPA DELLE STELLE (The Fault in Our Stars), adattamento per il grande schermo del celebre e omonimo romanzo di John Green, dopo gli incredibili risultati delle anteprime serali (8,3 milioni di dollari), si è piazzato al primo posto del box office USA con un incasso di oltre 48 milioni di dollari in tre giorni (6-8 giugno 2014).

La pellicola inoltre, ha già ricevuto il Cinemascore A pieno (gradimento massimo del pubblico), e grazie al successo delle recensioni e della critica si avvia a diventare uno dei più grandi successi del 2014. Impressionante la quota di pubblico femminile: l’82% del totale, superiore persino al primo Twilight (75%). Con i soli dati del primo week end COLPA DELLE STELLE si piazza al decimo posti per incassi tra i film teen e fra i più grandi incassi mai ottenuti di venerdì.

Il film sarà nelle sale italiane dal 4 settembre. Shailene Woodley, la star di Divergent e de Il diario segreto di una teenager americana, già nominata ai Golden Globes per Paradiso Amaro, interpreta la protagonista Hazel Grace, mentre Ansel Elgort interpreta Augustus Waters. Nel cast anche Laura Dern nel ruolo della madre di Hazel e Willem Dafoe nel ruolo dello scrittore olandese amato dalla protagonista.

Hazel e Gus sono due ragazzi straordinari, uniti da un umorismo pungente, dallo sdegno per le convenzioni, da un amore travolgente e da un viaggio incredibile. Il loro rapporto è quasi un miracolo, visto che si sono incontrati all’interno di un gruppo di supporto per malati di cancro. COLPA DELLE STELLE è tratto dal best seller di John Green, ed esplora il lato bello, eccitante e tragico della vita e dell’amore.

Hazel Grace Lancaster (Shailene Woodley) ha sedici anni. Alterna momenti di grande affetto e di scarsa tolleranza nei confronti dei suoi genitori un po’ asfissianti. Si invaghisce, ricambiata, di un giovane di nome Gus Waters (Ansel Elgort). I due ragazzi iniziano una storia in cui condividono anche i timori e le preoccupazioni per il loro stato di salute, oltre alla passione per i libri, fra cui primeggia il preferito di Hazel, An Imperial Affliction. La ragazza ha provato più volte a contattare il misantropo autore del libro, Peter Van Houten (Willem Dafoe), ma senza alcun risultato. Quando Gus riesce a raggiungere Van Houten tramite l’assistente dello scrittore, viene inaspettatamente invitato ad incontrarlo ad Amsterdam. Gus intende portare Hazel con sé in un viaggio che potrà finalmente chiarirle il motivo per cui questo libro è sempre stato tanto importante per lei.

Tuttavia le risposte che sta cercando non arriveranno da Peter Van Houten, ma dalla straordinaria avventura che Hazel vivrà al fianco di una persona che non ha paura di amare, un ragazzo che le regalerà “un pizzico di eternità, un ‘per sempre’ in una manciata di giorni”.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 6|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *