Nissan ha presentato Pitch-R alla Finale di Champions League 2018

MotoriNissanSportTecnologia

In occasione dell’ultima Finale della UEFA Champions League, che ha visto il Real Madrid avere la meglio sul Liverpool, Nissan ha presentato il robot Pitch-R e la tecnologia Braint-to-Vehicle, ispirando sette giovani fan grazie alla partnership con UEFA Foundation for Children e StreetFootballWorld.

Pitch-R è un robot autonomo che utilizza la tecnologia di assistenza alla guida denominata “ProPILOT” di Nissan per realizzare un campo da calcio ovunque vi sia spazio.

Pitch-R vanta quattro telecamere, un localizzatore GPS e sistemi anti-collisione ed è in grado di tracciare linee bianche su prato, asfalto o ghiaia con una vernice dissolubile ecologica, in meno di 20 minuti! Il piccolo robot rappresenta uno dei punti chiave della roadmap della Nissan Intelligent Mobility, che vuole ridefinire il modo in cui i veicoli vengono guidati, alimentati ed integrati nella società.

La Finale di Champions League è stata anche l’occasione, per il marchio automobilistico, di presentare la tecnologia Brain-to-Vehicle, che permette alle auto di apprender lo stile di guida del conducente, interpretandone le onde cerebrali per prevedere quali azioni intenda compiere. Ad esempio, tale tecnologia è in grado di prevedere se il conducente sta per frenare, iniziando automaticamente tale azione con un anticipo che va dai 0,2 ai 0,5 secondi prima.

Le migliori offerte

hiddenCountTag: 5|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *