La gamma 2010 Ducati presente al Motor Bike Expo

DucatiMotori

L’universo Ducati sarà presente al Motor Bike Expo, in programma a Verona dal 15 al 17 gennaio 2010. Moto, accessori e le nuove proposte di abbigliamento, sono veramente tante le novità portate dalla casa motociclistica di Borgo Panigale a questo importante appuntamento fieristico. Indiscussa regina della kermesse sarà la Multistrada 1200, non solo una nuova moto, ma un nuovo concetto di moto. La Multistrada 1200 è ancora più Multi, una moto sportiva, potente, divertente ma altrettanto facile da usare che ha come prima prerogativa la sicurezza e il comfort di chi la guida.
2010 Ducati
Ducati ha voluto realizzare una moto in grado di affrontare al meglio ogni tipo di percorso e ogni tipo di fondo stradale. Una moto che racchiude tutta la tecnologia mutuata dalle “rosse di Borgo Panigale” sia in MotoGP che in SBK.

Una moto senza limiti, capace di adattarsi alle richieste del pilota, passando da una supersportiva ad una tourer per lunghi viaggi, a una moto per andare al lavoro ma anche per affrontare strade bianche e sterrati con la capacità di una enduro stradale, in altre parole: quattro moto in una!
Combinando in modo opportuno 3 diverse mappe motore (di serie su tutte le versioni) 8 livelli di ‘sensibilità’ del DTC (di serie su tutte le versioni) e le sospensioni Öhlins di ultima generazione dotate dell’innovativo sistema l’esclusivo Sistema DES (Ducati Electronic Suspensions) con differenti livelli di settaggio come taratura automatica delle sospensioni (disponibili solamente nella versione S) sono state create le 4 differenti configurazioni, denominate Riding Mode, che caratterizzano il sistema, ovvero: SPORT, TOURING, URBAN ed ENDURO.

Una particolare attenzione in fase di progettazione ha permesso di ottenere un peso a secco di soli 189 kg, che rende la Multistrada 1200 più leggera di ogni altra moto Enduro stradale, Touring o Sport Touring presente ad oggi nel suo mercato di riferimento.

Un progetto che nasce dal cuore; il propulsore di questa moto non poteva che aver origine dal motore Campione del Mondo, il Testastretta che equipaggia la Ducati 1198. Gli ingegneri e i tecnici di Borgo Panigale sono riusciti a sfruttare i 150 Cv e la sorprendente ecletticità di questo motore rendendolo più regolare e fruibile, adatto ad ogni situazione. Nasce così il nuovo Testastretta 11°(undici gradi), un nuovo punto di riferimento in termini di prestazioni, elasticità e piacere di guida.

Ducati, ancora una volta, apre una nuova frontiera, aggiungendo la genialità italiana all’eleganza, allo stile e alla tecnologia che contraddistinguono tutte le moto della casa motociclistica bolognese.
2010 Ducati
Tra le grandi e attese novità 2010, Ducati Hypermotard, che diventa una vera e propria famiglia di moto. Non più una sola, ma ben tre versioni, declinate in tre differenti tipologie di utilizzo, ma sempre con il preciso e ben definito obiettivo di emozionare e divertire.
Ecco, quindi, la nuova e agilissima Hypermotard 796, alla quale si aggiunge la nuova e ancora più potente Hypermotard 1100EVO per poi arrivare alla versione più estrema, l’inedita Hypermotard 1100EVO SP.
Di impatto forte e aggressivo come la 1100, la nuova Hypermotard 796 si distingue per l’altezza della sella ribassata e per il nuovissimo motore, elastico ed estremamente godibile, che fa di questa moto un perfetto veicolo “urbano”. Moto ideale sia per affrontare le strade cittadine intasate di traffico che per “attaccare” percorsi extraurbani, la 796 unisce l’impareggiabile potenza del bicilindrico Ducati e la tradizione delle moto sportive con l’essenzialità del concetto supermotard.

Il nuovo modello 1100EVO esalta al massimo il concept originale della Hypermotard, ovvero, ‘dominare la strada’, garantendo sicurezza e divertimento in ogni situazione. Grazie al manubrio largo a sezione variabile, è il pilota a comandare sull’asfalto. La sella a tutta lunghezza permette di muoversi facilmente, in avanti e all’indietro, per prestazioni di guida estreme: oggi, ancora più di prima.

Un nuovo peso a secco superleggero di 172kg e un incremento di potenza fino a 95CV sono il frutto di un intenso programma di modifiche progettuali e migliorie che rappresentano l’evoluzione della Hypermotard.

Con la versione Hypermotard 1100EVO SP, il concetto Hypermotard raggiunge un nuovo livello estremo. Maggior luce da terra, sospensioni dalle specifiche ancora più elevate, manubrio più alto e peso incredibilmente più leggero contribuiscono a rendere la 1100EVO SP una moto pronta per scendere in pista.
2010 Ducati
La nuovissima forcella Marzocchi da 50mm più lunga, con finitura in nero e interamente regolabile offre una corsa maggiorata di 30mm, incrementando la luce da terra della versione SP di 30mm e migliorando così le prestazioni estreme in piega di questa moto, che ora vanta un assetto più orientato alla pista. Gli steli con rivestimento superficiale antiattrito DLC nero (a base di carbonio duro come diamante) consentono alla Hypermotard 1100EVO SP di rispondere senza esitazione o sforzo ad ogni più piccola variazione dell’asfalto, migliorando ulteriormente la già impressionante tenuta di strada.
Le pinze Brembo Monoblocco, le stesse montate sulle fuoriclasse Superbike di Ducati, assicurano prestazioni in frenata al massimo livello. I cerchi Marchesini, neri con banda rossa, realizzati in lega forgiata e poi lavorata di macchina, confermano il livello di prestazioni della Hypermotard 1100 EVO SP.

Nella “famiglia” Superbike, le nuove speciali “livree” Ducati Corse sottolineano lo spirito competitivo di questa versione estrema. Al Motor bike Expò sarà presente la 1198 “CORSE SPECIAL EDITION” realizzata per celebrare i successi in Superbike e Superstock 2009 e il nuovo logo Ducati Corse.

La 1198 S Corse Special Edition sfoggia un’ardita livrea rossa, bianca e nera e è caratterizzata dal serbatoio in alluminio in pieno stile racing del team ufficiale Ducati Corse, di un kit racing e del sistema di Controllo di Trazione Ducati.

Con il suo peso a secco da 168kg, questo modello Special Edition è più leggero di 1kg rispetto alla 1198 S grazie al serbatoio alleggerito, magnificamente costruito, che offre anche un incremento di capacità di 2,5 litri portando a 18 litri la capienza complessiva. Il serbatoio è realizzato in alluminio spazzolato di 2mm di spessore, con finitura trasparente in stile team Factory che ne sottolinea la derivazione sportiva, e sfoggia con orgoglio nella parte superiore il nuovo logo Ducati Corse.

Il nuovo modello è fornito con un kit racing che comprende una coppia di silenziatori in carbonio Termignoni, una centralina elettronica dedicata e il cavalletto posteriore di Ducati Performance.

Completano le novità della gamma 2010 le versioni Monster 696 e 1100 (base ed S) proposte anche con il sistema ABS (Antilock Braking System) Inoltre tutta la famiglia Monster presenta dei nuovi paracalore, posizionati lateralmente sui silenziatori dell’impianto di scarico, dal nuovo design e dalla forma allungata rispetto ai precedenti, che garantiscono una maggiore protezione termica per il passeggero.
Sul Monster 696 sono presenti dei nuovi carter motore di ben 1.2 kg più leggeri rispetto ai precedenti. Inoltre è stata migliorata l’ergonomia e il comfort dei comandi con l’adozione di leve freno e frizione regolabili in 4 diverse posizioni, che si adattano facilmente ad ogni pilota consentendo di ridurre lo sforzo richiesto sulle leve.

Importante anche la presenza del DDC, ovvero il Ducati Desmo Challenge, pronto a scendere in pista per la stagione 2010 e che sfrutterà l’opportunità del Motor Bike Expo di Verona per promuovere la nuova edizione e incontrare gli appassionati e i partecipanti di questo esaltante confronto desmodromico.

Naturalmente un’area dello stand è stata dedicata ad accessori ed abbigliamento, con le nuove collezioni “apparel 2010”, che completano un’area espositiva che non mancherà di polarizzare l’attenzione del grande pubblico di appassionati.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *