Honda e Vattenfall insieme per offrire contratti energetici flessibili per auto elettriche (EV)

HondaMotori

Honda ha annunciato, quest’oggi, l’inizio di una collaborazione con Vattenfall, tra i principali fornitori europei di energia, volta a fornire tariffe elettriche flessibili e su misura per i proprietari di veicoli elettrici (EV) in Europa. La partnership segna una pietra miliare per Honda nello sviluppo della sua attività di gestione dell’energia e rappresenta un pilastro importante della sua “Visione Elettrica” per l’Europa.

In una lettera d’intenti, firmata il 23 ottobre 2019, le due società hanno confermato l’intenzione di sviluppare e commercializzare congiuntamente contratti energetici flessibili che consentiranno di ricaricare i veicoli elettrici nelle fasce orarie più convenienti, rispetto alla domanda della rete. Le tariffe – disponibili per i proprietari di una qualsiasi marca di veicolo elettrico* – promuovono anche l’uso dell’elettricità generata da fonti rinnovabili, comprese le centrali idroelettriche ed eoliche, dando forma alla visione di Honda di un futuro in cui l’approvvigionamento energetico sia effettivamente sostenibile. Questo servizio sarà lanciato inizialmente nel Regno Unito e in Germania nel 2020, per poi essere esteso anche agli altri Paesi europei.

Vattenfall supervisionerà anche l’installazione, nel Regno Unito e in Germania, dei punti di ricarica domestici Honda Power Charger. Il sistema è costituito da un’unità di ricarica che può essere montata a parete o su un piedistallo, con una potenza massima di 7.4kW (alimentazione monofase) o 22kW (alimentazione trifase). A 22kW, i proprietari di Honda e saranno in grado di ricaricare completamente l’auto in 4,1 ore, ipotizzando un’alimentazione da 32 ampere, significativamente più veloce di una normale presa a muro.

I clienti di auto elettriche che parcheggiano su strada in città, grazie a questi nuovi servizi energetici, potranno poi beneficiare della rete di punti di ricarica Ubitricity messa a punto con la tecnologia di misurazione mobile “smart cable”. Ubitricity ha una rete di caricabatterie elettrici in rapida crescita nelle città della Germania e del Regno Unito, di cui 1.700 solo a Londra.

Jorgen Pluym, Energy Management Project Leader di Honda Motor Europe, ha commentato: “Questa collaborazione rappresenta una parte essenziale nella strategia di Honda di entrare nel settore europeo della gestione energetica. La collaborazione con Vattenfall ci permetterà di fornire agli utenti di auto elettriche la possibilità di ricaricare i propri veicoli a costi contenuti, massimizzando al contempo l’uso di energia da fonti rinnovabili. Siamo entusiasti del potenziale che avrà questa nuova area di business e del ruolo di leader che potrà esercitare Honda”.

Tomas Björnsson, responsabile E-mobilità di Vattenfall, ha dichiarato: “Il nostro obiettivo è quello di rendere più semplice la vita dei clienti di veicoli elettrici in tutta l’Europa nord-occidentale. Questa importante partnership dimostra che si può contribuire ad un mondo senza combustibili fossili, alimentato da energia elettrica rinnovabile, e allo stesso tempo ridurne i costi”.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *