Volkswagen e Siemens: maggiore sicurezza agli incroci stradali

MotoriSiemensTecnologiaVolkswagen

Volkswagen e Siemens stanno unendo le proprie forze per aumentare la sicurezza stradale negli incroci. A questo scopo, sono state sviluppate nuove funzioni per lo scambio locale di informazioni tra veicoli e infrastrutture digitali di trasporto.

Il sistema è basato sulla tecnologia Car2X WLANp (ITS-GSì5) ed è attualmente in fase di test nella città di Wolfsburg (Germania).

I futuri veicoli Car2X saranno in grado di elaborare i dati trasmessi e informare il guidatore, per esempio, che c’è una cosiddetta “onda verde”. In questo modo, si possono evitare frenate o accelerate superflue. Nel prossimo futuro, le funzioni di assistenza saranno in grado di farlo senza bisogno di intervento da parte del guidatore.

Le funzioni di segnalazione dello stato del semaforo al veicolo migliorano il flusso del traffico. Ci si augura che questo progetto contribuirà anche a migliorare la sicurezza stradale generale. Per farlo, due incroci di Wolfsburg verranno presto equipaggiati con una moderna sensoristica in grado di rilevare pedoni e ciclisti.

Il Direttore di Siemens Mobility Germania Manfred Fuhg: “Gli incroci equipaggiati con sensori radar sono in grado di aumentare in modo rilevante l’accuratezza nel rilevamento di pedoni e ciclisti. Informazioni che i veicoli non sarebbero in grado di percepire in autonomia in caso di incroci complessi o angoli ciechi”.

Il Sindaco di Wolfsburg Falko Mohrs apprezza l’iniziativa della Volkswagen e della Siemens: “Wolfsburg e la Volkswagen hanno deciso insieme di creare un modello di città digitale con il progetto #WolfsburgDigital. Quando le auto e i semafori sono in grado di comunicare, i vantaggi della digitalizzazione diventano tangibili per tante persone”.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *