Volkswagen sponsor del Premio Sandro Ciotti 2008

Pubblicità e EntertainmentVolkswagen

La terza stagione dell’iniziativa Scuola di Tifo non poteva presentarsi in un’occasione migliore della serata dedicata al riconoscimento intitolato al celebre giornalista sportivo Sandro Ciotti. Il “Premio Ciotti”, che sarà assegnato domenica 12 ottobre a Montalto di Castro (Viterbo), giunto alla quarta edizione, è infatti un concorso che elegge i migliori striscioni esposti negli stadi.

Analogamente Scuola di Tifo premia quelli creati dagli alunni delle scuole coinvolte nel progetto, che costituiscono l’ultimo atto di un percorso educativo che insegna loro a diventare perfetti interpreti del tifo positivo.

In entrambi i casi l’obiettivo è aiutare lo sport più amato e seguito nel nostro Paese a scrollarsi di dosso il suo aspetto più negativo. Le forme di violenza legate al calcio, quindi anche quella verbale, che si manifestano dentro e fuori gli stadi, per iniziative come queste sono infatti il nemico da debellare. Con Scuola di Tifo la Volkswagen ha scelto di farlo in prospettiva futura lavorando oggi con quelli che saranno i tifosi di domani.

Studiata per i giovani delle classi 5e delle Scuole Primarie e 3e delle Scuole Secondarie di primo grado, Scuola di Tifo è un’iniziativa che la Volkswagen ha promosso la prima volta nell’anno scolastico 2006/2007. Un percorso che vuole rappresentare uno strumento molto efficace ai fini della diffusione di una cultura dello sport non finalizzata al risultato – con le degenerazioni che ne derivano, come la competizione esasperata e l’annullamento dell’avversario – bensì ai suoi valori, quali la partecipazione, il rispetto, l’amicizia, la lealtà e lo spirito di squadra.

Il progetto prevede un cammino formativo interdisciplinare la cui conclusione consiste, per le Scuole Primarie, nella realizzazione di uno striscione di tifo positivo e per le Scuole Secondarie, nella composizione del testo di una canzone sul medesimo tema. Tutti gli elaborati sono valutati da un’apposita giuria e per le classi vincitrici è previsto un premio finale.

Il successo della seconda edizione è testimoniato dai numeri: con l’adesione di 23.219 tra Scuole Primarie e Secondarie, sono stati 521.964 gli alunni coinvolti, circa 200.000 in più rispetto alla prima edizione; la giuria ha esaminato ben 1.811 elaborati (1.507 striscioni e 304 canzoni). Questi dati costituiscono un’importante premessa per la terza edizione.

hiddenCountTag: 1|||hiddenCountRequest: 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *